Rnbjunk Musica – Ultime notizie e gossip di musica
Home » Notizie » Katy Perry batte Beyoncé e Madonna! Il suo Super Bowl un successo…
Notizie Pop

Katy Perry batte Beyoncé e Madonna! Il suo Super Bowl un successo…

è riuscita ancora una volta in un’impresa titanica! La cantante di “Firework” che ieri sera ha performato per l’Half Time del Super Bowl è riuscita a battere la concorrenza piazzando un rating di audience davvero strabiliante!

Super-Bowl-2015-Katy-Perry

Con il suo album dei record “Teenage Dream”, ed il sequel di successo “Prism”, Katy è entrata di pieno diritto nell’olimpo delle Popstar più influenti di questa generazione. L’interprete ieri sera con gli ospiti Lenny Kravitz e Missy Elliott, è riuscita a totalizzare ascolti di… 118.5 milioni di telespettatori!

Il rating è saluto di ben 3 milioni rispetto al Super Bowl di Bruno Mars dell’anno scorso (115.3 milioni), e la Perry è riuscita anche nella titanica impresa di battere Madonna 112.5 milioni, e Beyoncé ferma a 108.41 milioni…

Davvero un risultato impressionante che conferma il grande potenziale di Katy Perry, una popstar adatta a diversi range d’età, che però è riuscita a mantenersi sempre popolarissima nelle fasce di music fan teenager.

Cosa ne pensate di questo risultato?

114 commenti

Jolie 8 Febbraio 2015 at 00:14

Missy Elliot è mitica, gente come lei nell’industria musicale odierna non se ne trovano facilmente

Rispondi
Pojke 4 Febbraio 2015 at 11:09

OT: Katy si esibirà ai Grammy con “By The Grace Of God”, sono curiosissimo! Fonte: Billboard… pare non essere un singolo, però!

Rispondi
Right Here, Right Now 3 Febbraio 2015 at 17:59

secondo me il merito è solo degli spot di Britney Spears :,)

Rispondi
Pojke 3 Febbraio 2015 at 19:03

”’Oooooooooh, Oooooooooh’ my new single is so fresh and cool” cit. Britney Spears. 😉

Rispondi
Fabio 3 Febbraio 2015 at 17:09

Spero che l’anno prossimo si esibisca GaGa, sarebbe un’ottima vetrina per lei, o andrebbe bene anche Rihanna che dalla sua ha tantissime hit, ha solo l’imbarazzo della scelta. Ma sopratutto spero per la Germanotta che secondo me potrebbe realizzare un ottimo show.

Rispondi
Cristian 3 Febbraio 2015 at 16:54

Si ma i singoli credevo avessere un impatto ben maggiore su ITUNES.
In top 10 ci sono i singoli performati da Missy Elliot !

Rispondi
Faggiollo 3 Febbraio 2015 at 16:32

La media di ascolti della partita del Super Bowl dello scorso anno era di 111.5 milioni di telespettatori, la media dell’ Halftime di Bruno 115.3 = 3.8 milioni di telespettatori in più per Bruno.
La media di ascolti della partita del Super Bowl di quest’ anno era 114.4 milioni di telespettatori, la media dell’ Halftime di Katy 118.5 = 4.1 milioni di telespettatori in più per Katy.
Quindi anche se aiutato dalla partita più vista in sè, comunque lo show di Katy ha attirato più persone.
Poi sono stato il primo a dire già tempo fa che questi dati vanno presi per quello che sono: a meno che non siano sensibilmente più bassi o alti della media, non indicano nulla di particolare. Il fatto che Katy e Bruno abbiano superato Madonna e altri ovviamente non li pongono ad un livello di fama e successo maggiore.
Tuttavia resta comunque una gran bella soddisfazione per Katy 🙂 Un’ ottima vetrina mediatica che le farà molto bene in futuro. Adesso potrà tornare, quando inizierà la nuova era discografica, con alle spalle un Super Bowl di successo anzichè un singolo flop datato agosto 2014!
Non vedo l’ ora di vederla a Milano! 😀

Rispondi
Fiocco 3 Febbraio 2015 at 19:17

Faggiollo, mi rivolgo a te perchè mi sembri uno dei più obiettivi qui dentro. Secondo te come mai, nonostante un così alto numero di telespettatori, i singoli su i-tunes non hanno avuto il boom che forse un pò tutti imaginavamo? Ricordo che quelli performati da Bruno l’anno scorso rientrarono TUTTI in top 100, e alcuni anche in top 10. Invece qui con katy solo Firework, Roar e Dark Horse sono rientrati in top 100 e nessuno comunque ha raggiunto la top 10, i singoli di Missy invece hanno stanno facendo molto meglio. Con gli album il boom c’è stato e si è visto, ma con i singoli mi immaginavo decisamente di più, secondo me è stata una bella performance e anche al pubblico sembra essere piaciuta, ma non è quel tipo di performance che a quanto pare ha convinto il pubblico a comprare in massa le sue canzoni, invece Missy, forse anche per il suo ritorno sulle scene dopo diversi anni, questo boom lo ha avuto. Probabilmente l’ulteriore popolarità datale dal superbowl potrebbe darle una leggera spinta per il prossimo tour, ma a livello di prossimo progetto discografico (inteso come album e singoli dubito questo effetto si faccia sentire, soprattutto se ha intenzione di tornare sulle scene nel 2016, l’effetto Superbowl darà davvero poco). Tu cosa ne pensi?

