5 canzoni in memoria di Notorious B.I.G.

9 marzo 1997, 12.45 del mattino, Los Angeles. Una Chevrolet Impala SS nera si accosta ad un SUV ed un uomo nero in smoking spara 4 colpi. La corsa fino all’ospedale più vicino, ma all’1.15 i dottori annunciano la triste notizia: uno dei 4 proiettili sparati ha preso un organo vitale. Christopher George Latore Wallace è morto.

A 18 anni di distanza, il mistero su chi abbia sparato Nototious B.I.G. è ancora irrisolto e le possibilità che venga risolto diventano sempre più basse col passare del tempo. Nella memoria collettiva, fortunatamente, Biggie non è morto ed è citato come uno dei migliori rapper mai esistiti (G.O.A.T., cioè Greatest Of All Time).

Oggi proverò l’ardua impresa di sintetizzare la grandezza di questo rapper in 5 canzoni e vorrei dimostrare come sia esistito un solo “King of New York” e quello è indubbiamente Notorious B.I.G. Parlerò di lui solamente attraverso i due album che ha lui autorizzato.  Dopo la sua morte, infatti, è stato pubblicato “Born Again”, album che contiene suoi versi inediti uniti a versi di altri rapper che gli hanno voluto rendere omaggio. Con tutto il rispetto che provo per Biggie, trovo che questa scelta della label sia stata solo commerciale e lascerò che siate voi, se lo vorrete, a sentire tali versi inediti.

biggie

Rnbjunk Musica é stato selezionato dal nuovo servizio Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Partiamo dall’album di debutto, “Ready to die“. Il talento di Big Poppa viene riconosciuto da Puff Daddy, che lo mette subito sotto la propria ala protettiva. Diventa subito famoso con il remix di “Real Love” di Mary J. Blige, ma collabora anche con rapper di alto livello come Heavy D, Sadat X, i Brand Nubian, KRS-One e LL Cool J, più un emergente Busta Rhymes (suo compagno di scuola insieme a Jay Z). L’anno successivo, 1994, pubblica “Ready To Die”, i cui testi sono quasi del tutto autobiografici.

Ed allora, iniziamo a introdurre Biggie con un classico, “Juicy“. E’ il suo primo singolo in assoluto, prodotto da Diddy e Poke dei Trackmaster, ma anche da Pete Rock, che contestò Puffy per avergli rubato il beat.  La canzone è importantissima, perchè Notorious B.I.G. descrive se stesso da quando era solo un ragazzo, amante del rap, a ladro e spacciatore a ricco rapper. Parla delle delusioni amorose, che ritroveremo anche in “Friend Of Mine”, e della vita che i rapper conducono, tra soldi, interviste e feste. “…and if you don’t know, now you know, nigga“!

Una piccola nota: la traccia è stata così influente che J. Cole ci ha costruito un intero album, “Born Sinner“.

Il secondo brano che pesco da “Ready To Die” è “Everyday Struggle“. Non è un singolo, ma una delle mie tracce preferite dell’MC di Brooklyn. Qui troviamo la storia di uno spacciatore che, magari non lo immagineremmo, ma per la sua “professione” è sottoposto ad una forte pressione. A cominciare dalla cacciata di casa da parte della madre. E, come per tutti noi, “I’m living every day like a hustle […] another day, another struggle,”

Anche questa canzone è stata successivamente samplata, in questo caso da Nelly e Diddy nel brano “1000 Stacks”, contenuto in “5.0” .

Mentre si godeva il successo con l’album di debutto, Notorious si unisce al cugino Lil Cease e a Lil Kim per un album sotto il nome di Junior M.A.F.I.A.. “Conspiracy” è un altro successo, anche se minore rispetto all’album di debutto. Resta il fatto che viene così lanciata la carriera di Lil Kim.

L’anno dopo, il 1996, Biggie, diventato anche papà, inizia a preparare il suo secondo album. Si chiamerà “Life After Death” e la sua data di rilascio è fissata al 25 marzo 1997. Purtroppo, come avete letto all’inizio il 9 marzo muore, ma l’album viene rilasciato comunque.

