Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Avril Lavigne: ecco il nuovo singolo Head Above Water

Avril Lavigne, dopo 5 anni di assenza dalle scene musicali a causa della malattia di Lyme, si prepara a rilasciare il primo singolo del nuovo album, "Head above water", in uscita il 19 settembre

0

Avril Lavigne é tornata dopo anni di assenza! Ascolta qua il suo nuovo singolo “Head Above Water”

Head Above Water

La cantante ha svelato la copertina del singolo, tuttavia in Russia il brano é stato leakkato per sbaglio dalla stessa etichetta discografica.

Fatto sta che la canzone si é propagata in rete senza una release ufficiale, che a quanto pare avverrà solo stanotte.

Una canzone che ha davvero delle ottime caratteristiche, un midtempo pop con delle piccole venature rock, ma sarà abbastanza per scalare le classifiche in una dimensione musicale completamente cambiata?

Noi le auguriamo il meglio per questo comeback, soprattutto dopo gli anni sfortunati che ha passato.


Avril Lavigne sta per tornare, e “Head Above Water” sembra essere davvero una ballad stupenda!

avril head above water

La cantante pop-punk ha annunciato il suo comeback per il 19 settembre, ed in queste ore ha regalato ai suoi fans, in attesa da anni, uno snippet in anteprima del nuovo singolo “Head Above Water”.

Se queste sono le premesse, beh, ci troviamo davanti ad un brano davvero maturo e sicuramente apprezzatissimo dai suoi fans. Il tutto accompagnato da immagini promozionali che ci ripropongono una Avril sobria, elegante, eterea.

Non vediamo l’ora di ascoltare, bisogna pazientare ancora qualche giorno!


La star punk rock che negli anni 2000 ci aveva fatto impazzire con successi come Complicated e Sk8er boi si prepara a tornare, tra pochi giorni rilascerà Head above water. 

Nel frattempo si apre ai fans con una lettera che racchiude lo stato d’animo di una Avril che sembrava rassegnata alla morte

Avril Lavigne sta per tornare. E stavolta per davvero.

Sono tanti i rumors che si sono susseguiti negli ultimi anni, ma finalmente, a distanza di cinque anni, il 19 settembre potremo ascoltare nuovamente la voce della rockstar canadese.

Quello che ha passato negli ultimi anni, dal 2014 in poi, da quando le è stata diagnosticata la malattia di Lyme, l’ha devastata completamente, tanto che era giunta ad accettare la morte e a sentire il suo corpo in procinto di fermarsi, come afferma lei stessa nella lettera scritta a cuore aperto ai suoi fans e pubblicata sul sito ufficiale.

La malattia di Lyme, ricordiamo, è una patologia di origine batterica che si contrae negli uomini e negli animali con il morso di una zecca infettata a sua volta dal batterio Borrelia Burgdorferi.

Head above water è stato il primo brano da lei scritto durante quello che è stato “il periodo peggiore della sua vita”. In alcuni momenti Avril si sentiva come se stesse annegando, come se stesse andando sott’acqua e aveva bisogno di risalire per poter prendere aria. Da qui il titolo della canzone per l’appunto.

Di seguito la traduzione della lettera

Ciao ragazzi,

sono così emozionata di poter finalmente annunciarvi il primo singolo del mio nuovo album insieme alla sua data di uscita. Sono passati cinque anni da quando ho pubblicato il mio ultimo album. Ho trascorso anni a casa ammalata a lottare contro la malattia di Lyme. Quelli sono stati gli anni peggiori della mia vita, in cui ho dovuto combattere battaglie fisiche ed emotive. Sono riuscita a trasformare questa lotta in musica e sono molto orgogliosa di questo. Ho scritto le canzoni sul letto e sul divano e anche registrate molte di esse lì. Le parole e i testi che erano così veri per la mia esperienza sono usciti da me senza sforzo. Davvero…mantenendo alto il morale, avendo obiettivi da raggiungere e uno scopo per cui vivere, la mia musica mi ha aiutato a guarire e a tenermi in vita.

