Rnbjunk Musica – Ultime notizie e gossip di musica
Notizie Pop

Taylor Swift – Out Of The Woods (anteprima singolo)

1168458_1551977131705080_1214174885_n
Dopo il successo di “Shake It Off”, la cantante americana Taylor Swift è pronta per rilasciare un nuovo singolo. Si tratta del secondo estratto ufficiale dal suo prossimo LP “1989”, quinto studio album dell’interprete country. Il brano in questione si intitola “Out Of The Woods” ed è stato composto dalla stessa Taylor in collaborazione con Jack Antonoff.

A quanto pare il testo della canzone parlerebbe della relazione tra la cantante ed Harry Styles degli One Direction. Durante una recente intervista concessa a Rolling Stone la Swift ha affermato: “Tra tutte le canzoni che potrebbero parlare di Harry Styles, la più intrigante è Out Of The Woods. Era una lotta tutti i giorni. Altro che piani per la vita, era una fatica arrivare alla settimana successiva”.

La traccia verrà rilasciata su iTunes a partire dal 13 ottobre, data in cui sarà disponibile in pre-order il CD. L’uscita ufficiale di “1989” è invece fissata per il 27 ottobre via Big Machine.

Ecco la prima anteprima del singolo “Out Of The Woods” che verrà rilasciato domani su iTunes, ed un video dove la stessa Taylor spiega il senso della canzone

94 commenti

EnryHopeSebert 13 Ottobre 2014 at 20:51

A me da quel pochissimo che si sente, piace, Taylor mi piace sempre di più!

Rispondi
Vamos a la Muerte 13 Ottobre 2014 at 20:49

Sulla musica non si può dire nulla essendo solamente un assaggio. Più che altro mi lascia perplesso il fatto di scrivere canzoni (come ha ammesso la stessa Taylor) sulla relazione con Styles degli 1D, una storia palesemente creata ad uso e consumo dei giornaletti gossippari. Ma questo riguarda esclusivamente le liriche.

Rispondi
Nadia Rose Sebert 13 Ottobre 2014 at 20:05

A me sinceramente dà di già sentito e patacca.
Sta canzone mi sembra la IKYWT del nuovo disco, esattamente come fece con Red: prima una canzone pop da sparare nelle radio e poi una “ballad” che parla dell’ex.
Io non sono una swiftie, ma se fossi una sua fan rimarrei delusa moltissimo per questo grande regresso che sta avendo da Red.
Anno dopo anno sta peggiorando, rendendosi più popparola e “goffa”.
1989 deve ancora uscire ma credo che sarà tutto su questa linea: qualche canzoncina popparolesca e qualche altra canzoncina che però parla dei suoi ex.
Che tornasse a fare il country, così non ha credibilità

Rispondi
Veronica 13 Ottobre 2014 at 20:26

Saresti più credibile se non fossi fan di una che ha avuto il peggior regresso artistico della storia della musica.. Mi dispiace 🙂

Rispondi
EnryHopeSebert 13 Ottobre 2014 at 20:51

Ti riferisci a Kesha vero?

Beh intanto ora che centra Kesha con la Swift?

E poi Kesha ha avuto il peggior regresso artistico della storia della musica?

C’è n’è di peggio! Kesha ha ancora tutta una vita e una carriera davanti, e può ancora diventare meglio di quel che è!
E poi di tutta la storia della musica? Mii Kesha deve essere onorata 😉
Capisco che ha floppato di brutto, ma uno delle peggiori regressioni artistiche nella storia della musica mi sembra molto esagerato!

Ma va va!

Rispondi
Nadia Rose Sebert 13 Ottobre 2014 at 21:04

Si riferisce alla nanetta, spero

Rispondi
EnryHopeSebert 13 Ottobre 2014 at 21:33

Avril?