La prima canzone che propongo da questo doppio cd è “Kick In The Door“. Notorious B.I.G. si incorona “Re di New York” e sfida chiunque a toglierla, che sia Raekwon o Ghostface Killah del Wu-Tang Clan o Nas o persino Dj Premier, produttore della base! E’ un Big Poppa d’attacco, contro tutti, rapper e haters e chiunque non lo creda il migliore. E se non lo ritenete tale neanche voi, potrete vederlo “sfondare la porta, agitare una .44 e tutto ciò che sentirete è ”Poppa non colpirmi più’“, perchè le sue rime sono armi micidiali!

L’altro brano che scelgo da “Life After Death” è uno di quelli che più possono ispirarci nella nostra vita, “Sky’s The Limit”. Ancora una volta, viene raccontata la storia di un uomo che dal “nulla” diventa ricco. Su base di Dj Clark Kent, il gruppo R&B 112 canta il bellissimo ritornello:

“Il cielo è il limite e sai che puoi raggiungerlo, devi solo continuare a perseverare. Il cielo è il limite e sai che puoi avere qualunque cosa tu voglia ed essere qualunque cosa tu voglia”.

L’altro brano che scelgo da questo album contiene verità assolute: “You’re Nobody (Til’ Somebody Kills You)“. Anche se questa canzone sembra polemica verso determinati rapper “finiti” (si pensava che fosse diretta a 2Pac, morto da poco, ma Biggie smentì), B.I.G. dice di non temere la morte, perchè sa di aver vissuto al massimo. Inoltre, la filosofia di Biggie è che nessuno muore realmente, finchè continui a pensarlo.

Questo brevissimo viaggio è appunto servito a ricordarlo e, spero, a trasmettere anche a voi un po’ della mia passione che ho per questo uomo e artista. Nelle nostre memorie Biggie non può morire e non morirà mai. Infine, un ultimo consiglio per avvicinarsi ulteriormente a lui è guardare il film “Notorious” del 2009.

Potrebbe anche interessarti

Comments

  1. Bell’ articolo per me le migliori rimangono

    1) “Ten Crack Commandments”

    2) Get Money feat. Lil Kim (anche il rmx con Lil Kim e Lil’ Cease , il flow di Biggie viene inoltre ripreso da Lil Kim nel 2008 in 5 Boroughs di LL Cool J feat KRS , Method Man e Jim Jones )

    3) Respect

    4)What feat. Method Man (forse la migliore)

    5) One More Chance Feat Faith evans e MJB

    Condivido tutte le altre già postate , tra le postume impossibile non apprezzare “Living in Pain” , nonostante la collaborazione un pò forzata e di cattivo gusto tra biggie e tupac il risultato è ottimo

  2. CAPISCO, MA CREDO ANCHE CHE I TUOI ARTICOLI E I COMMENTI ASSOCIATI A QUESTI, SIANO NETTAMENTE SUPERIORI A GRAN PARTE DEGLI ALTRI ARTICOLI E COMMENTI RIGUARDANTI IL MONDO POP ( POP SCADENTE OLTRETUTTO) PERCIò, IO SPERO CHE I TUOI ARTICOLI CONTINUINO AD ESSERCI, PERSONALMENTE COMMENTO SOLO QUANDO MI SENTO IN GRADO DI POTER COMMENTARE, NON SEMPRE CONOSCO IL MATERIALE DA TE POSTATO, E SCRIVERTI SEMPLICEMENTE ” MI PIACE” LO VEDO RIDUTTIVO E POCO COSTRUTTIVO, SAPPI CHE APPREZZO PRATICAMENTE TUTTI I TUOI ARTICOLI E LI LEGGO E ASCOLTO SEMPRE TUTTI, UN Pò I PUBBLICO CE L’HAI, MEGLIO POCHI MA BUONI, CHE MOLTI E INUTILI! COMUNQUE MI PIACEREBBE ANCHE UN ARTICOLO SU ” GURU” E SU ” BIG PUN” 😉 TI RINGRAZIO A NOME DI TUTTI GLI AMANTI DEL GENERE, SE NON FOSSE PER TE IN QUESTO SITO IL RAP NON VERREBBE MENZIONATO.

