Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Willow Smith rilascia a sorpresa il suo album di debutto

0 1

Dopo anni dal grande successo ottenuto con la sua unica hit “Whip my Hair”, Willow Smith quest’oggi ha sorpreso tutti rilasciando finalmente il suo album di debutto. La figlia minore del celeberrimo rapper ed attore Will Smith è entrata a far parte giovanissima del mondo della musica grazie sia al “potere” di suo padre che al suo innegabile e precoce talento, due doti che sono state essenziali affinché Jay Z si accorgesse di lei e la mettesse sotto contratto.

Il successo di “Whip My Hair”, come ricorderete, fu così grande da creare un caso mediatico enorme ma, come spesso accade, dopo il boom del suo personaggio Willow non riuscì più a piazzare alcun successo in classifica, segno di come il pubblico avesse compreso che forse non era proprio la cosa più normale al mondo che una bambina di 10 anni diventasse una popstar.Willow-Smith-021_zpse54439b0

Da allora, tutto è cambiato per l’ormai adolescente Willow, ed il suo scopo non è più quello di essere la nuova Rihanna o la nuova Lady Gaga, come si dipingeva all’epoca. Oggi Willow non si occupa più di pop e di smash hit urban, ma porta avanti un genere più alternativo, poco commerciale, con lo scopo di creare arte senza pensare né alla fama né al guadagno.

Del resto, con tutti i soldi che suo padre ha guadagnato nella sua carriera, la ragazzina potrebbe tranquillamente campare di rendita a vita, dunque è comprensibile che in una simile passione lei voglia pensare solo alla sua passione. Il frutto di tutto ciò è l’album “Ardhipitecus”, disco che la cantante ha pubblicato proprio in queste ore senza annunciarlo in alcun modo.

Oltre a rendere l’album disponibile nei vari stores e servizi streaming (per ora nei soli States, ma presto anche nel resto del mondo), la ragazza ha anche caricato quello che sembrerebbe essere il primo singolo su You Tube:

Che dire, chi non muore si rivede! Seguirete Willow in questa sua nuova avventura?

Commenti
Caricamento...