Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Adele si racconta e pianifica un Tour

0 4

Mancano ormai solo 3 giorni al tanto atteso “25”, Lp che segnerà ufficialmente il ritorno di Adele e, nel mentre, la cantante britannica, intervistata ieri 16 Novembre da Sirius XM, ha parlato delle sue influenze musicali, della propria immagine e del nuovo album.

adele-siriusxm-billboard-650

Riguardo gli artisti che attualmente la colpiscono maggiormente, Adele ha dichiarato di apprezzare notevolmente i Chvrches (gruppo scozzese) e Grimes (cantante canadese) facenti parte delle “nuove leve” e ha inoltre annoverato tra le sue più grandi influenze il grande Jeff Buckley:

Grace (storico ed unico album del cantautore statunitense) è sempre stato attorno a me.” 

Durante la conversazione ha anche parlato a lungo del suo nuovo singolo “When We Were Young” (presentato in anteprima durante un’intervista a 60 Minutes Australia). La canzone si basa sull’idea di essere invecchiati e di ritrovarsi a 50 anni ad una festa con gente amata/odiata o semplicemente facente parte del proprio passato, divertendosi come se il tempo non fosse mai passato e fossero rimasti tutti 15enni.

L’artista ha inoltre avuto modo e tempo di affrontare il tema della sua immagine, del suo corpo e di come si relaziona con la propria fisicità:

“Ho sicuramente problemi di immagine ma non permetto assolutamente ad essi di rovinarmi la vita, ci sono cose più importanti al mondo. Esiste solo uno di noi, siamo unici, quindi perchè voler somigliare a qualcun’altro? Perchè voler avere la stessa capigliatura o le stesse opinioni altrui?”

A fine intervista Adele ha anche aggiunto di voler fare un Tour per supportare il nuovo progetto, soprattutto negli Stati Uniti:

“Farò degli shows negli States, almeno quanti ne feci l’ultima volta, non furono molti, quindi non siate troppo elettrizzati.”

Adele, scherzando, fa riferimento al Tour del 2011 interrotto negli U.S. a causa di un’emorragia alle corde vocali.

Il conto alla rovescia sta per terminare e, nell’attesa di poter godere appieno del talento della nostra Queen, magari in una tappa italiana, ci prepariamo ad ascoltare “25” che, date le premesse, si preannuncia l’album dell’anno.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.