Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Zayn amaro: “Col senno di poi non firmerei ancora per gli 1D”

zayn-malik-photo-credit-miller-mobley

Da quando ha lasciato gli One Direction nella primavera del 2015 non c’è stata intervista in cui Zayn Malik abbia ricordato bene il periodo nella band che l’ha reso ricco e famoso.
A quasi due anni dall’abbandono, Zayn sembra tutto fuorché intenzionato ad invertire questa triste tendenza di sputare nel piatto dove per alcuni anni ha felicemente mangiato tanto che, dichiarazione dopo dichiarazione, non fa altro che ribadire quanto si sentisse a disagio in quel contesto.

Poco meno di una settimana fa è uscita la sua biografia, Zayn, all’interno della quale ha addirittura confessato di aver sofferto di gravi disturbi alimentari prima di prendere la decisione di separarsi dai ragazzi (QUI per leggere il passaggio); se già questa notizia tanto ha fatto discutere stampa e fans, la recente intervista rilasciata alla rivista ES Magazine non sarà certo di meno.
Ciò che il giovane ha detto al tabloid londinese ha ben poche interpretazioni ed il succo è che se tornasse indietro molto probabilmente direbbe di no agli One Direction.
Ecco le sue parole:

“Ero molto ignorante a 17 anni a causa dell’età. Pensavo che andare a X Factor significasse vincere un milione di sterline e avere un contratto”

Ma cosa direbbe il Zayn di oggi a quel Zayn?

“Direi di non farlo. Gli direi – Fai le tue ricerche e preparati ad affrontare certe situazioni prima di prendere una decisione – “

Quel “Non farlo” si riferisce proprio al contratto firmato per entrare a far parte degli 1D:

“Probabilmente non avrei firmato. Avrei aspettato un paio di anni, così da prendermi quel tempo necessario per capire cosa comporta essere una persona famosa. Non sono mai riuscito a vivere nell’anonimato. Se potessi tornare indietro mi prenderei ancora due anni di anonimato”

Una presa di posizione difficile da concepire, com’è ancor più difficile da concepire che il ragazzo continui a rinnegare in maniera abbastanza meschina il suo passato nella boyband che, per quanto potesse proporre musica non di suo gradimento, gli ha comunque permesso di arrivare dov’è oggi, ovvero essere un cantante solista, posare per vari marchi di moda ecc…
Secondo voi, sinceramente, dove sarebbe oggi Zayn se a 17 anni avesse scelto di prendersi due anni in più di anonimato?

Ricevi le ultime notizie di Rnbjunk sul tuo browser, iscriviti ora!