Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Karima – Close To You Karima Sings Bacharach | Mini Recensione

Karima è rimasta nel cuore di molti italiani, grazie alla sua anima Soul!

Di origini algerine, Karima conquistò nel 2009 il pubblico Sanremese con il brano “Come In Ogni Ora”, estratto dall’EP “Amare Le Differenze”, che segnò tra l’altro la sua prima collaborazione con Burt Bacharach, pianista e compositore statunitense. 

Una cooperazione che si rinnovò anche l’anno successivo quando la cantante pubblicò il vero debutto discografico.

Per chi non conoscesse il curriculum di Karima sottolineiamo che la stessa fu scelta per aprire i concerti italiani di miti come Whitney Houston, John Legend, Anastacia, Simply Red e Seal.

Finalmente dopo 5 anni di silenzio, Karima è tornata nei negozi di musica con un nuovo progetto dal titolo “Close To You Karima Sings Bacharach”, in cui reinterpreta i grandi successi (in chiave Jazz/Soul) del paroliere e suo mentore da oltre sei anni.

Un disco che è stato pubblicato con la Universal Classics & Jazz / Decca Records, la sua nuova casa discografica dopo un periodo trascorso con la Sony Music.

Karima

Come già scritto, Karima offre di questi classici una nuova chiave di lettura, un Jazz raffinato condito da buone venature Soul, un progetto ideato per palati raffinati in cui la bella cantante si cimenta in veste di produttrice assieme Nicolas Gilliet. Un disco che non vedremo nei piani altri della nostra classifica, ma questo non è sinonimo di scarsa qualità o di un’album di serie B.

Tutt’altro… i giovani che escono dai Talent dovrebbero specchiarsi in lei e capire una volta per tutte che ci vuole ben altro per essere protagonisti. Ci vuole la giusta motivazione e un’amore incondizionato per la bella musica, le giuste doti queste, che permettono di offrire al pubblico un prodotto eccellente che da i suoi frutti a lunga scadenza e non il classico “mordi e fuggi” così comune nei fast Food.

La vera musica e il vero talento non hanno bisogno di questo, ecco perché considerato lo spessore artistico della cantante, lascio a Karima la descrizione di “Close To You Karima Sings Bacharach”.

Karima racconta: “Ho scoperto il meraviglioso mondo di questo grande artista a soli quindici anni, quando ho ricevuto in dono un disco che mi ha cambiato la vita, un regalo che mi ha permesso di entrare in un mondo di musiche splendide che fino ad allora non conoscevo. Era Dionne Warwick sings The Bacharach & David Songbook: una rivelazione, un modo di scrivere così profondo e romantico che toccò per sempre le corde della mia anima”.

“Dieci anni dopo ho avuto la grande opportunità di collaborare con il Maestro coronando così uno dei miei più grandi sogni: trovarmi a Los Angeles, a casa sua… poi in studio ed essere da lui prodotta in alcune delle sue composizioni”.

“Questo progetto nasce dalla passione per la bella musica e dall’amore per un grande artista che ha regalato sogni, emozioni e attimi meravigliosi a tutto il mondo: un momento musicale per immortalare i suoi più celebri successi e raccontare anche brani meno noti“.

“Close To You Karima Sings Bacharach” è stato anticipato dal singolo che da il titolo all’album, ma in questa occasione ascoltiamo la bellissima “Waiting for Charlie (To Come Home), portata al successo da Etta James.

Karima vi piace? Avete ascoltato il suo nuovo disco?

 

Ricevi le ultime notizie di Rnbjunk sul tuo browser, iscriviti ora!