  3. Lo chiedi a me? 😀 Sai da quanto tempo sono tentato di scrivere qualcosa sui Gang Starr? Una discografia consumata (anche se meno di B.I.G.)! Ma questo sito non è per il rap. Parli di Ghostafce Killah, Raekwon o LOX e ti leggono in 50, scrivi dell’ultima poppettara arrivata (magari già meteora) e fai 2000 visite e 300 commenti!

  4. SI, è VERO, MA è ANCHE VERO CHE NON è VENUTO AFFATTO MALE, DI SOLITO GLI ALBUM POSTUMI SONO ABBASTANZA BANALI E PIATTI, DUETS INVECE L’HO TROVATO MOLTO BUONO, POI CHIARO CHE SI TRATTA DI UN PROGETTO SPECULATIVO, OVUNQUE CI SIA IL NOME DI ” SEAN COMBS” C’è ANCHE L’INTENZIONE DI MUOVERE DENARO, QUINDI DA UN LATO CAPISCO IL TUO PUNTO DI VISTA! CIONONOSTANTE NON TI NASCONDO CHE VORREI ANCORA OGGI UN ALBUM INTERO CON STROFE INEDITE DI BIGGIE! MI PIACEREBBE ANCHE UN ARTICOLO SU BIG PUN, è UN ALTRO RAPPER CHE ASCOLTO MOLTO!

  5. Vincenzo era ironico, tranquillo! 😉

    Capisco l’impossibilità di selezionarne solo alcuni e, come dicevo, non escludo di tornare con un’altra nuova lista l’anno prossimo. In fondo, è il re immortale di New York, no?
    La tua lista non mi dispiace, ma come dicevo nell’articolo, non mi piace prendere brani dagli album “Born Again” e “Duets”. Sia chiaro, non sputo sui versi di Biggie, ma non mi apprezzo la trovata puramente commerciale e speculativa post-morte. Anche se fatta con i migliori intenti di tenere vivo l’interesse per il rapper!

  6. ARTICOLO INTERESSANTE, è DIFFICILE POSTARE ” TOT” CANZONI DI BIGGIE, AD ESEMPIO IO AVREI OPTATO PER “GIMME THE LOOT”, ” WARNING”, QUELLA MINA DI ” UNBELIEVABLE” E ANCHE ” EVERYDAY STRUGGLE” ( CHE HAI MESSO), POI ” SOMEBODY’S GOTTA DIE” ” HYPNOTIZE” ” KICK IN THE DOOR” ” ANOTHER FEAT. MY GIRL LITTLE KIM <3" E " NASTY BOY" ( QUEST'ULTIMA POI RIPROPOSTA NELL'ALBUM POSTUMO DEL 2005 MI PARE, CON DIDDY E NELLY) E " ONE MORE CHANCE CON I VOCALS DI MARY J BLIGE E FAITH EVANS", DELL'ALBUM POSTUMO " DUETS:THE FINAL CHAPTER", IO HO AMATO " IT HAS BEEN SAID CON EMINEM E OBIE TRICE"," WHATCHU WHANT CON JAY" " SPIT YOUR GAME CON TWISTA( SWIZZ BEATZ HA SPACCATO I CULI CON QUELLA BASE"! POI MI PIACCIONO TANTISSIMO " REALEST NIGGA CON 50 CENT" E ANCHE " VICTORY FEAT 50 CENT DIDDY E LLOYD BANKS". ELENCATE ALCUNE DELLE MIE SUE CANZONI PREFERITE, VORREI SPENDERE DUE PAROLE PER I COMMENTI SOTTOSTANTI, IO VERAMENTE RIMANGO BASITO DAVANTI A ELEMENTI CHE ACCOSTANO NOTORIOUS BIG A SOULJA BOY E CHEEK KEEF, VI GIURO IO VI BANNEREI SEDUTA STANTE, SENZA SE E SENZA MA,LO SO è CENSURA, IO SONO CONTRO LA CENSURA, MA IN QUESTO CASO ESTREMO A MIO PARERE IL BAN SAREBBE NECESSARIO, NON HO NEANCHE ATTUALMENTE LA CAPACITà DI INSULTARVI, NON RIESCO A TROVARE APPELLATIVI CHE PIù POSSANO CORRISPONDERE ALL'OPINIONE CHE HO AVUTO DOPO AVER LETTO CERTI COMMENTI, IO CREDO CHE CHI SEGUE IL RAP DA TEMPO VI VOMITEREBBE TRANQUILLAMENTE IN TESTA. DETTO CIò, GIUSEPPE BELL'ARTICOLO SCUSA SE MI SONO PERMESSO DI ELENCARE ALCUNE TRACCE DA TE NON MENZIONATE MA CHE PER ME SONO IMPORTANTI NELLA DISCOGRAFIA DI BIGGIE ( MI RENDO CONTO CHE è DIFFICILE SELEZIONARE ALCUNI PEZZI E SCARTARNE ALTRI, VISTO CHE SONO CAPACE DI PASSARE ORE E ORE AD ASCOLTARE SOLO I SUOI BRANI SENZA MAI STANCARMI) HO APPREZZATO IL FATTO CHE HAI CITATO REAL LOVE RMX, IO LA TROVO UNA TRACCIA FANTASTICA!

