Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

SONDAGGIO: Quale cantante italiano potrebbe vincere l’eurovision? VOTA

60th anniversary conference

Dopo mesi di speranze ed una settimana concitata e ricca di tensione per gli amanti dell’Eurovision Song Contest, ormai possiamo dirlo con certezza: neanche quest’anno l’Italia è riuscita a vincere la kermesse canora più importante d’Europa. Da quando dopo decenni di assenza è tornata a prendere parte all’evento usando il festival nostrano più importante, il Festival di Sanremo, l’Italia non è mai riuscita a vincere, sfiorando la vittoria solo con Raphael Gualazzi (2011, no.2) ed Il Volo (2015, no.3) ed arrivando in top 10 anche con Marco Mengoni (2013, no.7).

Penalizzati dalla scelta di portare quasi sempre musica in italiano, dagli stili musicali, dal tipo di artisti che inviamo oppure dalle scelte prese per le performance, a detta di molti troppo poco spettacolari dal punto di vista scenografico o peggio ancora dotate di scenografie brutte a vedersi? Non è dato saperlo, ma quel che è certo è che tutte le formule adoperate fino a questo momento non hanno reso possibile la vittoria dell’Italia all’Eurovision, nonostante un ritorno col botto al secondo posto avuto nel 2011 avesse fatto ben sperare.

A questo punto vorremmo chiedere a voi: fra gli artisti italiani che rispondono alle caratteristiche previste per l’Eurovision, chi sono quelliche potrebbero già vincere? Vi chiediamo di votare non semplicemente chi a vostro gusto fa musica migliore ma chi, considerando anche chi sono gli artisti che sono riusciti a vincere il festival in questi anni, avrebbe concretamente una chance di vincere.

Escludiamo ovviamente le grandi superstar internazionali come Laura Pausini ed Eros Ramazzotti che per ovvi motivi non sarebbero mai chiamati in questa sede essendo superstar mondiali, mentre consideriamo artisti come Tiziano Ferro o Elisa che pur avendo del successo internazionale non sono comunque arrivati a quei livelli di fama. Inseriamo ovviamente gente che potrebbe essere “riesumata” dall’Eurovision anche se non ha più successo.

Inseriremo anche i cosiddetti “personaggi”, artisti che potrebbe attirare alla grande pure perché capace di crearsi un’immagine particolare. Eviteremo grandi divi alla Patty Pravo, Fiorella Mannoia o Renato Zero che difficilmente nel 2017 si rimetterebbero in gioco in Europa, così come artisti che propongono uno stile di musica che è inimmaginabile possa essere proposto fuori dall’Italia (Grignani, Antonacci, Ligabue, ecc) mentre a maggior ragione inseriremo gente dal sound spiccatamente internazionale.

Inoltre vorremmo porvi anche un’altra domanda: c’è secondo voi qualcuno che meriterebbe di ritornare fra quelli che hanno partecipato dal ritorno dell’Italia in poi?

 

Ricevi le ultime notizie di Rnbjunk sul tuo browser, iscriviti ora!

Potrebbe interessarti anche
31 Commenti
  1. musiclover19 dice

    Secondo me avremmo vinto, sarebbe stata una grandissima soddisfazione per noi e un passo importante nella carriera di baby k e giusy

  2. Salvatore Cornetta dice

    Se avessero mandato Paola e Chiara tempo fa, non perchè sono un fan, ma avrebbero vinto e stra vinto sono delle icone pop mondialili. Hanno venduto oltre 5 milioni di dischi in Europa e in tutto il mondo. Hanno cantato e cantano ben 8 lingue: italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, ebraico e cinese

  3. Massimo Favaro dice

    Peccato che Mans fosse il super favorito alla vittoria lo scorso anno, idem Conchita e Emmelie, per non parlare di Loreen o di Rybak. Anche a Jamala era tra i favoriti quest’anno. Pare pure a me che questa storia dei favoriti sia una gran balla…

  4. Elisa Di Carlo dice

    Anche lei ha partecipato a 2 edizioni di The Voice, non italia.. ovvio lo ha fatto per provare, non si è mai vantata di aver raggiunto un successo cosi grande per un artista italiano, e credo che sarebbe onorata di partecipare, ovviamente non è detto al 100% che vinca, ma conoscendola può riuscirci, ha sempre cantato dei bei testi e si impegna a fondo, la prova è il suo ultimo album!