Nadia Rose Sebert 13 Ottobre 2014 at 21:02

Perfino una merdata come Hello Kitty è più credibile della carriera della Swift dal 2012 a questa parte.
Taylor ha “deciso” di diventare quello che è diventata ora, Avril no. Purtroppo la Epic le ha fatto rilasciare un album sparso di commercialate perchè non credono che lei possa fare bene senza canzoncine alla What the hell (niente di più sbagliato).
Io la criticherò sempre per non essersi fatta valere, ma non per questo è una popparoletta senza arte nè parte (il tipo di persona a cui Taylor sembra ambire ultimamente)

Rispondi
Veronica 14 Ottobre 2014 at 12:39

Ma tu vaneggia tesoro, sai quante acclamazioni ha ricevuto Red? Sai quanti premi ha vinto? Sai che lei è una delle pochissime ad aver ricevuto la nom per l’album of the year ai Grammy per la seconda volta? Sai che è l’unica donna ad aver ricevuto il premio più prestigioso della musica country e tutto questo dal 2012..quindi che azz stai dicendo? E tu mi vieni a dire che la sua carriera è ai livelli di quella di Avril? No tesoro, ti sbagli.. Avril ha scelto di sprofondare scrivendo canzoni orrende e senza senso.. sai il pop può avere sostanza, ma lei questo non lo vuole capire..eh sì è una popparoletta senza arte nè parte che va a riciclare il sound, il ritmo e le note della sua prima hit per scrivere il primo singolo del suo quinto album sperando di avere gli stessi risultati, ma si è resa solamente ridicola specie nel video!
Nadia, davvero, a differenza tua io conosco Avril, tu non conosci Taylor e quindi non sai quello che dici, quindi evita di fare brutte figure e dire certe assurdità!

Rispondi
Nadia Rose Sebert 14 Ottobre 2014 at 14:24

I premi e la critica non fanno un artista 🙂

Veronica 14 Ottobre 2014 at 17:32

Ma tu sai solo dire quello? Beh sì perché non sai come rispondere..
Ogni volta che dico che Avril ha riciclato Complicated per scrivere Here’s to never etc etc nessuno sa come e cosa dire AHAHAHAHHA
Ve ne uscite sempre con sta storia della label e basta! Se ci tenesse davvero, s’imporebbe, ma ormai s’é fatta i suoi bei soldini e se ne frega del resto, se ne frega di fare un album coerente che la rispecchia, se ne frega di IMPARARE I TESTI per cantarli live, se ne frega di creare un bello show per i fan, se ne frega di TUTTO a parte il maritino e Hello Kitty!
Avril sarebbe potuta diventare una LEGGENDA, se avesse lavorato, studiato, avesse superato i suoi limiti ogni volta, le possibilità c’erano tutte ma ahimè le ha perse per strada e neanche lei sa cosa vuole fare..la direazione che ha perso Taylor ti farà schifo, ma almeno ha le idee chiare e non si fa mettere i piedi in testa da nessuno!

Nadia Rose Sebert 14 Ottobre 2014 at 18:51

Hai perfettamente ragione!
Ad Avril frega poco della sua carriera o dei suoi fans, a lei basta scoparsi il maritino e infilarsi la gonna di cupcakes godendosi i milioncini che ha guadagnato con i successoni di GL e AL!
Lei è solo una materialista morta di denaro, invece Taylor è una Donna (con la D maiuscola), con la testa sulle spalle e soprattutto coerente con la sua carriera!
Lei si che sa essere innovativa decidendo cosa deve fare superandosi e migliorandosi ogni volta, album dopo album!
Per non dimenticare le copie e i premi nella carriera di Taylor che una sporca egoista come Avril Lavigne può solo sognarsi!

Veronica 14 Ottobre 2014 at 20:11

Bravissima!!! Hai capito tutto 🙂

Caciucco 13 Ottobre 2014 at 20:50

Pechè IKYWT non ti piace è tra le perle di Red !

Rispondi
Nadia Rose Sebert 13 Ottobre 2014 at 21:06

Ah allora se è una delle perle di Red, già mi immagino quali saranno le perle di 1989!

Rispondi
Caciucco 13 Ottobre 2014 at 22:48

madonna ma siete tremendi se vi fissati di odiare qualcuno ! 🙂

Rispondi
SoundPost 13 Ottobre 2014 at 18:36

Con quest’era la swift sta perdendo tutta la credibilità di artista che ha guadagnato in pochi anni di attività… Speriamo che dopo questo album pop (che venderà ugualmente 39490234298 copie nei primi 5 minuti) ritorni a ciò che sa fare meglio, cioè Country.

