Traduzione testo Waiting For The End – Linkin Park

2 novembre 2012
artisti:
Testo Traduzione

Leggi la traduzione in italiano della canzone Waiting For The End di Linkin Park

Questa non è la fine
Questo non è l’inizio,

Solo una voce, come una rivolta
Che scuote ogni revisione

ma tu ascolti la tonalità
Ed il ritmo violento

Anche se le parole sembrano regolari
qualcosa è vuoto tra loro

noi diciamo “Si”
Con i pugni che volano in aria,

Come se ci stessimo aggrappando a qualcosa
che lì è invisibile

Perché stiamo vivendo in balia
Del dolore e della paura

Finché non li uccidiamo, non li dimentichiamo,
Lasciamo che spariscano tutti

Aspettando che arrivi la fine,
Vorrei avere la forza di esserci
Questo non è quello che avevo programmato
non riesco a controllarlo…

Volando alla velocità della luce
I pensieri correvano per la testa
Così tante cose lasciate non dette
E’ difficile lasciarti andare…

So quanto ci vuole per andare avanti
So cosa si prova a mentire,
Tutto quel che voglio fare
E’ cambiare questa vita con qualcosa di nuovo
Aggrappandomi a qualcosa che non ho

Seduto in una stanza vuota
Cercando di dimenticare il passato
Non è mai stato destinato a durare
Vorrei che non fosse così…

So quanto ci vuole per andare avanti
So cosa si prova a mentire,
Tutto quel che voglio fare
E’ cambiare questa vita con qualcosa di nuovo
Aggrappandomi a qualcosa che non ho

Cosa è rimasto quando il fuoco si è spento?
Pensavo di sentirmi bene, ma quel bene era sbagliato
Completamente catturato nell’occhio della tempesta
E cercando di immaginare cosa significa andare avanti
E non so neanche il tipo di cose che ho detto
La mia bocca continuava a muoversi e la mia mente moriva
Perciò, raccogliendo i pezzi, adesso da dove posso ricominciare?
La parte più difficile della fine è ricominciare!

Tutto quel che voglio fare
E’ cambiare questa vita con qualcosa di nuovo
Aggrappandomi a qualcosa che non ho

Questa non è la fine
Questo non è l’inizio,

Solo una voce, come una rivolta
Che scuote ogni revisione
ma tu ascolti la tonalità

Ed il ritmo violento
Anche se le parole sembrano regolari
qualcosa è vuoto tra loro
Aggrappandomi a qualcosa che non ho

noi diciamo “Si”
Con i pugni che volano in aria,

Come se ci stessimo aggrappando a qualcosa
che lì è invisibile

Perché stiamo vivendo in balia

Del dolore e della paura
Finché non li uccidiamo, non li dimentichiamo,

Lasciamo che spariscano tutti
Aggrappandomi a qualcosa che non ho

Vota la qualità di questo testo:
1 Speaker2 Speakers3 Speakers4 Speakers5 Speakers6 Speakers7 Speakers8 Speakers9 Speakers10 Speakers
6 voti registrati - media dei voti: 9,00 su 10)
Loading ... Loading ...
  • i

    Questa non è la fine
    Questo non è l’inizio,
    Solo una voce, come una rivolta
    Che scuote ogni revisione
    ma tu ascolti la tonalità
    Ed il ritmo violento
    Anche se le parole sembrano regolari
    qualcosa è vuoto tra loro

    noi diciamo “Si”
    Con i pugni che volano in aria,
    Come se ci stessimo aggrappando a qualcosa
    che lì è invisibile
    Perché stiamo vivendo in balia
    Del dolore e della paura
    Finché non li uccidiamo, non li dimentichiamo,
    Lasciamo che spariscano tutti

    Aspettando che arrivi la fine,
    Vorrei avere la forza di esserci
    Questo non è quello che avevo programmato
    non riesco a controllarlo…

    Volando alla velocità della luce
    I pensieri correvano per la testa
    Così tante cose lasciate non dette
    E’ difficile lasciarti andare…

    So quanto ci vuole per andare avanti
    So cosa si prova a mentire,
    Tutto quel che voglio fare
    E’ cambiare questa vita con qualcosa di nuovo
    Aggrappandomi a qualcosa che non ho

    Seduto in una stanza vuota
    Cercando di dimenticare il passato
    Non è mai stato destinato a durare
    Vorrei che non fosse così…

    So quanto ci vuole per andare avanti
    So cosa si prova a mentire,
    Tutto quel che voglio fare
    E’ cambiare questa vita con qualcosa di nuovo
    Aggrappandomi a qualcosa che non ho

    Cosa è rimasto quando il fuoco si è spento?
    Pensavo di sentirmi bene, ma quel bene era sbagliato
    Completamente catturato nell’occhio della tempesta
    E cercando di immaginare cosa significa andare avanti
    E non so neanche il tipo di cose che ho detto
    La mia bocca continuava a muoversi e la mia mente moriva
    Perciò, raccogliendo i pezzi, adesso da dove posso ricominciare?
    La parte più difficile della fine è ricominciare!

