Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Teen Choice Awards 2014: le performance

0

Pur non essendo un evento destinato a premiare soltanto le star del muscbiz i Teen Choice Awards contengono sempre un buon numero di performance all’interno dello show

Numerosi sono gli artisti che, soprattutto nei primi anni di carriera, si sono susseguiti su di un palco di sicuro molto meno importante rispetto a quello dei Grammy Awards o degli MTV Video Music Awards, ma che comunque continua negli anni a conservare una certa valenza.

Quest’anno, come sempre, su questo palco si sono esibiti una manciata di artisti rappresentanti vari generi musicali, ma tutti molto amati dalle nuove generazioni e che sono stati infatti anche candidati (ed in alcuni casi vincitori) in questa edizione dell’evento.

Per quanto riguarda l’urban/R&B, l’unico rappresentante presente tra i performer è stato Jason Derulo. Il cantante e ballerino ha proposto un medley dele sue ultime hit “Wiggle” e “Talk Dirty” dando vita sicuramente allo spettacolo più di impatto della serata. Tra buoni vocals, coreografie ottime ed un sorprendente ingresso di una auto della polizia nel bel mezzo dell’esibizione, Jason ha sicuramente fatto un lavoro veramente buono che gli vale il titolo di miglior performer della serata, almeno sul piano visivo.

Per quanto riguarda invece il pop, le ospiti più attese erano sicuramente Demi Lovato e Cher Lloyd. Le popstar hanno ovviamente cantato il loro duetto “Really Don’t Care” e, oltre a proporci come sempre una performance davvero ottima sul piano vocale, questa volta hanno fatto un lavoro davvero ottimo anche sul piano scenografico grazie anche al supporto di un buon gruppo di ballo. In particolare la Lovato si è dimostrata molto coinvolgente anche sul piano scenico, sciogliendosi molto di più rispetto alle precedenti performace televisive.

Come unica, vera rappresentante delle teenager che stanno esplodendo attualmente nel musicbiz abbiamo avuto invece Becky G. La diciassettenne si è ovviamente esibita con la sua prima hit “Shower”, ed a mio avviso questa è stata di sicuro la miglior performance finora proposta per il brano: l’interprete è infatti riuscita sia ad essere molto coinvolgente sul piano scenico che a proporre dei vocals migliori rispetto alle sue precedenti esibizioni, soprattutto verso la fine della performance.

Oltre agli interpreti solisti, ci sono state delle band ad allietare la serata. Tra di esse abbiamo la rivelazione raggae di questo 2014: sto ovviamente parlando dei Magic!, band che sta spopolando in tutto il mondo grazie alla mega-hit “Rude”, attualmente alla no.1 nella Billboard Hot 100. Il brano proposto durante quest’esibizione è stata proprio “Rude”. L’esibizione è stata sicuramente coinvolgente ed ha dimostrato che gli artisti meritano i risultati ottenuti.

Infine, l’altra band presente durante l’evento era quella dei “Rixton”. Unici rappresentanti del pop-rock presenti, i ragazzi ci hanno proposto un medley di “Waint On Me” e “Me and My Broken Heart”. Che ne dite?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.