  5. Miky dice

    Guarda che Bertè, Rettore o Elisa non facevano affatto Eurodance e comunque anche gli altri anni 90 erano anni luce avanti rispetto alle cose di Eurovision, scherzi? La dance italiana anni 80 e 90 ha fatto scuola in tutta Europa, era originale, ben prodotta e infatti è stata clonata da decine di cantanti (lo fanno ancora adesso infatti) che poi andavano pure all’Eurofestival come si chiamava in quegli anni. Non esiste una sola canzone uscita da Eurovision che abbia un sound altrettanto originale e che ha fatto scuola quanto i pezzi e i cantanti che ho nominato io, appunto perchè è prevalentemente musica dance piuttosto mediocre, per lo più copiata, poco originale e cantata da interpreti semi dilettanti e poco incisivi. A parte gli Abba e Celine Dion, non c’è mai stato nessuna canzone o artista che è rimasto infatti.

  6. FedEx dice

    Per il semplice fatto che la Pausini non si abbasserà mai a fare una cosa del genere. Se vai vedere gli altri stati prpvengono tutti da The Voice e X Factor locali…
    Quindi non gente veramente di successo…

  7. FedEx dice

    Elisa non ci andrà mai. The Kolors più palpabili. Ma non andranno mai a Sanremo, quindi sfuma anche la loro partecipazione. Anche se continuo a dire che se ci fossimo presentati con Roma-Bangkok avremmo fatto un ottimo risultato.

  8. Elisa Di Carlo dice

    Dal fatto che laura pausini è stata esclusa, nonostante è la cantante italiana più conosciuta italiana, non capisco su quale criterio sono stati messi questi artisti.

  9. FedEx dice

    Quest’anno non c’erano speranze…

  10. FedEx dice

    Ma il bello che é da tempo che un pezzo italiano non si riaffacciava nelle charts internazionali! Ha fatto successo anche in Svizzera, Belgio, Francia IN ITALIANO. Figuriamoci se la traducevano in inglese. Se non vincevamo sicuramente era una Top3.

  11. FedEx dice

    Quelle che hai nominato tu sono stati tutti pezzi che hanno fatto successo grazie alla moda eurodance di quegli anni. Ora (per fortuna) la musica di é evoluta.

  12. FedEx dice

    Sta storia dei favoriti é una grande balla… Pure quest’anno fino all’ultimo si diceva che Barei, la spagnola, era tra le favorite, ma poi finisce tra le ultime, sotto l’Italia,

  13. Key- hit me Naomi 1more time dice

    Chiaramente i papabili degni rappresentanti sono quelli che si avvicinano maggiormente alla lingua internazionale che è l’inglese. O comunque quelli più talentuosi in grado di comporre o produrre pezzi che siano all’avanguardia e di ottima fattura: Elisa, Giorgia, TheKolors e Dolcenera e aggiungerei anche la Tatangelo che oltre alla presenza scenica, alla bellezza, alle doti canore, potrebbe proporre una discreta coreografia anche ma pesano su di lei, il sound neomelodico che rispecchia ogni suo pezzo anche dance, e il pregiudizio italiota che la punisce sempre senza un vero motivo.
    Chi per la freschezza, chi per le doti canore, chi per l’immagine, chi per il sound sono tutti papabili vincitori presentati con una buona scenografia. Il resto sono un buco nell’acqua.

  14. bionic_littllemonster dice

    Per me sarebbero Perfette Elise,Giorgia e Dolcenera,mi piacerebbe anche vedere Annalisa anche se penso che farà come la Michelin

  15. Massimo Favaro dice

    Dolcenera sarebbe amatissima da tutti gli europei (e anche dagli australiani) sia per il suo stile che per il suo carattere. Secondo me, solo Nina Zilli meriterebbe una seconda chance: nel 2012 hanno amato la sua personalità e la sua presenza scenica e, non per nulla, era tra le favorite.

  16. Miky dice

    ..soprattutto interpretarli direi! Ma è mai possibile che non esistano più personaggi ORIGINALI e nemmeno produttori dal respiro internazionale tipo Claudio Cecchetto nel nostro paese? Cacchio forse non ce lo si ricorda più ma in Italia sono stati INVENTATI dei generi musicali che ci copiavano in tutta Europa e che regalavano successi a decine di artisti, sto parlando dell’ Italodisco negli anni 80 diventata poi Spaghettihouse nei primi 90 e poi semplicemente Dance dalla metà dei 90 in poi.. faccio qualche nome di POPstar di matrice italiana e poi diventata internazionale: Gazebo, Den Harrow, Sandy Marton, Sabrina, Spagna, Ryan Paris, Righeira, Black Box, Alexia, Neja, Cappella, Corona

  17. MUSIC is the way. dice

    beh che dire… quest’anno avessero mandato baby k e ferreri con roma bangkok avremmo sicuramente fatto parlare e forse avrenìmmo anche vinto. la canzone è catchy divertente e si prende al primo ascolto. secondo me era una buona scelta.

    Non è giusto limitare l’eurovision a chi ha vinto sanremo. secondo me andrebbe dato a chi ha avuto più successo nell’anno in corso.