Rispondi
have a coke 13 Ottobre 2014 at 19:09

Non voglio accusarti di nulla, ma credo che tu ti fermi troppo sulla superficie. Il fatto che ora sia ufficialmente pop non significa che sia cambiato il suo inconfondibile stile e la sua abilità artistica. Pop non è sinonimo di Katy Perry o Rihanna. E’ un genere come gli altri, abitato da presunti cantanti che ne hanno infangato la reputazione, ma rimane un genere non diverso dal country o dal rock. Sta all’artista gestire i suoi lavori. Che sia pop, country, dubstep, rock, gospel e chissà cos’altro Taylor Swift sarà sempre una grandiosa artista, abile in ogni genere in cui si versa.

Rispondi
Nicholas Novara 13 Ottobre 2014 at 19:17

Rihanna è R&B con influenze pop,non POP come la perry e poi che CENTRA RIHANNA,CHE LA METTI IN MEZZO? bah……

Rispondi
Nadia Rose Sebert 13 Ottobre 2014 at 19:58

“Rihanna R&B con influenza pop, non come la perry”
AHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
Forse in Rater R intendi, ma Rihanna è la popparola per eccellenza da only girl in the world ad oggi

Rispondi
Nicholas Novara 13 Ottobre 2014 at 20:19

ma sta zitta che fai più bella figura,siccome non sai niente di lei,non la conosci e non sei una sua fan …. non parlare,semplice 😉 e poi ora che hai scritto il tuo commento inutile ti senti realizzata? e siccome non centra niente RIHANNA con questo post me ne vado perchè non mi va più di vedere persone idiote come te 🙁

Nadia Rose Sebert 13 Ottobre 2014 at 21:03

Non immagini quanto mi senta realizzata

SoundPost 14 Ottobre 2014 at 14:56

Non dico che non abbia doti canore o altro, certo che se si mettesse a fare gospel risulterebbe ridicola e la sua credibilità di cantante cadrebbe a picco. Non la vedo un’artista pop perché secondo me non è un genere adatto a lei… vocalmente parlando è molto più abile nel country che in “Shake It Off”, sorvoliamo sul ballare che può essere non fondamentale… Trovo più credibile la Swift chitarra e voce che la Swift con grandi corpi di ballo e pop

Rispondi
swiftinski 13 Ottobre 2014 at 17:16

Sembra molto diversa da Shake it off.
Sinceramente spero che sia la I Knew you were trouble di 1989.
Comunque mi domando come facciate già a definirla immatura se avete ascoltato si e no 15 secondi peraltro distrubati da voci e commenti.
Aspettate almeno il testo intero e la canzone intera domani

Rispondi
Angelica 13 Ottobre 2014 at 17:32

Ma infatti, se ti riferisci a me, non mi sono fermata a definire questo snippet in maniera “bigotta” ma ho argomentato, dicendo anche che aspetto la canzone intera. Non capisco perchè alle volte avete voglia di far polemica.

Rispondi
swiftinski 13 Ottobre 2014 at 18:09

No no, parlavo in generale.
Ho letto alcuni commenti negativi in cui la gente dice che sará una canzone immatura, quando alla fine dopo manco 20 secondi non puoi giudicare molto.

Rispondi
<> 13 Ottobre 2014 at 17:12

È davvero bello vedere persone che dopo nemmeno 10 secondi di snippet catalogano una traccia come noiosa, banale, inutile e immaturo, dicendo che la Swift ha scritto un testo stupido.
La Swift è una bravissima cantautrice e francamente non comprendo tutta questa ostilità nei suoi confronti, in ogni post non le viene riconosciuto un merito.
La cosa però esilarante è che più della metà dei commentatori spara a zero su Taylor quando poi ascolta Katy Perry: ho baciato una ragazza e mi piace. Miley Cyrus: non possiamo smettere di far festa. Demi Lovato: mi fai venire un infarto… i gusti son gusti e non si discute ma non potete bidonare un intero pezzo dopo averne ascoltato manco un terzo.
Questo comunque è un singolo promozionale non un singolo effettivo.

Rispondi
Angelica 13 Ottobre 2014 at 17:38

Credo che ti riferisca a me e mi domando dov’è che l’ho bidonato?! Ho anche scritto “Aspettiamo la versione completa.” Ma perchè leggete i commenti a metà dico io. Ho espresso un parere su uno snippet poi, reputandomi una persona intelligente, una volta ascoltata la canzone se mi sarò sbagliata lo ammetterò senza problema.