Rispondi
Caciucco 3 Febbraio 2015 at 19:52

Si ma gli album sono esplosi!

Rispondi
Faggiollo 3 Febbraio 2015 at 22:31

Ciao 🙂
Anche io ad essere sincero mi sarei aspettato un boom più significativo dei singoli di Katy su ITunes. Non saprei dare una spiegazione precisa sul perchè questo non sia successo, può essere forse che sia perchè si tratta di canzoni già molto vendute (Firework più di sei milioni, Roar, Dark Horse e California Gurls più di cinque e I Kissed A Girl e Teenage Dream più di quattro), molto passate e conosciute e quindi chi aveva intenzione di acquistarle lo ha, nella maggior parte dei casi, già fatto in passato. Con Missy Elliot il discorso è diverso, lei è un’ icona della musica rap che non si fa sentire da molto tempo (ultimo album in studio pubblicato nel 2005, praticamente un decennio fa) e la sua presenza è stata ufficializzata qualcosa come due giorni prima lo show se non sbaglio, è normale che per una personalità del suo calibrio ci sia stata un’ isteria collettiva.
Con gli album invece come hai detto tu il boom c’è stato e io sono più felice che venda dischi piuttosto che canzoni, dove può già dirsi abbondantemente soddisfatta.
Secondo me comunque quando si fa un Super Bowl come l’ ha fatto Katy (o Beyoncè, per esempio), ovvero senza materiale inedito da presentare, lo scopo non è tanto il vendere qualche disco o singolo in più… Le vendite crescono, si, ma non parliamo di milioni, parliamo di buoni numeri che comunque dopo poco svaniscono.. Al massimo si può ambire ad “arrotondare”, per esempio TD potrebbe puntare, in futuro, a toccare i tre milioni in USA.
Di sicuro una star non spende tutto ciò che c’è da spendere e non rischia tutto ciò che c’è da rischiare in uno show così giusto per vendere qualche altro migliaio… Il fine principale è quello mediatico.
Da quando viene ufficializzato il nome del performer fino a qualche settimana dopo l’ esibizione l’ artista è esposto ad una grandissima vetrina mediatica, questo è il vantaggio più grande (oltre ovviamente a proporre la sua musica e il suo spettacolo a centinaia di milioni di persone).
Nel caso di Katy, togliendo il PWT che sta andando benissimo, l’ Era PRISM dopo il grande successo iniziale non si stava chiudendo nel migliore dei modi con i flop di “Birthday” e “This Is How We Do”… Tornare a fine 2015/inizio 2016 con alle spalle, come ultimo “segno di vita” nelle charts, dei singoli flop del 2014… Sarebbe stato molto rischioso, ormai la Perry non è più classificabile come “nuova” da un bel pezzo e quindi il rischio flop cresce. Ora invece con questo Super Bowl Katy tornerà con alle spalle uno spettacolo che è stato un grande successo (in USA non si parla d’ altro) e sarà molto più proficuo come inizio Era 🙂 Questo per me è il più grande vantaggio del SB.

Rispondi
Caciucco 4 Febbraio 2015 at 19:49

Bhe certo , anche se ritengo che tornare al super bowl con un nuovo progetto è la cosa migliore perchè farebbe esplodere le vendite della nuova canzone ed album ed farebbe crescere i precedenti album e quindi avrebbe doppio effetto , invece così lo ha diciamo “sprecato” in un certo senso , il super bowl è una cosa che capita una volta nella vita ed andrebbe sfruttato al meglio , poteva rilasciare una re relase di Prism o come minimo rilasciare LL che sarebbe stata un’altra hit ( quasi ) assicurata
Certo ovviamente il super bowl ti da un’ottima visibilità ed quando uscirà il nuovo album se non farà passare molto tempo sicuramente ci sarà ancora l’effetto super bowl ma ovviamente non come se avesse rilasciato nuovo materiale durante il SB un po come fatto da Madonna!

