Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Urban Streetwear: le nuove tendenze moda uomo per il 2016

Soprattutto negli ultimi anni è esplosa sempre più la mania dello Streetwear, in primis per l’uomo. Molti giovani cantanti d’oltreoceano si sono mostrati sempre più interessati allo stile urban, musicalmente ma non solo! Questa cultura, che nasce come tipicamente black, è riuscita a conquistare proprio tutti, indipendentemente dal colore della pelle. Non si tratta ovviamente mai di capi di alta sartoria, ma non si deve pensare assolutamente di aver a che fare cono stile di abbigliamento di bassa qualità, scontato e banale, anzi, tutt’altro. La parola chiave qui è praticità, ma ovviamente il carisma è un fattore fondamentale per assumere un look vincente e che possa distinguersi.

E’ un modo di vestire casual, comodo, ma allo stesso tempo sciolto e sovversivo. L’uomo vuole presentarsi volutamente in maniera irriverente e meno compita. E allora via a felpe con cappuccio, jeans con strappi e toppe, calzini colorati, sneakers, t-shirts oversize, in un mix di dettagli creativi e compromessi interessanti. 

Scopriamo alcune delle proposte più succulente di questo 2016 da parte di  aziende che si occupano di abbigliamento in stile urban:

– A Bathing Ape presenta una nuova linea con testimonial Chris Brown

bape-black-line-chris-brown-01-870x580

Chris Brown è il volto della nuova linea dell’azienda giapponese “A Bathing Ape”, BAPE Black Label.
Riprendendo il motivo nero/oro delle precedenti stagioni, il marchio propone una nuova collezione caratterizzata dall’utilizzo di materiali di primissima qualità. La linea comprende maglieria, T-shirt, pantaloni, così come una selezione di berretti che si ispirano al baseball, non discostandosi molto nello stile dalla collezione passata, con testimonial Travi$ Scott.
Il catalogo di questa stagione include anche una edizione speciale dell’orologio Rolex.

bape-black-line-chris-brown-07-870x580 bape-black-line-chris-brown-02-870x580

– Billionaire Boys Clubs ci riporta agli Anni ’90

billionaire-boys-club-preview-12-387x580

Bllionaire Boys Club mescola retrò, sporstwear dei primi anni ’90  con abbigliamento casual per una linea perfettamente in continuità con quello a cui ci ha da sempre abituato questo marchio di vecchia data. Contrasti vividi di colori, dettagli estrosi che adornano giacche a vento e pullover. Impiego anche dell’argento metallizato e di materiali come il raso, ad esempio in bomber riccamente decorati. Sembra un look molto semplice, in realtà c’è molta attenzione per il dettaglio.

billionaire-boys-club-preview-3-386x580 billionaire-boys-club-preview-16-386x580 billionaire-boys-club-preview-13-387x580 (1) billionaire-boys-club-preview-21-387x580 billionaire-boys-club-preview-14-387x580 billionaire-boys-club-preview-4-387x580

– HUMAN MADE al lavoro per la strada

human-made-2016-spring-summer-collection-07-870x580

L’azienda giapponese HUMAN MADE si ispira all’ abbigliamento casual vintage indossato per svolgere lavori negli anni ’50, con un’assortimento di giacche e jeans slavati, una mise ispirata alle vecchie uniformi carcerarie, mentre i caratteri sono simili a quelli dai cartelloni pubblicitari in voga proprio negli Anni ’50.

human-made-2016-spring-summer-collection-01-870x580 human-made-2016-spring-summer-collection-03-870x580

– Alexander Wang porta per la prima volta l’uomo in passerella

37754714pu_12_n_f

Alexander Wang è un punto di riferimento per lo streetwear maschile di lusso. Il designer richiama lo stile di New York, e trae spunto dall’ Hop-Hop, dallo sport e dalle uniformi. Il look si compone di T-shirts, jeans, felpe con cappuccio e sneakers, tutto spesso rigorosamente in nero. Decorazioni barocche, salopette, pantaloni a righe larghe, calzini con codici a barre, fusioni tra felpe con cappuccio e divise da basket.

37770704ml_12_n_f

37753281ht_12_n_f

36745186km_12_n_f

 

Ricevi le ultime notizie di Rnbjunk sul tuo browser, iscriviti ora!