Rispondi
<> 13 Ottobre 2014 at 17:45

Io non ho fatto nomi, se ti sei sentita presa un causa non posso farci niente. Comunque io non ho voglia do far polemica, ho espresso una mia opinione riguardo dei commenti che non ho apprezzato detto ciò condivido il tuo punto di vista riguardo Shake It Off. SIO non ha un testo complicato, io però trovo comunque che abbia un messaggio buono e particolare dietro. Il sound anni ’80 a me piace moltissimo, non lo trovo pop banale io.

Rispondi
Angelica 13 Ottobre 2014 at 17:49

Ma il fatto di chiamarlo pop banale non è un insulto…è un genere, un genere da classifica fatto per le masse ne più e ne meno. Si tratta semplicemente di chiamare le cose con il proprio nome.

Rispondi
like a prayer01 13 Ottobre 2014 at 17:03

ma la traccia è stata rilasciata oggi??

Rispondi
swiftinski 13 Ottobre 2014 at 17:12

No domani alle 6 (ovvero mezzanotte negli USA)

Rispondi
Faggiollo 13 Ottobre 2014 at 15:55

La qualità è quella che è, comunque non so perchè ma mi aspettavo una ballata. Se deve essere pop spero almeno che sia qualcosa di diverso da “Shake It Off”, non che il genere non mi piaccia, anzi (semplicemente penso che non le si addica), ma boh, così per variare.

Rispondi
Mialich 13 Ottobre 2014 at 15:54

Mi sembra bella.. Poi boooh

Rispondi
like a prayer01 13 Ottobre 2014 at 16:01

anche a me

Rispondi
Caciucco 13 Ottobre 2014 at 15:40

Oddio no , mi aspettavo qualcosa di più maturo

Rispondi
Angelica 13 Ottobre 2014 at 16:02

Maturo? Ma se ha detto che sarà un album pop. E’ raro che il semplice pop senza influenze di altri generi sia maturo.

Rispondi
<> 13 Ottobre 2014 at 17:23

Album pop non è sinonimo di immaturo, i testi della Swift sono sempre molto particolari e hanno sempre un bel messaggio dietro. Secondo me è meglio aspettare tutta la canzone prima.

Rispondi
Angelica 13 Ottobre 2014 at 17:30

Ma infatti intendo a livello di sound! Io i testi non li ho ancora ascoltati visto che l’album non è ancora uscito. Però, ad esempio, “Shate it off” non solo come sound ma anche a livello di testo mica è maturo! E comunque non è una critica o altro si sa che il pop è un genere più frivolo ed è normale che non saremo di fronte a testi impegnati sennò non si sarebbe chiamato pop, ma non c’è niente di male.
E se leggi l’altro mio commento noti che ho scritto che aspetto la versione completa.

Rispondi
Veronica 13 Ottobre 2014 at 17:36

Ma lasciamo da parte SIO, ha fatto uscire questa canzone per mostrare l’essenza dell’album! E si sente che ha un sound più ricercato e maturo e più coerente con gli anni 80..

Angelica 13 Ottobre 2014 at 17:40

Ma chi sta dicendo il contrario. Secondo me, alle volte, avete proprio voglia di far polemica, non mi sembra di aver detto niente di male.

Veronica 13 Ottobre 2014 at 19:52

Non è questo, è che non capisco perchè per tanti di voi pop deve essere una schifezza, grazie al Cielo non esiste solo il puttan pop superficiale, ma anche di qualità.. insomma Ed Sheeran è pop, ma di grande qualità o no?

Angelica 13 Ottobre 2014 at 19:58

Beh Ed non è solo pop, ci sono molte influenze di altri generi nella sua musica. Io parlo del pop senza influenze e comunque non perchè una cosa sia immatura oppure pop senza pretese è sinonimo di schifezza. Per comprendere meglio cosa voglio dire basta che leggi gli altri miei commenti dove, forse, mi son espressa meglio.

Caciucco 13 Ottobre 2014 at 19:03

Vabbè dai Pop non è sinonimo di immaturo , cmq risentendolo sembra meno scontata di Shake it off ma io mi aspettavo qualcosa alla I knew you were trouble suo lavoro pop migliore per me !