Rispondi
Faggiollo 4 Febbraio 2015 at 20:58

Ah beh indubbiamente il caso migliore è quello in cui si presenta del materiale inedito, su questo non c’è alcun dubbio. Anche a me è dispiaciuto.
Tuttavia secondo me non si può parlare di SB sprecato, vanno considerati dei fattori. Innanzitutto come hai detto tu è una cosa che capita una volta nella vita e lei quest’ anno era nella rosa dei candidati, gli anni prossimi avrebbe potuto non esserci oppure esserci ma essere meno “appetibile” di altri . Sarebbe quindi stato molto rischioso rifiutare ora per poter aspettare di avere un nuovo singolo.
Per quanto riguarda un nuovo singolo di una re-relase, per me non ce n’ erano le condizioni… L’ ultimo singolo di “PRISM” risale ad agosto e sappiamo che non ha brillato, inoltre lei tra due settimane circa inizia nuovamente il tour, il tempo di girare il video e promuovere il pezzo negli altri paesi non l’ avrebbe avuto. Inoltre un singolo di per sè non è una grande fonte di guadagno per un’ artista, si vende a poco e quel piccolo prezzo va ripartito tra più persone, non vale la pena perderci energie e denaro se non si ha un album e un conseguente tour da trainare.
Secondo me come ho detto l’ importante è stata la vetrina mediatica a cui è stata esposta e non tanto per “l’ effetto Super Bowl” in termini di vendite in se… Non bisogna aspettarsi grosse first week da Katy, non aspettarti grandi cifre per la prima settimana del nuovo disco perchè rimarresti deluso!
E’ invece importante “l’ effetto Super Bowl” in termini immateriali. Per dirla francamente, se non avesse fatto il SB per me Katy era a grossissimo rischio con la nuova Era discografica. Ormai i suoi annetti di carriera ce li ha, non è più una newbie che trasforma in oro tutto ciò che tocca… Gli ultimi due singoli risalgono a tempo fa e sono andati male, in più la Swift con la sua nuova immagine è un’ agguerrita e pericolosa concorrente. Il rischio era veramente concreto.
Con questo SB invece Katy ha fatto sentire all’ America che lei c’è ancora, lì non si parla d’ altro infatti… Questo per me è il più grande vantaggio di tutti e per me hanno ragionato così, e ora si che la nuova Era può iniziare serenamente.
Poi ripeto, ovviamente il top è presentare nuovo materiale (comunque non voglio essere malevolo o altro, io l’ adoro, ma Madonna non è stata affatto aiutata nel proporre GMAYL, che sappiamo com’è andata). ma comunque per me non è andato sprecato questo Halftime.

Caciucco 4 Febbraio 2015 at 21:21

Concordo però sai bene che a Katy non sarebbe andata come per GMAYL , a lei anche senza il super bowl molte delle sue canzoni diventano hit sopratutto se sono primi singoli quindi un super bowl le avrebbe dato una super hit!
Cmq diciamo che sprecato no mi sono espresso male , volevo intendere che non lo ha sfruttato a pieno , ovviamente dovrà tornare al massimo ad inizio 2016 se no non so come l’effetto super bowl possa ancora farsi sentire

Faggiollo 4 Febbraio 2015 at 21:29

Si a lei sarebbe andata meglio (comunque io penso che a Madonna sia andata male semplicemente perchè il prezzo era improponibile per lei. Messa in mezzo a capolavori pop come “Vogue” o “Like A Prayer” poi, sembrava quasi che volesse evidenziare l’ abisso tra i pezzi!)… No comunque hai ragione, non è stato pienamente sfruttato, su questo concordiamo 🙂 Però comunque spero che gli effetti ci siano, adesso pare si esibirà ai Grammy e questo è un altro modo per preparare il terreno al nuovo disco!
E poi che serva o no io sono troppo felice che le sia andato bene ‘sto Super Bowl e non le abbia distrutto la carriera lol

Caciucco 4 Febbraio 2015 at 21:51

ahahah lol
Le tue ansie sono finite LOL non ti voglio rovinare il momento lol

Faggiollo 4 Febbraio 2015 at 22:31

Ahahaha grazie :’)

Roby 3 Febbraio 2015 at 23:58

Bravo, finalmente un po’ di obiettività e lucidità. Magari ci vederemo al Forum senza saperlo, perchè a vederla ci sarò anch’io.. 😉

Rispondi
Faggiollo 4 Febbraio 2015 at 15:56

😀 mancano solo sedici giorni!

Rispondi
Mialich 3 Febbraio 2015 at 16:16

Io sono d’accordo con Roby e con chi ha sollevato la questione sul fatto che se il Superbowl è più seguito, logicamente anche i dati dell’Halftime sono più alti. Poi c’è da dire che secondo me lo spettacolo della Perry era molto forte dal punto di vista visivo, per intenderci: se uno passava per il canale per sbaglio e vedeva le scenografie si fermava chiaramente a guardare. Poi non mi è chiaro se si intendano i telespettatori “mondiali” o solo negli USA, se i dati sono internazionali il record vale meno. Comunque quello che è importante è che sia stata seguita e la gente non abbia cambiato canale (cosa che non accadrebbe anche con un cattivo spettacolo però).

