Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Taylor Swift finalista per il riconoscimento “Person of the year” di Time

0

Non finisce di stupire Taylor Swift. La cantante, protagonista di un enorme successo con il suo album “1989” è stata nominata tra gli otto finalisti per l’assegnazione del riconoscimento “Person of the year” dalla prestigiosa rivista Time.

taylors

Taylor Swift è stata nominata, ragionevolmente,  non solo per il suo grande successo ma anche per la scelta di andare contro uno dei più importanti servizi streaming come Spotify. Gli altri candidati sono:

Vladimir Putin: il presidente russo è stato il politico di maggior rilievo dell’anno soprattutto per via del conflitto in Ucraina.

Tim Cook: il CEO di Apple può vantare il grandissimo boom dell’Iphone 6 ma la nomination è da collegare anche al suo recente coming out.

I manifestanti di Ferguson: dopo la morte del 18enne Michael Brown, sono iniziate numerose proteste nel Missouri (e non solo) per chiedere giustizia contro l’uccisione del giovane da parte di un poliziotto americano.

Roger Goodell. il presidente della federazione NFL(rugby) ha passato un anno turbolento in cui ha preso la difficile decisione di escludere per sempre dalle competizioni di Rugby il giocatore Ray Rice,il quale aveva picchiato la sua fidanzata.

Medici e volontari contro l’ebola: l’inizio della diffusione dell’ebola nell’Africa occidentale ha portato tantissime persone ed organizzazioni ad impegnarsi attivamente in Africa per  aiutare i malati e combattere la diffusione del virus (rischiando peraltro la loro stessa vita).

Masud Barzani: il presidente della regione curda sta combattendo contro lo stato islamico nato in Siria e in Iraq ed inoltre cerca di ottenere maggiore autonomia dal governo iracheno.

Jack Ma: il fondatore e CEO di Alibaba, il più grande sito di e-commerce cinese, è stato protagonista della più grande quotazione in borsa di azienda tecnologica.

Come si può vedere la sfida è piuttosto aperta e non c’è un candidato favorito come poteva essere Papa Francesco l’anno scorso. Ciò non toglie comunque che le quotazioni di Taylor Swift siano comunque basse. Già questa nomination è comunque un grandissimo risultato per lei. Aspettiamo domani 10 dicembre per sapere chi la spunterà.intanto Taylor Swift è stata inserita al decimo posto della Mediaguardian top 100, classifica stilata dal sito The Guardian.

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.