Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Christina Aguilera si racconta: musica, The Voice, Kanye West e molto altro

Ad un mese dall'uscita di Liberation, Christina Aguilera si racconta in una nuova intervista

0 1.597

In concomitanza con l’uscita del duetto con Demi Lovato, Fall In Line, ecco l’ultima intervista a Christina Aguilera per il magazine W.

Sono tanti gli argomenti che Xtina affronta assieme al giornalista; dal motivo per cui ha lasciato The Voice alla presunta faida con l’ec collega giudice Gwen Stefani, dal significato del nuovo album al pensiero sul discusso Kanye West, con il quale ha avuto modo di collaborare proprio durante la registrazione di Liberation. Di seguito trovate tradotti i passaggi salienti dell’intervista:

THE VOICE:

E’ stata come una ruota per criceti. Ad un certo punto ho sentito come se le cose stessero davvero per muoversi e cambiare. Ho firmato per uno show dove le audizioni al buio sembravano qualcosa di interessante, qualcosa di genuino. Dopo un po’ inizi a vedere che tutti sono belli da vedere (ride).

Non era un posto in cui mi sentivo a mio agio, dove io sono semplicemente una parte della macchina da soldi. Quando smetto di credere in qualcosa allora mi chiedo – Cosa ci faccio qui? – Penso di aver scelto di sedere su quella sedia così a lungo e fare qualcosa di molto commerciale per i miei figli. Ma ad un certo punto ho sentito come se non stessi facendo bene nemmeno a loro tradendo me stessa ed eccomi qui. Loro dovrebbero vedere la loro mamma vivere la sua vita migliore.

Nello show ancora una volta mi sono trovata in un posto dove mi veniva detto cosa fare, cos’era accettabile e cosa no, cos’era giusto e cosa non lo era.

PRESUNTO SCREZI CON GWEN STEFANI:

Oddio no! No, tutto ciò non ha avuto assolutamente nulla a che fare con qualche persona. E anzi penso che è davvero bello che Blake e Gwen abbiano trovato l’amore in quell’ambiente caotico. Ho lottato per molto tempo per avere quelle sedie riempite da due donne e, per molto tempo, mi è anche stato detto che non era demografico. Ma dietro le quinte sanno che sono una combattente

LIBERATION: 

Liberation parla del mio ritorno alla me di una volta. Sentite Fall In Line e magari pensate sia ispirata a questi tempi, il movimento #MeToo o Trump, ma non lo è. E’ stata creata anni fa. E’ qualcosa che ho da sempre sentito in maniera molto forte e profonda.

KANYE WEST:

Lo so, lo so. Kanye, sapete, dice cose…. La sua mente lavora in maniera misteriosa. Dirò solo questo. Sono sempre stata una fan della sua musica, mette tutto sé stesso.

Lo puoi sentire nei suoi beats. E’ una cosa genuina. Lui mi ha parlato, anche in quella conversazione che abbiamo avuto sarebbe andato a finire su altri argomenti e cose oltre. Ma poi mi ha quasi ricordato me stessa. Lui ha semplicemente un modo diverso di pensare e si perderà nei suoi stessi pensieri. Dopotutto è un bravo ragazzo. A volte semplicemente accadono dei piccoli fraintendimenti

 

 

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.