Rispondi
eudo 4 Febbraio 2015 at 12:40

I dati si riferiscono solo agli USA (118.5 milioni di spettatori su 300 milioni di abitanti totali) altrimenti sarebbero cifre irrisorie se riferite al mondo intero (che ha 7 miliardi di abitanti).

Rispondi
Mialich 4 Febbraio 2015 at 13:46

Beh certo, ma si tratta di evento statunitense che comunque non è detto che venga trasmesso in tutti i paesi. Per esempio un Italia quanti telespettatori potrebbe portare? 100’000? Probabilmente nemmeno visto l’orario. Quindi non credo che i dati cambierebbero in maniera stratosferica.

Rispondi
They? My Everything 3 Febbraio 2015 at 15:43

Grandissima, Katy è una delle popstar più amate negli USA e questo ne è la conferma.
Congratulazioni!

Rispondi
The GOAT 3 Febbraio 2015 at 15:34

Devo dire che il Super Bowl quest’anno è stato abbastanza divertente, purtroppo tra i motivi di questo divertimento lei non c’azzecca nulla.

Rispondi
Katy Cat 3 Febbraio 2015 at 15:24

Lo sapevo che ce l’avrebbe fatta! 🙂 E anche questo va ad aggiungersi alla sua lunga lista di record!

Rispondi
DREW. 3 Febbraio 2015 at 14:58

Mamma mia 118 milioni di persone.. se mi esibissi io sarei già contento di vedere 10 persone! E dico 10, non 10 milioni ahah

Rispondi
AnacondaTop 3 Febbraio 2015 at 14:47

Si , ma da 115 a 118 è poca la differenza , comunque se lo merita perchè la perfomance è stata spettacolare.

Rispondi
Impossible Is Nothing 3 Febbraio 2015 at 14:35

Bel live, ma esagerato.
Tra Katy e Madonna e Bee c’è un bel po di differenza!

Rispondi
PrismaticPit 3 Febbraio 2015 at 14:16

Brava, sono molto felice, ma in fondo me lo aspettavo! Comunque sono felicissimo del Super Bowl, brava la mia Katy!! Ah bravi bella foto per l’articolo hahaha…

Rispondi
Pojke 3 Febbraio 2015 at 12:54

CLASSIFICA SETTIMANALE UTENTI RNBJUNK – SETTIMANA 8

Spargete la voce, grazie!

Peri brani con uguale punteggio ma piazzamento diverso sono staticontati i punti più alti ricevuti; più alti sono stati i punti, più alto è risultato il piazzamento in classifica del brano.

Gli utenti che hanno votato sono: Chris90, Carl (2015), Right Here, Right Now, Spiripatico, Faggiollo, My_Everything96, Breezy, AnacondaTop, They? My Everything, xoxo e Pojke.

Ariana Grande è la regina della nostra classifica con ben 3 brani in top 20 superando i 400 punti; per il resto la top 10 appare irremovibile se non per l’entrata di Madonna che dalla sua comparsa nella nostra classifica sta portando avanti una vera e propria scalata. Il crollo maggiore è quello della coppia formata da Eminem e Sia a causa anche della loro ineleggibilità; movimenti rilevanti si notano solo in basso alla classifica con due nuove entrate: le coppie David Guetta ed Emeli Sandé che non hanno faticato poco ma alla fine sono entrati in classifica, cosa che può valere anche per Major Lazer e Ariana Grande; viavai di Meghan Trainor nella nostra classifica che in questa settimana ricompare.
In questa classifica appare una novità nel metodo di conteggio: se un brano presente in top 20 dalla scorsa settimana, non ha ricevuto nessuno voto nella settimana corrente, non manterrà lo stesso voto precedente come fatto finora ma i suoi punti andranno a decrescere secondo la quantità data nelle settimane antecedenti (es. la scorsa settimana ”Santa Tell Me” aveva ottenuto un punteggio di 114 punti: questa settimana il brano non è stato votato, pertanto non mantiene i suddetti punti ma torna ai punti di due settimane fa, ovvero 112 punti, così a decrescere, a meno che la canzone non venga rivotata, certamente e in tal caso dovrà recuperare i punti persi; questo vuole essere un modo per cercare di smuovere un po’ la nostra classifica, sempre molto statica ma ho già notato nuove entrate, speriamo sempre in meglio!).

Concludo ringraziando calorosamente tutti coloro che partecipano settimanalmente a questa iniziativa, ringrazio in particolar modo quelli che mi rivolgono sempre delle belle parole; ricordate che questo progetto non è mio, è di tutti o meglio, di coloro che vi partecipano, quindi più siamo, meglio è.

P.S.: Chi volesse scoprire quanti punti ha accumulato un brano al di fuori
della top 20, può chiedermelo. 🙂

P.P.S.: In fondo ripropongo la classifica settimanale precedente per chi
volesse fare confronti, previsioni e quant’altro.