Rispondi
Angelica 13 Ottobre 2014 at 21:45

Ho risposto negli altri commenti, mi scoccia ripetere LOL

Rispondi
Nadia Rose Sebert 13 Ottobre 2014 at 19:59

Che ti dicevo? lol

Rispondi
Caciucco 13 Ottobre 2014 at 20:36

che delusione ;( però dai aspetto la versione completa per giudicare !

Rispondi
Nadia Rose Sebert 13 Ottobre 2014 at 21:06

*Io non ci sperei troppo*

Rispondi
Angelica 13 Ottobre 2014 at 15:17

Dall’anteprima sembra una altra canzone pop senza pretese alla Shake it off, banale e ripetitiva. Aspettiamo la versione completa.

Rispondi
like a prayer01 13 Ottobre 2014 at 15:48

a me sembra diversa da shake it off

Rispondi
Angelica 13 Ottobre 2014 at 15:58

Intendevo come genere…nel senso pop senza pretese.

Rispondi
Veronica 10 Ottobre 2014 at 19:45

1) non è il nuovo singolo, ma una canzone che vuole rilaesenta meglio l’album
2) devo ancora capirecome fate a giudicare se è country o meno da un titolo
3) NON SARà COUNTRY, ma non significa che sarà pop frivolo, visto che per voi pop significa solo questo abiutati alla gentaglia che si sente oggigiorno, ribadisco che l’album ha influenze anni 80, ok??
4) ormai ho capito che sugli articolo di Taylor si mettono sempre meno info possibili così gli insulti dettati da stupidi pregiudizi possono arrivare a bizzeffe, mi chiedo invece di scrivere che è su Harry, perchè non scrivere cosa ha detto il produttore per es?? Che questa canzone è come presa dal suo diario personale, è che contiene un forte messaggio che centinaia di persone urlerebbero a squarciagola e che la cosa più bella a cui ha participato.. PERCHè????? Misteri della vita!

Rispondi
Pojke 10 Ottobre 2014 at 19:40

Mi sembra più un titolo da country che da pop, comunque se vuole dimenticare ‘sti fidanzati perché ne parla sempre? Taylor un po’ di vita, shake them off, appunto! Eddaje xD

Rispondi
media13 14 Ottobre 2014 at 02:35

Perchė titolo country?tper via della parola “wood” la traduzione parola per parola e “fuori dal bosco” ok. Ma e uno modo per dire “fuori dai guai”

Rispondi
Miri Venturi 10 Ottobre 2014 at 17:35

Harry Styles ha rotto le palle così come le fans. Detto questo non vedo l’ora di sentire questa canzone peace&love.

Rispondi
Faggiollo 9 Ottobre 2014 at 21:46

Ma ogni sua canzone nuova che esce fa riferimento a Styles o è la stampa che gonfia tutto? Boh! Io per esempio ho sentito che anche SIO è dedicata a lui…
Comunque non so cosa aspettarmi da questo secondo singolo, spero che si sia fatta bene i suoi conti perchè il rischio che questo brano venga oscurato da SIO è altissimo.

Rispondi
swiftinski 9 Ottobre 2014 at 22:10

Per la prima parte leggi il commento che ho scritto sotto a Mialich.
Per la seconda parte SIO non è dedicata a styles, ma più alle sue fan che non hanno fatto che criticarla ed in generale a chi la critica 🙂

Rispondi
Mialich 9 Ottobre 2014 at 22:30

Però sono temi abbastanza immaturi se permetti, poi vabbè, è pop, prendiamo ciò che arriva! 🙂

Rispondi
swiftinski 10 Ottobre 2014 at 07:01

Si si, concordo.
SIO non brilla di maturità, ma alla fine è il primo singolo.
Se lo confronti anche con We are never ever getting back together vedi che alla fine entrambi non sono molto maturi.
Su out of the woods non mi esprimo anche perché non abbiamo ancora letto il testo della canzone, quindi è inutile fare supposizioni da ora.
Taylor alla fine sa scrivere e dopo un primo singolo come Never Ever, ha comunque stupito tutti con red che è pieno di testi maturi (All too well ad esempio)

Rispondi
Mialich 10 Ottobre 2014 at 11:59

Si, so che ha già proposto anche dei bei testi!