Vi ringrazio per aver aspettato così pazientemente mentre combattevo e continuo ancora a combattere la battaglia della mia vita. La prima canzone che scelgo di pubblicare si intitola Head above water. È anche la prima canzone che ho scritto dal mio letto durante uno dei periodi più spaventosi della mia vita. Avevo accettato la morte e potevo sentire il mio corpo fermarsi. Mi sentivo come se stessi annegando. Come se stessi andando sott’acqua e avevo solo bisogno di risalire per prendere aria. Come se fossi in un fiume che mi stava risucchiando nella corrente. Incapace di respirare. Pregando Dio che mi aiutasse a tenere la testa sopra l’acqua. Per aiutarmi a vedere attraverso la tempesta. Mi sono avvicinata a Lui. Mia madre mi teneva stretta. Nelle sua braccia, ho scritto la prima canzone che rilascerò per raccontare la mia storia. Più tardi ho incontrato una bellissima anima, Travis Clark, e ci siamo seduti al pianoforte e scolpito il resto della canzone. Poi l’ho portata al genio, Stephan Moccio e ho amato quello che ha fatto alla musica.

Riguardo alla malattia di Lyme ha poi aggiunto:

Ho deciso di essere sincera riguardo la mia battaglia, aperta e più vulnerabile che mai. E onestamente, parte di me non vuole parlare riguardo all’essere ammalata perché voglio lasciarmi tutto questo alle spalle, ma so che devo parlarne. Perché non è solo una parte della mia vita, ho bisogno di portare consapevolezza alla gravità della malattia di Lyme. Un singolo morso d’insetto può fotterti. Le persone non sono consapevoli che la malattia di Lyme deve essere affrontata praticamente subito. Spesso se sono consapevoli, non vengono curate semplicemente perché non possono fare una diagnosi della malattia di Lyme! E anche quando fanno una diagnosi, molte volte non possono permettersi il trattamento.

La mia fondazione vuole essere certa che ciò non succeda tanto spesso, come invece accade, così nel nostro sito stiamo fornendo risorse per la prevenzione per la malattia di Lyme, e link in modo che possiate connettervi con dottori specializzati nella malattia di Lyme (che hanno imparato come diagnosticare correttamente questa malattia e fornire cure il più velocemente possibile). Presto annunceremo un’alleanza con i migliori team scientifici che accelereranno la ricerca della malattia di Lyme. E siamo in procinto di avviare un’iniziativa in cui TU puoi aiutarci – affinché insieme possiamo aiutare più individui colpiti dalla malattia di Lyme ad ottenere la cura di cui hanno disperatamente bisogno per uscire da questa malattia insidiosa. Per favore, unisciti a noi nella battaglia mentre io racconto al mondo la mia storia e porto consapevolezza riguardo alla malattia di Lyme.

Infine, ha espresso tutta la sua volontà di ritornare alla vita di prima, anche se ciò non sarà affatto facile, ci sono altri ostacoli da superare ed è già un grandissimo traguardo per lei aver inciso questo nuovo lavoro:

Sto riprendendo la mia vita nelle mie stesse mani e facendo quello che so che sono destinata a fare in questa vita. Fare musica. E condividere la mia guarigione e la mia speranza, attraverso la musica. Spero per questo di toccarvi tutti, di portarvi forza, di tirarvi su, di ispirarvi e di incoraggiarvi. Voglio più di TUTTO ritornare sul palco. Tenere le mie chitarre e correre. Cantare con tutto il cuore e viaggiare intorno al mondo per vedere tutti i miei fans. Farò TUTTO quello che posso per tornare sul palco, per viaggiare, per cantare per voi, per lavorare ancora. Ma devo sempre ascoltare il mio corpo e mantenere un equilibrio sano, quindi per favore siate pazienti. Ho scritto e registrato questo album e per me è un momento vittorioso. Un grande risultato. Sono davvero orgogliosa e grata a tutti coloro che hanno aspettato così pazientemente e amorevolmente con me per sostenere questa fase.

Ecco. Io adesso ho un disco molto forte, trionfante, potente e vero per me e le mie esperienze nel corso degli ultimi anni. Il mio primo singolo si intitola Head above water, e sarà qui il 19 settembre. Sono così emozionata di ritornare con nuova musica e di avere voi in questo viaggio con me. Facciamolo! Nuova era!

Tutto il mio affetto,

Avril Lavigne

Parole molto toccanti, che dimostrano le difficoltà che la cantante canadese ha dovuto affrontare nell’ultimo periodo, tutto il dolore che si è ritrovata a dover combattere per lasciarsi alle spalle gli anni più brutti della sua vita.

Ammirevole inoltre come voglia lottare contro la poca consapevolezza riguardo a questa malattia, come voglia contribuire attivamente.

Eravate tra coloro che aspettavano ansiosi il ritorno della star punk rock? Che aspettative avete riguardo al nuovo singolo Head above water? Pensate sarà in stile rock dell’Avril anni 2000 o avrà atmosfere più soft, adatte per un brano che tratta argomenti così delicati?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.