P.P.S.: Questa settimana ho aperto le votazioni di venerdì e le ho chiuse lunedì, quindi un giorno in più rispetto a quanto fatto fino ad adesso, perché vi abituiate all’apertura delle votazioni all’inizio del fine settimana, venerdì e alla chiusura la domenica e NON più di lunedì, ho fatto questa scelta semplicemente per motivi pratici, mi viene più facile fare i vari conteggi l’ultimo giorno della settimana piuttosto che il lunedì quando ricomincia la routine, spero siate d’accordo con me, grazie!

Legenda:
+ in ascesa, – in discesa, = stabile, ! nuova entrata, !! rientro, () numero di settimane in classifica

TOP 10

1. Ariana Grande feat. The Weeknd – Love Me Harder – 421 punti = / (8)

2. Nicki Minaj feat. Skylar Grey – Bed Of Lies – 328 punti = / (8)

3. Ed Sheeran – Thinking Out Loud – 221 punti = / (8)

4. Taylor Swift – Blank Space – 192 punti = / (8)

5. Selena Gomez – The Heart Wants What It Wants – 180 punti = / (8)

6. Mark Ronson feat. Bruno Mars – 178 punti = / (8)

7. Madonna – Living For Love – 163 punti +5 / (3)

8. Gwen Stefani – Baby Don’t Lie – 158 punti = / (8)

9. Lorde – Yellow Flicker Beat – 154 punti -2 / (8)

10. Charli XCX – Break The Rules – 131 punti -1 / (8)

TOP 20

11. Calvin Harris feat. Ellie Goulding – Outside – 121 punti +2 / (8)

12. Azealia Banks – Chasing Time – 115 punti +2 / (4)

13. Ariana Grande – Santa Tell Me – 112 punti -1 / (5)

14. Eminem feat. Sia – Guts Over Fear – 107 punti -4 / (8)

15. Marina & The Diamonds – 104 punti +1 / (8)

16. Nicki Minaj feat. Drake, Lil Wayne & Chris Brown – Only – 103 punti -1 / (6)

17. David Guetta feat. Emeli Sandé – What I Did For Love – 83 punti ! / (1)

18. Olly Murs feat. Demi Lovato – Up – 83 punti +1 / (2)

19. Meghan Trainor – Lips Are Movin – 81 punti !! / (5)

20. Major Lazer feat. Ariana Grande – All My Love – 68 punti ! / (1)

CLASSIFICA SETTIMANALE UTENTI RNBJUNK – SETTIMANA 7

TOP 20

20. Band Aid 30 – Do They Know It’s Christmas? – 61 punti -2 / (4)

19. Olly Murs feat. Demi Lovato – Up – 65 punti ! / (1)

18. Sam Smith – I’m Not The Only One – 70 punti -1 / (7)

17. Imagine Dragons – I Bet My Life – 76 punti -1 / (6)

16. Marina and The Diamonds – Froot – 96 punti -2 / (7)

15. Nicki Minaj feat. Drake, Lil Wayne & Chris Brown – Only – 100 punti -2 / (5)

14. Azealia Banks – Chasing Time – 103 punti = / (3)

13. Calvin Harris feat. Ellie Goulding – Outside – 109 punti -1 / (7)

12. Madonna – Living For Love – 110 punti +6 / (2)

11. Ariana Grande – Santa Tell Me – 114 punti -1 / (4)

TOP 10

10. Eminem feat. Sia – Guts Over Fear – 114 punti +1 / (7)

9. Charli XCX – Break The Rules – 138 punti = / (7)

8. Gwen Stefani – Baby Don’t Lie – 140 punti = / (7)

7. Lorde – Yellow Flicker Beat – 159 punti -2 / (7)

6. Mark Ronson feat. Bruno Mars – Uptown Funk – 165 punti = / (7)

5. Selena Gomez – The Heart Wants What It Wants – 178 punti +2 / (7)

4. Taylor Swift – Blank Space – 185 punti = / (7)

3. Ed Sheeran – Thinking Out Loud – 211 punti = / (7)

2. Nicki Minaj feat. Skylar Grey – Bed Of Lies – 307 punti = / (7)

1. Ariana Grande feat. The Weeknd – Love Me Harder- 385 punti = / (7)

Rispondi
Chris90 3 Febbraio 2015 at 13:29

Living for love è entrata IN TOP 10 grazie a me LOL

Rispondi
Pojke 3 Febbraio 2015 at 13:41

No Chris, solo col tuo contributo non sarebbe entrata, ti garantisco che è stata votata anche da altri. 😉

Rispondi
Chris90 3 Febbraio 2015 at 17:05

ah bene son contento

Rispondi
Cristian 3 Febbraio 2015 at 13:33

Ero sicuro di avertela mandata anche io D:
Sarà per la prossima volta.
Per curiosità da quante settimane Ariana è alla 1?

Rispondi
Pojke 3 Febbraio 2015 at 13:41

E’ scritto affianco, leggi la legenda.