Faggiollo 10 Ottobre 2014 at 13:15

Ok ho letto, la solita manipolazione dei media! Grazie 🙂

Rispondi
Carl (2014) 9 Ottobre 2014 at 21:36

Aspetto il terzo singolo. Da sempre taylor ha avuto questa scelta dei singoli: 1) il più commerciale 2) la ballata più bella anche se noiosetta per far vedere che nell’album ci sono cose diverse dal primo singolo 3) la canzone più bella dell’album
Quindi aspetterei il terzo singolo, da questo mi aspetto una ballatona noiosetta e tranquilla in stile begin again.
Non vedo l’ora di sentire l’album, dato che amo la swift, però non abeva detto che non parlava delle storie d’amore passate nell’album? Poi ancora harry styles? Non gli aveva dedicato già 22 in red? Bah. Non mi piace ciò (ormai la storia con harry è vecchi, trita e ritrita).

Rispondi
swiftinski 9 Ottobre 2014 at 22:11

È impossibile che gli abbia dedicato 22 dato che Red è uscito prima della storia con Styles.
In red nessuna canzone è per lui, dato che appunto si sono frequentati dopo.
Comunque dai commenti delle secret sessions non sembrerebbe essere una ballad

Rispondi
The Miseducation of Lollo 9 Ottobre 2014 at 20:46

Sinceramente, dal titolo e dalla foto del countdown, mi sembra qualcosa di più maturo di “Shake It Off”. Staremo a vedere, comunque non ho capito se questo è un singolo promozionale o proprio il secondo singolo. Sulla storia con Harry non commento

Rispondi
EnryHopeSebert 9 Ottobre 2014 at 19:44

Sono molto molto molto, TROPPO curioso!

Rispondi
Nicko 9 Ottobre 2014 at 19:29

è questa la cover ufficiale?? mi piace 🙂

Rispondi
swiftinski 9 Ottobre 2014 at 20:10

Non penso, credo sia soltanto un countdown.
Poi ha adottato lo stile polaroid per quest’era, quindi ci si dve aspettare una cover fatta con la polaroid 🙂

Rispondi
throughthedark 9 Ottobre 2014 at 19:21

mialich, ma ha senso il tuo commento? comunque non vedo l’ora. non so proprio cosa aspettarmi.

Rispondi
Mialich 9 Ottobre 2014 at 19:21

Certo che ha senso, e tu?

Rispondi
throughthedark 9 Ottobre 2014 at 19:23

ma perchè dovrebbe essere un’idiota? cos’ha detto di sbagliato?

Rispondi
Mialich 9 Ottobre 2014 at 19:24

“Era una lotta tutti i giorni. Altro che piani per la vita, era una fatica arrivare alla settimana successiva” Sempre che sia vero

Rispondi
throughthedark 9 Ottobre 2014 at 19:33

io personalmente non ci vedo niente di così scandoloso. anzi, lei ha detto che le canzoni per Styles sono tutte “nostalgiche” e non piene di rabbia (come spesso succedeva in precedenza). non prenderei questa frase in senso letterale.

Mialich 9 Ottobre 2014 at 19:43

Opinioni!

Mialich 9 Ottobre 2014 at 19:13

Certo che se è vero che lei dice ste cose è una grande idiota! Io non li capisco questi cantanti che hanno queste storielle tra loro. Sembra che debbano essere una cerchia ristretta che non deve mescolarsi con la popolazione comune.

Rispondi
Angelica 9 Ottobre 2014 at 19:18

Ma sul serio! Ci sia uno che si innamori di qualche cameriera o di chiunque gli apre a loro che non sia del mondo dello spettacolo!

Rispondi
Mialich 9 Ottobre 2014 at 19:21

Ma poi non parlarne almeno che c’è solo da vergognarsi (e non perchè è uno o l’altro, ma per il fatto proprio). Cioè, mi spiego, lei sbandiera al mondo che si tratta di una storiella che fin dall’inizio è stata montata a posta.

Rispondi
Angelica 9 Ottobre 2014 at 19:24

Boh! Io leggo il suo commento in un’altra chiave, cioè era una relazione altalenante che litigavano talmente spesso che non sapevano se sarebbero stati insieme la settimana successiva. Un rapporto on/off. Probabilmente mi sbaglio, ma io leggo questo nelle sue dichiarazioni.

