Rnbjunk Musica – Ultime notizie e gossip di musica
Esibizione Live

T-Pain canta l’inno nazionale americano…. senza autotune!

Trema mondo! , che ha usato fino all’estremo l’auto-tune, diventando più famoso per questo che per la sua musica, ha cantato per una delle prime volte senza il supporto. L’occasione è stata la partita di baseball degli LA Dodgers.

tpain-national-anthem-thatgrapejuice-600x338

La performance, che potete vedere nel video sotto, non è stata esattamente impeccabile. E’ vocalmente imperfetta in alcuni punti e le note sono state un po’ troppo tirate. Ma non si può certo mettere sotto accusa l’artista, dato che più artisti hanno già fallito. Esempi sono Kat DeLuna e Jamie Foxx, mentre Christina Aguilera e  Keri Hilson dimenticarono e confusero le parole dei versi.

Quanto ai progetti futuri di T-Pain, il suo ultimo singolo “Make That Shit Work” con Juicy J non ha prodotto risultati commerciali esaltanti e l’album “Stoicville: The Phoenix” sembra ancora lontano dal vedere la luce. In un’intervista a Billboard rilasciata lo scorso giugno, T-Pain ha ammesso di essere ancora ad uno scarso 30%.

5 commenti

Dario 2 Settembre 2015 at 16:17

premetto… conosco T-Pain ma non sono un suo fan… ma quali note tirate? L’estensione c’è tutta e anche senza difficoltà. Invece più corretto scrivere che a volte nei mielismi perdeva la tonalità e l’intonazione (a volte non sembra neanche un errore ma una cosa fatta con un’intenzione).
A me ha sorpreso. Caspita se ha voce!
Quando decidete di affossare un artista…

Rispondi
Giuseppe Fumarola 2 Settembre 2015 at 16:32

Concordo con te che la voce c’è. Ma proprio per il fatto di perdere l’intonazione sarebbe stato meglio se avesse fatto un’esibizione pulita e semplice, anzichè con virtuosismi che non gli sono riusciti

Rispondi
Dario 3 Settembre 2015 at 11:18

scusami non scrivo contro di te e neanche per questo articolo in particolare che si somma a tanti altri… ma a volte anzichè parlare di Musica mi sembra che siete più interessati al Gossip che si alimenta con litigi, stecche, un tour iniziato col raffreddore. Tutto qui 😉

Rispondi
Giuseppe Fumarola 3 Settembre 2015 at 11:38

Non la prendo sul personale. Però, visto che sono soprattutto io quello che si occupa di rap e una volta T-Pain faceva rap, mi era sembrato simpatico sottolineare questa notizia, a mio parere, piuttosto buffa.
Purtroppo, vedo che questo “gossip” attira più di un semplice articolo rap. E mi sembra (tristemente) accettabile pagare questo prezzo per avvicinare qualcuno in più alle altre sezioni del sito. Penso che la qualità in giro ci sia, basta saperla scegliere

Rispondi
Dario 3 Settembre 2015 at 11:48

la qualità c’è altrimenti non vi leggerei tutti i giorni 😉 grazie cmq per la risposta e il chiarimento. ciao!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.