Rispondi
Cristian 3 Febbraio 2015 at 14:30

Nella legenda hai scritto che le parentesi indicano le settimane di presenza in classifica, non alla 1. Oppure è da 8 settimane alla 1?

Rispondi
Pojke 3 Febbraio 2015 at 14:46

Hai ragione, scusami. Deve essere alla #1 da 7 settimane ma non ne sono sicuro, quando avrò rivisto i dati, potrò confermartelo.

Pojke 3 Febbraio 2015 at 16:40

Te lo confermo, 7 settimane alla #1. 😉

Cristian 3 Febbraio 2015 at 16:48

Perfetto grazie mille.
Complimenti per la pazienza che ci metti a fare questa classifica, io ci darei a mucchio dopo la prima classifica da contare 🙂

My_Everything96 3 Febbraio 2015 at 15:47

8 canzoni in top 20 tra cui 5 in top 10 🙂 (alla fine si ascoltano sempre le stesse LOL)

Rispondi
They? My Everything 3 Febbraio 2015 at 15:58

Finalmente ce l’ho fatta a far entrare All My Love ahahaha, grazie per chi l’ha votata.
4 mie canzoni in top 20, sto diventando sempre più anticommerciale.

Rispondi
Spiripatico 3 Febbraio 2015 at 20:42

Finalmente anche What I Did For Love è entrata!! Io e te dobbiamo festeggiare

Rispondi
They? My Everything 4 Febbraio 2015 at 11:47

Si ahahahahah hai ragione 🙂

Rispondi
Faggiollo 3 Febbraio 2015 at 16:18

Madonna ha fatto un bel balzo in avanti! Spero che “Chasing Time” entri in Top 10, idem “Froot” che è bellissima 😀
Curiosità: ma “Break The Rules” di Charli non è “scaduta”? In America è stata rilasciata il 19 agosto… O è stata usata la data di rilascio in Europa (il primo paese in cui è stata rilasciata è l’ UK il 12 Ottobre e quindi in questo caso sarebbe ancora eleggibile).
Comunque si, buona scelta quella di pubblicarla in lunedì con votazioni il weekend, m’ immagino sia più comodo per te 🙂

Rispondi
Pojke 3 Febbraio 2015 at 16:38

Sì, ”Break The Rules” è scaduta e per non farla scomparire secondo una logica inesistente, sta appunto retrocedendo secondo i punti ottenuti finora; si vede che non c’è stata una canzone capace di superarla. 😉

Rispondi
Right Here, Right Now 3 Febbraio 2015 at 18:20

Right Here, Right Now di Giorgio Moroder feat. Kylie Minogue è stata votata solo da me? :,)
Mi fa strano che Love Me Like You Do non sia entrata ancora…

Rispondi
Pojke 3 Febbraio 2015 at 18:59

No, non l’hai votata solo tu, ha comunque ricevuto pochi consensi. 🙂
”Love Me Like You Do” di Ellie Goulding ha ottenuto 51 punti finora.

Rispondi
Roby 3 Febbraio 2015 at 12:34

Lo show della Perry è stato carino, ma chi scrive sti articoli dovrebbe anche sapere che il Superbowl di quest’anno aveva il rating più altro della storia, quindi dalle previsioni della NBC era già scontato che anche l’halftime avrebbe stabilito un nuovo record assoluto. Non è che l’americano medio preferisca la Perry a tutti gli altri, a lui interessa il football e durante l’intervallo nessuno cambia quasi mai canale, anzi se mai si aggiungono mogli e fidanzate in maniera più o meno variabile. Al massimo andrebbe valutata la differenza di spettatori fra le partite e l’halftime, da li si capisce a grandi linee a quanti interessa il cantante in questione, ma non è che chi fa mezzo milione in più automaticamente è il più amato, infatti nelle classifiche tipo quella di Billboard sulle migliori esibizioni, Bruno Mars allora dovrebbe essere il primo mentre di solito fra i primi 3 ci sono MJ, Madonna e Prince.. vedremo la gente in che posizione metterà lo show della Perry quando faranno il prossimo poll.

Rispondi
Mialich 3 Febbraio 2015 at 16:07

Sono d’accordo su tutto, comunque il Superbowl è un evento assurdo lì, è seguito da uomini, donne e bambini. 🙂

Rispondi
Veronica (clean) 3 Febbraio 2015 at 17:56

Una cosa che si dovrebbe prendere dagli americani è il sentimento di patroittismo che non si rivela soltanto in queste occasioni, ma in generale.. Qui non è così, si è ”italiani” solo ogni 4 anni, quando ci sono i Mondiali..ma poi?
Io amo l’America, avrà tantissimi difetti, ma ha anche tanti pregi come le tradizioni, che bello è il giorno del Ringrazimento? Perché non si potrebbe fare anche da noi? Chiuso OT XD

Rispondi
Mialich 3 Febbraio 2015 at 18:10

Hai troppo ragione! Anche se gli Stati Uniti hanno “ammazzato” quella che per me è la storia più interessante, quella dei nativi americani. Questo non glielo riesco a perdonare hahaha

Rispondi
Veronica (clean) 3 Febbraio 2015 at 19:52

Beh sì, potevano convinverci pacificamente.. La storia è più fatta di massacri che cose belle..