Rispondi
Mialich 9 Ottobre 2014 at 19:25

Si ma allora che storia era? Non lo capisco

Angelica 9 Ottobre 2014 at 20:25

Ti assicuro che tra i miei coetanei, purtroppo, le storie sono tutte così!

Mialich 9 Ottobre 2014 at 20:28

Beh, io di anni ne ho 21, fai te haha
Vabbè comunque lei è un personaggio famoso, la sua immagine… mi sembrano discorsi immaturi, non lo so..

Angelica 9 Ottobre 2014 at 20:49

Anch’io 21 LOL
Non saprei, ma in questo mondo sono tutti immaturi ormai!

Mialich 9 Ottobre 2014 at 20:52

haha che piacere 🙂

Veronica 10 Ottobre 2014 at 19:57

No ragazzi, secondo me la loro storia è stato rovinata dalle Directioners.. Non è facile stare con uno, le cui fan ti minacciano di morte eh.. poi beh lui è anche un donniaolo..

swiftinski 9 Ottobre 2014 at 20:07

Hanno riportato male la frase.
Lei non ha mai accennato a Styles, viene automatico accenare a lui perché è stata l’unica storia che ha avuto.
La sua dichiarazione è solo della seconda parte di quello che hanno scritto.

Rispondi
Mialich 9 Ottobre 2014 at 20:20

Infatti come immaginavo, per questo ho scritto “Certo che se è vero che lei dice…”.

Rispondi
swiftinski 9 Ottobre 2014 at 20:30

Lei tende a non fare nomi, ovvio che tutti abbiano pensato a Styles dato che negli ultimi due anni è stata la sua unica relazione.
Purtroppo a volte uno dice A e gli altri ripetono B, è il brutto della stampa.

Rispondi
Carl (2014) 9 Ottobre 2014 at 21:32

L’unica sua relazione? Ma non era la swift quella che l’ha data a tre quarti della popolazione mondiale in 2 anni?

swiftinski 9 Ottobre 2014 at 22:14

No, ha avuto solo 6 fidanzati in totale e negli ultimi due anni, appunto dopo styles, non ha avuto nessuno.
Le altre storie sono tutte invenzioni dei media o comunque presunte relazioni che nemmeno sono iniziate.
Lei è due anni che è ufficialmente single ed ha anche detto che questo sarà un album non concentrato sulla figura di un ragazzo stile RED che parla molto d’amore, appunto perché è single da due anni.
La storia del “Taylor swift la da a tutti” è solo uno dei tanti pregiudizi che hanno su di lei

<> 9 Ottobre 2014 at 20:09

Ma scusa uno non è più libero di frequentare chi vuole senza dover essere additato in modo negativo? Capisco che la Swift possa non piacervi ma che barba, sempre che andate a cercare il pelo nell’uovo in ogni cosa che fa.

Rispondi
Mialich 9 Ottobre 2014 at 20:18

Ma chi ha criticato con chi esce? Boh!

Rispondi
<> 9 Ottobre 2014 at 19:11

Il preorder è disponibile già da tempo comunque.
Per questo nuovo singolo, che penso che sarà promozionale, secondo me dobbiamo aspettarci sonorità più calme. Ma non ne sono poi così sicura visto che 1989 è un progetto del tutto nuovo.

Rispondi
media13 9 Ottobre 2014 at 20:15

Mah a dire il vero il pre-oder in contemporanea con l’uscita di shake it off, e entrato anche 1989 aln 1 su ITunes, o intendi al di sotto della top 40?

Rispondi
<> 10 Ottobre 2014 at 17:12

Intendo che da quando lo ha messo a disposizione, il preorder quindi da quando è uscita Shake It Off, non è mai andata fuori dalla top 40 nonostante fosse appunto solo un preorder. La sua posizione su iTunes USA ora è alla 8.
In poche parole sta vendendo più lei adesso rispetto ad un album già uscito.

Rispondi
Angelica 9 Ottobre 2014 at 19:06

Certo che a duplicare gli articoli sulla Swift siete i numeri uno ahahahahaha sto scherzando!

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.