Foto e CopertineNotizie

Backstreet Boys: “Torniamo alle origini, ma con nuovi produttori”!

Rnbjunk Su Telegram

Una storica boyband sta finalmente tornando con il suo nuovo album in studio, annunciando inedite e interessanti collaborazioni! 

Sono un gruppo che può vantare quasi 25 anni di carriera, 130 milioni di dischi venduti e hit mondiali del calibro di I Want It That WayQuit Playing Games (with My Heart) e As Long As You Love Me.

Backstreet Boys ritorno

Stiamo ovviamente parlando dei Backstreet Boys, celebre boyband degli anni ’90 e 2000 che, dopo una lunga carriera costellata di successi, hanno deciso in questi mesi di ripartire da Las Vegas, dove fino al 1° luglio si è tenuta la loro residency Backstreet Boys: Larger Than Life.

Assieme alla loro serie di concerti il gruppo di All I Have to Give ha rilasciato in questo periodo diverse interviste, in cui spesso si è parlato del loro nuovo disco. Sapevamo già da quasi un anno che la band era al lavoro per il suo nono album in studio, seguito di In a World Like This del 2013, anche se poco si conosceva la direzione intrapresa dai Backstreet. Adesso però, stando alle dichiarazioni che AJ McLean ha rilasciato a Paper Magazine e a Entertainment Tonight, sono emersi nuovi particolari interessanti in merito al loro comeback discografico.

Alle pagine di Paper Magazine AJ ha rivelato:

“è solo la punta dell’iceberg – abbiamo firmato un contratto con la Rca – e adesso stiamo facendo brainstorming, parlando di idee, di direzioni, tendendo la mano ai produttori. è il nostro nono album in studio. vogliamo sicuramente tornare a un’armonia di cinque parti, il classico sound dei backstreet boys, ma siamo un po’ più maturi e cresciuti. siamo padri e siamo un po’ più vecchi, non saremo così bubblegum, ma neanche volgari. solo musica sexy e divertente”.

Sempre McLean, parlando questa volta ai microfoni di Entertainment Tonight, ha confermato in merito

ai produttori del nuovo album:

“stiamo cercando persone da cui ci siamo sentiti ispirati o che potrebbero essere stati nostri fan senza saperlo. siamo amici di tante persone. nick si sta rivolgendo a Steve aoki, Howie ha parlato con zedd, che è un nostro grandissimo fan, e abbiamo parlato anche con diplo. abbiamo fatto qualcosa anche con i chainsmokers, sono ragazzi sorprendenti”.

Inoltre, l’altro componente dei Backstreet Boys Howie Dorough ha rilasciato interessanti dichiarazioni sulla possibile collaborazione tra la band e un celebre produttore del mondo Pop/R&B:

“Stiamo parlando con un mucchio di produttori per vedere cosa ci risulta più sensato, e sembra avere molto senso (collaborare con timbaland, ndr) da quando nick sta lavorando assieme a lui a Boy band. siamo tutti suoi grandi fan, e non abbiamo mai avuto la possibilità di lavorare insieme, così abbiamo parlato e abbiamo cercato di capire se avesse senso registrare qualcosa assieme”.

In conclusione AJ ha affermato, in merito al sound del nono album:

“posso dire con assoluta fiducia che quest’album tornerà a quanto c’è di più vero del gruppo: grandi melodie, grandi canzoni, grande armonia. non penso che ci spingeremo oltre quello che siamo. questo è quello che funziona, perciò restiamo attaccati a cosa sappiamo!”.

Vi lasciamo adesso al photoshoot dei Backstreet Boys per Paper Magazine.

Cosa ne pensate?

Tags

ommenti

  1. l’album che pubblicarono intorno al 2008 era così, vicino alla loro identità fortemente pop e abilmente confezionato da produttori di grido dell’epoca. Non aveva la pretesa di essere Thriller o qualcosa oltre al pop ma era un album curatissimo e piacevole. Notevoli i pezzi prodotti da RedOne e la collaborazione con Lady GaGa.

  2. AJ ha detto tutto e il contrario di tutto. Dice che torneranno all’armonia di un tempo e poi cita Steve Aoki: o armonia da boyband o EDM modaiolo secondo me. Comunque citando Zedd, Chainsmoker e Timbaland hanno tutta la mia attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close