Mialich 3 Febbraio 2015 at 20:39

Ho studiato molto (e sto continuando a farlo) i nativi americani e veramente mi deprime il pensiero che sia passato così poco tempo. Un po’ come lo sterminio degli ebrei. D:

Veronica (clean) 4 Febbraio 2015 at 13:18

Aaah, io ho pure visitato dei lager in Polonia.. Assurdo..

Mialich 4 Febbraio 2015 at 13:43

Anche io. 😉

Veronica (clean) 4 Febbraio 2015 at 14:04

Un’altra cosa in comune ahah 🙂

Mialich 4 Febbraio 2015 at 14:09

<3 <3

Stephen 3 Febbraio 2015 at 16:10

Quoto tutto.

Rispondi
Liuk 3 Febbraio 2015 at 11:39

Premettendo che non sono esperto di Super Bowl e ho iniziato a interessarmi dall’Halftime di Madonna, sono contento che per ora il record lo detenga Katy perchè ieri mi è piaciuta veramente tantissimo e se lo merita tutto 🙂

Rispondi
Iolanda 3 Febbraio 2015 at 11:04

Se li è meritati punto e basta 😀 bravissima la mia Katy :’)

Rispondi
Lolly12 3 Febbraio 2015 at 10:02

L’ anno prossimo saranno 50 anni di Superbowl e sicuramente gli spettatori saranno un numero maggiore e chiunque si esibirà batterà questo RECORD

Rispondi
Ultraviolence 3 Febbraio 2015 at 11:05

Non credo proprio che chiunque si esibisca l’anno prossimo batta questo record, solo Taylor Swift può riuscire a fare ascolti maggiori, poichè è la puttan pop più amata negli U.S.A.
Se anche fosse vero quello che dici, un bel chissenefrega?
Per ora il record è di Katy Perry accettalo e rosica di meno.
Se l’anno prossimo il cantante che si esibirà al super bowl, non riuscisse a battere i 118.5 cosa vi inventerete? Che la pop star non era abbastanza amata negli Stati Uniti? Oppure che tutte le famiglie hanno avuto un improvviso attacco di diarrea e quindi sono state costrette a passare l’intera serata sulla tavoletta del cesso, piuttosto di stare incollate allo schermo?

Rispondi
Fabrizio Caiazzo 3 Febbraio 2015 at 11:27

Gli ascolti nn sono indice di bravura, ma di gradimento. Se gradissero tutti un pezzo di cacca non mi convincerei anche io che è buona solo per questo. Non sa cantare .

Rispondi
PrismaticPit 3 Febbraio 2015 at 14:11

Mmh… Mi sa anche a me!

Rispondi
lucax88 3 Febbraio 2015 at 09:59

Madonna who! ?:)

Rispondi
Roby 3 Febbraio 2015 at 12:35

Just the best selling and most famous female artist of all time.

Rispondi
eudo 4 Febbraio 2015 at 20:20

Quella è Mariah Carey

Rispondi
Roby 5 Febbraio 2015 at 11:15

A Mariah mancano circa 100 milioni di dischi per arrivare ai 300 milioni di Madonna e in quanto a popolarità non è neanche lontanamente vicina a quella planetaria di Madonna, sorry.

Rispondi
eudo 5 Febbraio 2015 at 13:29

Giusto, ho preso una svista sulle vendite, ma in quanto a popolarità Mariah Carey non è da meno, dai…

Roby 6 Febbraio 2015 at 11:57

La popolarità di Madonna è a 360° e, a differenza di Mariah, è conosciuta da uomini, donne, nonne e bambini di 3-4 generazioni al pari solo di Michael Jackson. E’ diventata icona perchè ha lanciato molte mode, scandalizzato i cattolici, avuto un burrascoso e seguitissimo matrimonio con Sean Penn, innescato polemice sull’aborto, aizzato le femministe, sdoganato i gay, scomodato il PAPA e numerosi politici, adottato bambini Africani ecc. Ha toccato insomma temi che sono stati trattati da tutta la stampa mondiale rendendola un nome “di casa” per centinaia di milioni di persone e creato “mode” uniche entrate nel costume popolare (ecco perchè ancora oggi è presa ad esempio da decine di star e ci si interessa ancora a tutto quello che fa). Mariah a parte gli USA, nel resto del pianeta non è un nome di cui la società parla da decenni e le cui notizie finiscono come per Madonna al telegiornale per intenderci, in più non ha mai avuto un impatto sociale nemmeno lontanamente paragonabile. E’ solo una bravissima interprete con una voce meravigliosa ma sai quante ce ne sono state nella storia?

eudo 7 Febbraio 2015 at 15:19

Stai facendo sembrare Madonna il Monte Bianco e Mariah Carey una formica al confronto. Mariah Carey ha dalla sua una popolarità immensa in Asia (specialmente in Giappone), ha influenzato un’intera generazione di cantanti pop ed R&B (cose dette da critici esperti, non da me) e in ultimo ma non ultimo è in assoluto la cantante con più numero uno in classifica (18) battendo un certo Elvis Presley (fermo a 15) e con più settimane in testa (89). Per dirne alcune.