    Sul rap sarei indeciso. idem sui figli di maria: con una buona preparazione e presenza scenica Annalisa e la AMoroso (e anche emma se potesse tornare) farebbero una bella figura. Dolcenera ed Elisa sarebbero fantastiche. La francy avrebbe dovuto portare l’amore esiste o battito di ciglia,

    infine i kolors che secondo me andrebbero mandati immediatamente

    Rimanderei il volo e gualazzi e emma (con una performance differente ed una canzone in inglese)

    L’importante secondo me è quello di non portare più ballate ma roba scatenata (alla L’Amore è femmina (out of love) di nina zilli)

  18. Federicabiuso dice

    Secondo me Dolcenera avrebbe molta possibilità di vincere agli Eurovision e in tutta Europa sarebbe compresa meglio la sua vera arte..grandissima cantautrice che come lei ce n’è pochi e niente! :)

  19. Louine Dover dice

    hai azzeccato……mancano le persone che possano scrivere dei pezzi bomba ^^

  20. Daniele Natale dice

    Va bene scritto anche solo CHIARA.. e se proprio dovete mettere il cognome è GALIAZZO!

  21. Miky dice

    All’Eurovision se ci fossero andate le Paola e Chiara degli anni d’oro con una bomba come Vamos a bailar, avrebbero spaccato. Per vincere in quel contesto trash-frociarolo dovrebbero mandarci cantanti un po’ “baracconi” con pezzi catchy e uptempo e con look adeguati.. una Rettore con Splendido splendente .. Amanda Lear con Tomorrow.. Alberto Camerini con Rock’n roll robot.. i Righeira con Vamos a la playa.. Loredana Bertà con Non sono una signora.. Sabrina Salerno con Boys.. Spagna con Call me.. Ambra con T’appartengo.. Elisa con Labirinth e persino le Lollipop con Down down down!! Ma al giorno d’oggi non è rimasto praticamente nessuno a sfornare dei pezzi bomba dallo stile internazionale abbinato ad un carisma e ad un look unico, personale e iconico come quello che avevano alcune POPstar italiane anni 80 e 90.. le ultime forse sono state Paola e Chiara..

  22. ma che dici ? dice

    Elisa indubbiamente

  23. Eruxaro dice

    Dolcenera con l’ultimo album avrebbe fatto faville.
    Ora o Mai Più sarebbe stata capita di più dal pubblico europeo.

  24. Breezy dice

    Senza pensarci due volte, Elisa! Se non lei, Dolcenera.

  25. Black Widow dice

    Elisa>>>

    Comunque Francesca meritava e l’Italia ha vinto due volte

  26. Boh! dice

    Non lo so, di sicuro il/la tale di turno deve presentarsi con qualche disordine mentale o una provocazione da fare audience. Fatto ciò, hai almeno il 70/80% di possibilità di vincere.
    Comunque non è per cattiveria ma almeno la metà di questi sono già nel dimenticatoio da un pezzo, quindi sarebbe bene lo vincesse un nome forte.

    PS: E’ ufficiale: il 22 maggio uscirà il video di “Send My Love”, Adele ha pubblicato un piccolissimo snippet su Facebbok.

  27. 21luca21 dice

    Gli unici credibili con una canzone adatta quindi diversa dal contesto solito italiano sono
    Baby K-Ferreri, Ferro, Mengoni Gualazzi e forse Il Volo

  28. Yashal dice

    Beh… Paola & Chiara 15 anni fa avrebbero fatto alla grande!
    Ora sinceramente una Simona Molinari o i The Kolors potrebbero essere i più adatti…
    (Tralasciando che non vinceremo mai l’Eurocontest perché la Rai non ha i fondi per organizzarlo visto che investe tutto su Sanremo xD)

  29. musiclover19 dice

    Secondo me commercialmente parlando le uniche che avrebbero avuto una possibilità sarebbero state l’anno scorso Baby k e giusy ferreri, perchè hanno avuto una hit fortissima ( primo video italiano con 100 milioni di visualizzazioni che per il nostro territorio è come se fossero un miliardo ) e un sound molto internazionale. In futuro bisognerà mettere in campo nomi forti e conosciuti sennò non ci sarà alcuna speranza, tipo tiziano ferro giorgia o elisa. Forse giusto i the kolors come nome nuovo potrebbero riuscirci. E comunque confermo il discorso dell’altro utente , conta la canzone , l’artista c’entra relativamente ( –> discorso roma bangkok)

  30. Travis dice

    Anche quando sembra che l’Italia possa avere speranze (non di vincere ma almeno Top 10) non c’è niente da fare. Quindi ora come ora direi che nessuno di questi potrà mai vincerlo. Diciamo che conta la canzone e non il cantante.

  31. Navy_Swift dice

    Decisamente Elisa,Giorgia e The Kolors sono le nostre più grandi speranze

Lascia Risposta

La tua email non verrà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.