Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Tyga parla di Kanye West, Niki Minaj, Drake, Chris Brown e del nuovo album

0

La nuova copertina del magazine Vibe è dedicata a Tyga, che la settimana scorsa aveva attirato curiosità per dei tweet in cui accusava la Young Money di tenerlo ostaggio. Vibe ha quindi chiesto al rapper californiano la possibilità di spiegare i rapporti con la Young Money e di parlare del prossimo album “The Gold Album: 18th Dynasty”. Su questo link potete leggere l’intera intervista, mentre di seguito sono tradotti alcuni passi.

tyga

D.  Hai avuto uno Jedi della musica ad aiutarti con questo nuovo album. Come è avvenuta la collaborazione con Kanye?
R. Ci andrei sempre a casa sua o alla studio, mi siederei e analizzerei come fa le cose. Mi disse di venire in studio un giorno per fare una lunga chiacchierata con me e Big Sean. Ci disse cosa significa essere giovani artisti e di cosa abbiamo bisogno per avere controllo della scena musicale. Noi abbiamo la voce e la gente segue cosa facciamo. E’ stato di grande ispirazione. Lui diceva tipo: ‘Se voi ragazzi volete il mio aiuto a produrre il vostro album, un produttore co-esecutivo, io sono qui. Voglio aiutare tutti’. Quindi, appena l’ho sentito, dissi:’ Oh, amico! Iniziamo!’ E iniziai a fargli sentire alcuni brani che avevo preparato e lui iniziò a lavorarci su e criticarli. Iniziò a cambiare delle cose. Cose a cui non avrei mai pensato su una traccia, a cui ci aveva pensato lui, e cambiò l’intero sound della canzone. Cose così e scratch su altre canzoni. Penso che sia bello avere qualcuno che ascolta la musica dal punto di vista sonoro come fa lui.

D. La Young Money fa parte del processo creativo del tuo album?

R. No. Sto prendendo le distanze da loro.

D. Stai cercando di scappare per tua scelta?

R. Sì, sto cercando di essere indipendente. Non vado molto d’accordo con Drake, nè con Nicki.

D. Perchè?

R. Non mi piace Drake come persone. E’ falso con me. Mi piace la sua musica. Penso che la sua musica sia buona, ma siamo due persone diverse. Siamo stati forzati insieme ed è stato come se fossimo stati forzati ad avere un rapporto. E’ andata come è andata. Ma sono amico di Chris [Brown] da 6 anni. Lui è un amico fidato. Usciamo sempre insieme. Lui abita all’inizio della strada in cui abito io, quindi quando non facciamo musica, usciamo. Ritornando alla Young Money, tutti sono forzati ad avere un rapporto perchè Wayne ci vuole uniti. Ma alla fine dei conti, la ragione per cui firmai per la Young Money è Wayne. Non per Drake o Nicki. Solo per Wayne ed il mio rapporto con lui. Ho cercato di andare d’accordo con tutti, ma tutti abbiamo diverse personalità, motivazioni e caratteri. Quando lo capisci, capisci che non è più quello il posto in cui vuoi crescere.

D. Hai fatto un commento su te e Chris come veri amici. Come l’hai sostenuto durante tutti i momenti delicati che ha vissuto?

R. Non mi è importato quando gli sono accadute tutte quelle cose. Abbiamo continuato normalmente a vederci. Non seguo i media perchè si sa che non è vero quello che dicono di te. Devi relazionarti con una persona. Quando uscivamo insieme, lui non era come lo disegnava la gente

D. Vi siete visti o sei andato a visitarlo in prigione?

R. No, non ha avuto visite. L’ho visto quando era nella rehab, che era vicino casa mia, e ci ho anche portato i miei figli. Esco comunque con lui… ma alla fine penso al suo album, che è bello. Penso che l’album che faremo [Fan of a Fan 2], sarà molto apprezzato.

D. Avete deciso quando uscirà?

R. No. [Chris, Trey Songz e io] andremo in tour presto, ma questo album potrebbe non uscire [quest’anno]. Potrebbe essere pubblicato per Natale, ma se non lo è, penso che San Valentino sia anche una buona data. Dobbiamo capire qual è il piano migliore, ma la musica è pronta.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.