  7. Ma quale perdere credibilità,a volte mi pompo certi pezzi ignoranti che non ti dico 😀

  8. Massimo rispetto per Biggie (ci mancherebbe) ma,per quanto mi sia sforzato,onestamente non sono mai riuscito a farmelo piacere particolarmente.Causa impegni ci sono mancato per un po’,ma sono tornato giusto in tempo per farmi odiare 😀

  9. Tupac io lo AMAVO, era una persona per me eccezionale, ma veramente dotata, intelligente, comunicativa, coinvolgente, una di quelle persone così carismatiche che o pendi dalle sue labbra o lo odi, di sicuro non si rimane indifferenti di fronte a lui, chiamarlo rapper per me è riduttivo.
    C’è qualcuno che in America lo definì il “figlio”di MLK, quel qualcuno non ha tutti i torti.

  10. invece a me piace, mi piace il suo flow e poi i suoi primi album sono classici per me

  11. R.I.P. Uno dei migliori rapper della storia, Biggie ci mancherà per sempre.
    Grazie Giuseppe per aver ricordato questo grande artista: senza di lui probabilmente metà della scena moderna non esisterebbe.

    Sono in ritardo perché ieri proprio non ho avuto tempo di collegarmi 🙁

  12. Io salvo gli nwa ice cube dr dre e snoop dogg, gli altri non mi hanno colpito piu di tanto

  13. king! chissa quanti altri album capolavoro avrebbe potuto sfornare..lui e 2pac se ne sono andati troppo presto!

  14. esatto anchio la penso come te, sara che non sono un grande fan del west coast rap ma a me tupac non ha mai colpito particolarmente anche se riconosco la sua importanza per la storia del genere

  15. RIP, uno dei migliori rapper della storia,le 5 canzoni sono tutte belle, anche se durante la faida east coast – west coast io ero un Tupac guy 😉

  16. Lo so, “Gimme the loot”, “Warning”, “Everyday struggle”, “Big Poppa”, Friend of mine”, “Suicidal Thoughts”, “Somebody’s gotta die”, “Last day”, “What’s beef”, “Notorious Thugs”, “Going back to Cali”, “Playa Hater”… Ma abbiamo tempo per l’anno prossimo, no?

  17. R.I.P. biggie, grande rapper, tra i migliori mai esistiti, i suoi due album sono storici
    le canzoni che hai messo mi piacciono tutte moltissimo, avrei aggiunto things done changed, gimme the loot, suicidal thoughts da ready to die e long ass kiss e what’s beef da life after death, ma ammetto che scegliere solo cinque canzoni è difficile

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici Sui Social

Ultime Notizie

Lady Gaga con Ariana Grande, singolo Rain On Me già venerdì

Lady Gaga ed Ariana Grande, il duetto dell'anno Rain On Me potrebbe uscire già il 10 aprile. Svelati i credits della canzone.

Selena Gomez: arriva la versione deluxe di Rare con 3 inediti.

Selena Gomez con tre inediti il prossimo 9 aprile. Sarà la deluxe version del suo album d'inizio 2020 intitolato Rare.

Inna torna all’inglese con la nuova canzone Not My Baby

Torna in scena la cantante Rumena INNA. Presenta una nuova hit EDM intitolata Not My Baby, dopo una parentesi in spagnolo.

Siamo su Telegram