Rnbjunk Musica – Ultime notizie e gossip di musica
Interviste Italian

Sergio Sylvestre su Work Bitch di Britney Spears: “è una canzone TREMENDA”

Sergio-Sylvestre-1024x683

Per quanto gli artisti che provano ad emergere sfruttando i vari talent show sappiano bene che durante questo percorso dovranno cantare i brani più disparati, non è detto che tutti gli artisti o comunque tutte le canzoni siano di loro gradimento. Non è raro vedere ragazzi scocciati da determinate scelte dei loro giudici o peggio notare uno scarso coinvolgimento del talento emergente nell’interpretazione di un determinato brano, e spesso riusciamo tutti ad intuire facilmente se il performer in questione gradisce il pezzo che gli è stato assegnato oppure no.

Ebbene, a quanto pare anche , vincitore dell’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi, una volta si è trovato ad esibirsi con una canzone che non è proprio di suo gradimento, anche se questo è accaduto ben prima della sua fortunata partecipazione al noto programma. Il brano in questione è “Work Bitch”, singolo di con cui la principessa del pop ha invaso i dancefloor qualche anno fa. Il cantante, in una recente intervista, ha definito “tremenda” tale canzone, ma ha anche rilevato che il momento in cui l’ha cantata è stato di un’importanza vitale nella sua vita. Di seguito le parole dell’interprete:

Cercando informazioni su Internet ho visto che il Salento era un posto bellissimo e dove la vita non costava troppo. Sono andato a vivere a Lecce dove ho subito trovato amici. Una sera a Gallipoli, complice un bicchiere in più, mi sono messo a cantare in un locale. Era una canzone tremenda, Work bitch di Britney, ma mi sono sentito bene. E le reazioni degli amici erano entusiaste.

In tale periodo, Sergio ha sofferto di depressione ed aveva pensato di abbandonare definitivamente il mondo della musica, tuttavia questo evento apparentemente insignificante ha mosso qualcosa dentro di lui, portandolo a esibirsi sempre più spesso in giro per Lecce e per la Puglia, e poi infine in un programma che entra nelle case di moltissima gente.

In definitiva, anche se dal suo punto di vista “Work Bitch” è una canzone tremenda, Sergio deve ringraziare Britney in quanto probabilmente se non fosse stato per questa esperienza il suo sogno sarebbe morto e sepolto da tempo. Noi siamo comunque curiosissimi di vedere Sergio esibirsi con una canzone del genere, lontana anni luce dalla sua dimensione artistica, da tutti i punti di vista.

11 commenti

Freakshow89 2 Giugno 2016 at 14:12

Gusto personale. Io WB la trovo pazzesca! Ma é più da ballare, che più da cantare ..quindi ci sta.

Rispondi
4daydreamer4 2 Giugno 2016 at 11:46

“Sergio deve ringraziare Britney…” ahahahah ma siete seri??? E comunque Work Bitch è e rimane una canzone tremenda, e non ci sono dubbi a riguardo!

Rispondi
21luca21 1 Giugno 2016 at 21:55

Big Boy fa cagare

Rispondi
Same_Script♫Different_Cast 1 Giugno 2016 at 21:07

Effettivamente è tremenda…

Rispondi
Breezy 1 Giugno 2016 at 21:06

A parte che nel contesto intendeva dire piuttosto quanto la canzone non c’entri nulla con lui… ma poi tutti hanno opinioni negative su brani o cantanti, se si fa un articolo per ogni opinione negativa bisognerebbe creare un nuovo blog apposta. Poi dal momento che è Sergio a dirlo, la cosa è tutto meno che interessante (che poi non ci vuole un critico per dire quanto sia brutta work bitch)

Rispondi
Fighter 1 Giugno 2016 at 21:00

Work bitch è la mia canzone preferita di britney ma perchè è un po’ puttanpop però devo ammettere che qualitativamente non è un granchè tranne se ti piace il dance/EDM

Rispondi
bionic_littllemonster 1 Giugno 2016 at 20:02

Per carità Work Bitch non è come i singoli precedenti di Britney Spears,ma io la adoro mi piace molto…comunque penso che ognuno di noi ha i propri gusti,anch’io curioso di vedere quest’esibizione

Rispondi
Andrea Osella R 1 Giugno 2016 at 19:59

Effettivamente ha fatto cagare anche a me ..per fortuna é passato quel periodo

Rispondi
Moreau 1 Giugno 2016 at 19:58

Io la trovo un’ottima empowerment song. E poi, che video!

Rispondi
Mattia Pece 1 Giugno 2016 at 19:52

Ah bella la sua! Originale e molto innovativa, in effetti. Mai sentita

Rispondi
Carlo13 1 Giugno 2016 at 19:45

Ma se è stupenda…ti carica un casino…l’ho ascoltata X un anno

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.