Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Zendaya investita dalle polemiche: nessuno la vuole nel reboot di Spider Man!

zendaya-spidera

Se per quanto riguarda la sua carriera musicale Zendaya sembri essere completamente alla deriva, dal punto di vista cinematografico l’artista maturata in casa Disney a breve potrebbe fare il salto di qualità per affermarsi per davvero almeno in questo campo, per quanto il modo in cui ha gestito le cose in precedenza faccia apparire questo come un ripiego. L’interprete è stata infatti scritturata per l’ennesimo capitolo della saga cinematografica di Spider Man, ed il ruolo che le è stato assegnato è uno dei più importanti, quello di Mary Jane Watson, il grande amore di Peter Parker, ossia di Spider Man (QUI per saperne di più).

Sulla carta, questo impegno lavorativo dovrebbe essere fonte soltanto di soddisfazioni per un’attrice ancora non totalmente affermata come lei, tuttavia a far emergere delle ombre ci pensano i fan della saga, che stanno avversando con rabbia la scelta di far interpretare questo ruolo a lei, affermando che Zendaya non abbia nulla a che vedere fisicamente con il personaggio di Mary Jane, né con le sue precedenti trasposizioni cinematografiche né tantomeno con quella dei fumetti.

Eccovi un confronto fra i due volti:

Screen-Shot-2016-08-18-at-5a

Ovviamente non poteva non essere tirato in ballo il razzismo, anche se seppur condivisibili le argomentazioni che sono state addotte in difesa di Zendaya (le trovate di seguito), a noi non sembra giusto battere ogni volta su questo punto, soprattutto perchè Zendaya non sembra proprio essere etnicamente una ragazza di colore. Ricordiamo che l’attrice fu investita dalle polemiche per i medesimi motivi anche quando avrebbe dovuto interpretare Aaliyah nel biopic a lei dedicato andato in onda tempo fa, tant’è che il ruolo le fu tolto. 

Il produttore della Marvel (che ricordiamolo, ora appartiene a Disney, forse c’entra qualcosa con la scelta di Zendaya?) James Gunn è entrato nel merito della polemica con un lungo discorso:

Le persone si arrabbiano quando qualcosa che considerano fondamentale in un personaggio dei fumetti cambia quando viene creato un adattamento cinematografico. Lo so bene. Ci sono film in cui questo aspetto non mi piace perché penso che ci sia un equivoco di fondo nella storia o nel personaggio ( basti pensare al primo film di Batman in cui il Joker è stato indicato come l’assassino dei genitori di Bruce Wayne, per esempio. )

Detto questo, non credo che un personaggio coincida con il colore della sua pelle. Quando Michael B Jordan è stato interpretato da Johnny Storm ci furono ad esempio un sacco di chiacchiere inutili. La caratteristica principale di Johnny non era, secondo me, l’essere bianco o i capelli biondi, ma che era focoso, divertente, chiacchierone ma nel contempo un eroe. Ero felice del fatto che ad interpretarlo ci  fosse uno degli attori più belli e affascinanti che ci sono.

Ora un’altra polemica è scoppiata: il personaggio di Mary Jane è stato assegnato ad una giovane donna di colore, Zendaya, e l’inferno si è trasferito su Internet. Io ho twittato che se le persone si trovano giusto lamentarsi dell’etnia di Mary Jane in un film hanno vite davvero troppo agiate. Il mio tweet  non voleva essere una conferma circa l’assegnazione di questo ruolo a Zendaya (ho letto la sceneggiatura ma francamente non ricordavo che questo ruolo fosse stato assegnato all’attrice in questione), ma finché non si saprà qualcosa in più mi limito a dire che non c’è nulla di male nel vedere una Mary Jane nera.

Ho avuto un migliaio di risposte al mio Tweet. La maggior parte sono commenti entusiasti. Alcune persone non erano d’accordo con le mie parole – credono che il personaggio dovrebbe apparire come quello che appare come nei fumetti – ma le loro erano risposte motivate e stilisticamente curate. Solo alcuni erano piatti, stupidi e razzisti. Non posso rispondere ai razzisti, so bene che non cambierebbero mai idea. Ma per la maggior parte di voi là fuori: per me, se l’attributo primario di un personaggio – la cosa che lo rende iconico –  è il colore della loro pelle e dei capelli, francamente, quel personaggio è poco profondo e fa schifo. Per me, ciò che rende MJ MJ è il suo atteggiamento da donna alpha sexy e ironica, e se l’attrice riesce ad incarnare questo non vedo quale problema ci sia. E, per la cronaca, credo che Zendaya possegga le caratteristiche fisiche principali di MJ – è una ragazza bella, alta e magra – molto più delle attrici che l’hanno interpretata in passato.

In ogni caso, se dovessimo continuare a fare film basati su  eroi e personaggi di supporto tutti bianchi perché ispirati dai fumetti del secolo scorso, non offriamo una visione realistica delle diversità di questo mondo. Forse possiamo essere aperti all’idea che, anche se qualcuno non può inizialmente corrispondere il modo in cui concepiamo personalmente un personaggio, questo qualcuno potrebbe sorprenderci.

L’attrice dovrebbe tingere i capelli o indossare una parrucca e mettere lenti a contatto colorate (quindi alla fin fine il discorso sul fatto che conti solo il carisma di un personaggio cade un po’ nel vuoto, che dite?).

Che ne pensate di questa polemica? Voi vedete bene Zendaya in questo ruolo?

Ricevi le ultime notizie di Rnbjunk sul tuo browser, iscriviti ora!