    Tutto quel che voglio fare
    E’ cambiare questa vita con qualcosa di nuovo
    Aggrappandomi a qualcosa che non ho

    Questa non è la fine
    Questo non è l’inizio,
    Solo una voce, come una rivolta
    Che scuote ogni revisione
    ma tu ascolti la tonalità
    Ed il ritmo violento
    Anche se le parole sembrano regolari
    qualcosa è vuoto tra loro
    Aggrappandomi a qualcosa che non ho

    noi diciamo “Si”
    Con i pugni che volano in aria,
    Come se ci stessimo aggrappando a qualcosa
    che lì è invisibile
    Perché stiamo vivendo in balia
    Del dolore e della paura
    Finché non li uccidiamo, non li dimentichiamo,
    Lasciamo che spariscano tutti
    Aggrappandomi a qualcosa che non ho

    Questa non è la fine
    Questo non è l’inizio,
    Solo una voce, come una rivolta
    Che scuote ogni revisione
    ma tu ascolti la tonalità
    Ed il ritmo violento
    Anche se le parole sembrano regolari
    qualcosa è vuoto tra loro

    noi diciamo “Si”
    Con i pugni che volano in aria,
    Come se ci stessimo aggrappando a qualcosa
    che lì è invisibile
    Perché stiamo vivendo in balia
    Del dolore e della paura
    Finché non li uccidiamo, non li dimentichiamo,
    Lasciamo che spariscano tutti

  • ila

    ASPETTANDO LA FINE

    Questa non è la fine
    Questo non è l’inizio,
    Solo una voce, come una rivolta
    Che scuote ogni revisione
    ma tu ascolti la tonalità
    Ed il ritmo violento
    Anche se le parole sembrano regolari
    qualcosa è vuoto tra loro

    noi diciamo “Si”
    Con i pugni che volano in aria,
    Come se ci stessimo aggrappando a qualcosa
    che lì è invisibile
    Perché stiamo vivendo in balia
    Del dolore e della paura
    Finché non li uccidiamo, non li dimentichiamo,
    Lasciamo che spariscano tutti

    Aspettando che arrivi la fine,
    Vorrei avere la forza di esserci
    Questo non è quello che avevo programmato
    non riesco a controllarlo…

    Volando alla velocità della luce
    I pensieri correvano per la testa
    Così tante cose lasciate non dette
    E’ difficile lasciarti andare…

    So quanto ci vuole per andare avanti
    So cosa si prova a mentire,
    Tutto quel che voglio fare
    E’ cambiare questa vita con qualcosa di nuovo
    Aggrappandomi a qualcosa che non ho

    Seduto in una stanza vuota
    Cercando di dimenticare il passato
    Non è mai stato destinato a durare
    Vorrei che non fosse così…

    So quanto ci vuole per andare avanti
    So cosa si prova a mentire,
    Tutto quel che voglio fare
    E’ cambiare questa vita con qualcosa di nuovo
    Aggrappandomi a qualcosa che non ho

    Cosa è rimasto quando il fuoco si è spento?
    Pensavo di sentirmi bene, ma quel bene era sbagliato
    Completamente catturato nell’occhio della tempesta
    E cercando di immaginare cosa significa andare avanti
    E non so neanche il tipo di cose che ho detto
    La mia bocca continuava a muoversi e la mia mente moriva
    Perciò, raccogliendo i pezzi, adesso da dove posso ricominciare?
    La parte più difficile della fine è ricominciare!

    Tutto quel che voglio fare
    E’ cambiare questa vita con qualcosa di nuovo
    Aggrappandomi a qualcosa che non ho

    Questa non è la fine
    Questo non è l’inizio,
    Solo una voce, come una rivolta
    Che scuote ogni revisione
    ma tu ascolti la tonalità
    Ed il ritmo violento
    Anche se le parole sembrano regolari
    qualcosa è vuoto tra loro
    Aggrappandomi a qualcosa che non ho

    noi diciamo “Si”
    Con i pugni che volano in aria,
    Come se ci stessimo aggrappando a qualcosa
    che lì è invisibile
    Perché stiamo vivendo in balia
    Del dolore e della paura
    Finché non li uccidiamo, non li dimentichiamo,
    Lasciamo che spariscano tutti
    Aggrappandomi a qualcosa che non ho