Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Taylor Swift non supera il record di Britney Spears

0 577

1’316’427 mila copie vendute per il nuovo album di Taylor Swift, alla fine non sono bastate alla cantante per superare il record femminile stabilito da Britney Spears nel 2000 con il suo album “Oops! …I Did It Again”.

taylor-swift-1989

Per un soffio, qualche migliaio di copie, rimane intatta la posizione della Spears, questo secondo le stime di Hits Daily Double, i numeri definitivi arriveranno in serata, ma con tutta probabilità la Swift non riuscirà a battere la principessa del Pop.

Per onore di cronaca va detto che si tratta comunque di numeri assolutamente incredibili considerando l’andazzo dell’industria musicale, che nel 2014, è totalmente mutata rispetto al 2000, anno in cui ancora era possibile fare cifre sopra il milione di copie in una sola settimana negli Stati Uniti.

Taylor diventa comunque donna da record, con ben 3 album che hanno superato il milione di copie nella first week “Speak Now” 2010, “Red” 2012, e “1989” 2014. Messe all’angolo Popstar più blasonate come Lady Gaga, Katy Perry, Rihanna…

Un vero fenomeno questa Swift, che riesce a piacere ad un pubblico molto ampio negli Stati Uniti, dai fans della musica Country a quelli della musica Pop, dalle ragazzine a gente più matura, ma prevalentemente bianca.

Nel 2014 il suo è l’unico album ad aver raggiunto lo status Platino, nessun artista ci è riuscito quest’anno, ed è ovviamente il miglior debutto di quest’annata.

A livello mondiale le stime parlando di una cifra impressionante di 1,7 milioni di copie, e sono la prova che il fenomeno ha ampiamente superato i confini statunitensi.

Altro record riguarda i pre-order su iTunes, è proprio “1989” l’album più pre-ordinato di sempre nella storia dello store digitale.

Oltre al disco, anche i singoli hanno avuto successo fino ad ora, dal primo “Shake It Off”, a quello promozionale “Out Of The Woods”, all’attuale secondo singolo ufficiale “Blank Space” che questa settimana è stato il brano più aggiunto dalle radio Mainstream americane.

L’album inoltre ha ricevuto anche buonissime critiche dalle riviste ed i siti più autorevoli in musica, dunque non solo un fenomeno passeggero, ma una realtà nella musica contemporanea Pop di oggi.

Cosa ne pensate?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.