Jess Glynne canta le sue maggior hit al The Daily Show

5

Non sappiamo quale sarà il futuro di Jess Glynne nel mondo della musica, ma quel che è certo è che l’artista ha fatto un ingresso in grandissimo stile nel musicbiz. Lanciata dalla grandissima hit “Rather Be”, Jess ha debuttato con l’album “I Cry When I Laugh” lo scorso anno, ed il disco è riuscito sia a donarle svariate altre hit che a vendere moltissimo di per sé, il che attualmente non è più scontato neanche per un disco che dà più di un singolo di successo.

Visto il periodo ottimo per lei, Jess può contare su un buon sostegno da parte della sua label, e per questo non solo può arrivare ad estrarre ben 5 singoli dallo stesso album, ma può ancora permettersi di esibirsi con la prospettiva di lanciare la propria carriera anche fuori dall’Europa. E’ per questo che l’interprete ha avuto la possibilità di esibirsi nel noto programma “The Daily Show”.jess-glynne-promo

Per l’occasione, Jess ha cantato le tre hit che le hanno dato un seguito maggiore qui in Europa: sto parlando di “Don’t Be So Hard on Yourself”, “Hold My Hand” e “Rather Be”, tre grandi hit che conosciamo tutti molto bene. Come sempre, Jess ha eseguito delle performance molto buone vocalmente, confermandosi come uno dei pochi fenomeni musicali del 2015 che meritano davvero il successo riscontrato.

Dotata di un bel timbro e di una buona potenza, questa ragazza è senza alcun dubbio una delle popstar britanniche più meritevoli degli ultimi anni. A nostro avviso fa bene a provare ad emergere anche in USA: l’importante è che poi non si fissi con quel mercato e che eviti di perseverare in caso di insuccesso.

The Daily Show with Trevor Noah
Get More: The Daily Show Full Episodes,The Daily Show on Facebook,The Daily Show Video Archive

The Daily Show with Trevor Noah
Get More: The Daily Show Full Episodes,The Daily Show on Facebook,The Daily Show Video Archive

The Daily Show with Trevor Noah
Get More: The Daily Show Full Episodes,The Daily Show on Facebook,The Daily Show Video Archive

Che ne dite di queste performance?

5 Commenti
  1. Diano Francesconì dice

    Si ma io volevo un’hittona ahaha

  2. Liuk dice

    Sbaglierò, ma proprio lei non ce la vedo a sfondare in America. Le auguro il meglio, ma spero che non si bruci tentando di esplodere di America, trascurando i suoi punti di forza (Jessie J docet).

  3. Umberto Olivo dice

    beh è stata una hit molto forte in UK (no.1) ed ha preso certificazioni in giro per l’Europa

  4. Diano Francesconì dice

    Don’t be so hard on Yourself è bellissima ma non mi sembra che abbia riscosso tutto questo successo purtroppo.
    Comunque negli USA un po’ si è fatta notare con Hold my hand ma non troppo. Dovrebbero rilasciare alle radio Don’t be so hard on Yourself secondo me

  5. Alberto Maccariello dice

    Bravissima!

Lascia Risposta

La tua email non verrà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.