Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Lo stylist di Zayn rivela tutti i look prediletti dall’artista, ecco come imitarlo

0 24

 

stream_img

Con la sua aria da badboy Zayn Malik è sicuramente uno dei giovani cantanti più ammirati, e non solo dal punto di vista musicale.

Già dai primi tempi con gli One Direction spiccava il suo fare un po’ “tenebroso” che lo faceva emergere dagli altri e, con il passare del tempo, questo stile si è fatto sempre più riconoscibile.

Da quando ha lasciato la band, come lui stesso ha ammesso, si è sentito libero di dare sfogo al suo essere, a partire dall’immagine, senza più essere obbligato a seguire i canoni estetici che richiedeva la label. 

Con i tagli di capelli senza dubbio si è sbizzarrito: l’abbiamo visto con la cresta, con un ciuffo ribelle biondo (2013), look trasandato con capelli spettinati e barba, capelli lunghi, capelli lunghi con i lati rasati, testa rasata presentata agli Asian Awards 2015. Si è poi tinto la chioma di biondo platino, verde, rosa, grigio e chi più ne ha più ne metta.

zayn-malik-grey-hair

dd7ff620-c323-11e4-961c-1b8d559731d8_zayn

zayn-malik34

zayn-malik-bb1-2016-billboard-02-650

 

 

 

 

Ma Zayn non è un fanatico solo per quanto riguarda i capelli, è anche un grandissimo appassionato di moda e chi più del suo stiylist può svelarci qualche aneddoto riguardo l’argomento?

Jason Rembert, stylist di Malik e non solo (Rita Ora tra tutti), ha raccontato in un’intervista a Billboard quali siano le tendenze che il cantante preferisce seguire per creare i suoi look e seguire il suo essere:

Com’è stato lavorare con Zayn per la prima volta?
“Lavoriamo assieme dallo scorso luglio e quando ha firmato con il mio management mi hanno chiesto se mi interessava seguirlo. La maggior parte dei miei clienti sono donne, e di solito posso essere molto teatrale e appariscente con loro, ma Zayn è più discreto e sottotono. Ero davvero eccitato all’idea di seguire un uomo finalmente”.

Quando cerchi i capi per lui, cosa cerchi in particolare?
“Pantaloni attillati e colori scuri. I trench sono una grande scelta al momento. Bomber, tante cose in pelle. Zayn si sente a suo agio con capi lunghi e adora tutto ciò che è vintage, specialmente gioielli e giacche in pelle. La maggior parte delle persone non lo sa, ma Zayn è molto interessato all’arte. Quindi quando cerco i capi per lui lo tengo in mente”.

In che modo il suo amore per l’arte influenza il suo stile?
“Amiamo le cose uniche, le cose ben fatte. Zayn è un collezionista di cose vintage, e indossa molti abiti che appaiono vintage. Per esempio, Zayn mette molti gioielli e i nostri designers preferiti al momento sono Jennifer Fisher e Foundwell. Alan Foundwell ha trovato tutto quello di cui avevamo bisogno, dai Rolex ai Cartier vintage”.

Come descriveresti lo stile di Zayn?

“Sé stesso. E’ estremamente sé stesso. Dai cappotti alle t-shirts, è tutta una collaborazione. Non vuole essere troppo fashion, vuole essere virile e pulito. Parliamo dei look, della direzione che vuole prendere, di ciò che gli piace al momento”.

Quali sarebbero I suoi gusti al momento?
“In termini di stilisti Valentino, Dior, Vuitton e Versace, in particolare la collezione Versace Versus perché è davvero ben fatta nei capi neri. E al momento stiamo costruendo una gamma di colori che preferisce. Carboncino, jeans color ardesia (non indossa quasi mai blue jeans), stivali perché sono la chiave del suo look. Sono ossessionato dagli stivali Guidi. Amiamo le t-shirts Tom Ford e Ksubi, tutte le sneakers da Nike Airmax 90s a Puma ad Adidas”.

Il suo stile si è evoluto o è cambiato del tutto da quando ha lasciato gli One Direction?
“Direi che è sicuramente cambiato pubblicamente, ma ha sempre avuto stile. La prima volta che ho lavorato con lui non era pronto a rischiare e ora invece è sempre pronto ad uscire dagli schemi. Il mio capo preferito che ha indossato è un cappotto di Valentino con le maniche ricamate. E lui lo amava! Com’è cresciuto musicalmente è cresciuto stilisticamente.
Ed ha una così forte etica del lavoro, questo farà sì che continuerà a crescere”.

Former One Direction band member Zayn Malik, of Britain, poses after Louis Vuitton men's Spring/Summer 2016 fashion collection, during Mode a Paris, in Paris, France, Thursday, June 25, 2015. (AP Photo/Kamil Zihnioglu)

 

Zayn Malik senza dubbio è visto da molti come un modello da seguire, sicuramente da quando ha lasciato gli One Direction ancora di più si è costruito uno stile che gli permette di essere riconoscibile e alla moda, anche grazie al suo stylist.

Zayn ha un’immagine forte che funziona e piace, tanto più che lo stile vintage calza a pennello con quell’aria a metà tra dolce e tenebroso che lo caratterizza.

Nella sua nuova carriera solista non ha dato nulla per scontato, voi cosa pensate del suo look? 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.