Roby 9 Febbraio 2015 at 11:21

Mi spiace ma in quanto a popolarità fra la gente comune è proprio così. A me piace Mariah ma ho vissuto negli anni 80 e 90 e di Madonna parlavano anche i sassi con articoli che ho ritagliato e archiviato da giornali di tutto il mondo. E’ stata un fenomeno senza precedenti, per questo ha rivoluzionato il pop al femminile, la moda e il costume di milioni di wannabes. Mariah era famosa per il suo modo di cantare, ma della sua vita e sociologicamente parlando non ha influenzato generazioni di donne in tutto il mondo e questo lo puoi riscontrare su google ovunque. Per quanto riguarda le vendite è stata anche lei un fenomeno, ma per dire ogni volta che Madonna faceva un video ne parlava il telegiornale e per intenderci questo non succedeva a nessuno, a parte forse Michael Jackson.

eudo 9 Febbraio 2015 at 14:38

Diciamo che Madonna ha stupito per il suo stile di vita e il suo modo di fare musica, mentre Mariah indiscutibilmente ha stupito per la sua voce e per l’influenza avuta sulle cantanti successive. Madonna ha avuto il triplo delle attenzioni della Carey, questo è vero, ma era inevitabile.

Roby 10 Febbraio 2015 at 12:40

Si, era inevitabile perchè come ha detto anche Susan Sarandon, nota femminista liberal, il mondo del pop si può praticamente dividere in un pre e in un post Madonna, per quanto è stata influente e innovativa. 😉

Chris90 3 Febbraio 2015 at 09:43

che dire ottima impresa contento per lei e per i suoi fans, non mi sorprende questo risultato katy e molto amata negli states ed possiede un fanbase molto vasto

Rispondi
Mark94 3 Febbraio 2015 at 09:41

Mi sembra normale, quest’anno l’evento sportivo in sè è stato più seguito, ovvio che la Perry ha battuto tutti, per gli Americani il SuperBowl è sacro, quasi quanto per noi lo è il Festival di Sanremo o i mondiali di calcio. Poi che la Perry sia molto popolare in America non vi è dubbio, se la gioca molto con Taylor Swift.

Rispondi
Chris90 3 Febbraio 2015 at 09:46

è stato leakkato interamente rebel heart 🙁 🙁 non ho parole…

Rispondi
Lolly12 3 Febbraio 2015 at 09:56

io l ho scaricato 1 minuto fa lol

Rispondi
Chris90 3 Febbraio 2015 at 09:57

brava…-_-

Rispondi
Mark94 3 Febbraio 2015 at 14:42

Veramente triste come cosa, per un fan è deprimente perchè ci aspettavamo video, singoli,esibizioni e attesa, ora invece sembra che tutto sia finito, ma aldilá delle vendite confido in Madonna per rendere unica questa Era come tutte le altre.

Rispondi
edo 3 Febbraio 2015 at 14:43

Dove lo posso ascoltare?

Rispondi
Mark94 3 Febbraio 2015 at 14:46

Non lo so sinceramente, io non lo voglio ascoltare, preferisco aspettare l’uscita ufficiale.

Caciucco 3 Febbraio 2015 at 14:59

si anche perchè per trovarlo ci vuole la mano di cristo e non mi va di faticare per trovare una cosa illegale

Lolly12 3 Febbraio 2015 at 09:21

Va detto peró che il numero di spettatori che gguardavano il superbowl quest anno si aggirava attorno a 114 milioni di spettatori ,3 milioni in piú rispetto agli altri anni

Rispondi
Guest 3 Febbraio 2015 at 09:43

quindi?

Rispondi
Lolly12 3 Febbraio 2015 at 10:01

l anno prossimo saranno 50 anni di Superbowl e sicuramente gli spettatori saranno un numero maggiore e chiunque si esibirà farà molti + spettatori

Rispondi
Ultraviolence 3 Febbraio 2015 at 11:12

Infatti non c’entra nulla.
Se lo show non fosse comunque piaciuto, la gente avrebbe potuto cambiare canale, pure se l’avessero seguito inizialmente 150 milioni.
Delle serie inventiamo cavolate al momento senza senso, pur di giustificare gli ottimi ascolti che ha fatto Katy Perry.

Rispondi
Martin Roma 3 Febbraio 2015 at 08:46

Ve l’ho detto! Katy Perry in America è la numero uno, in assoluto! Forse, solo Taylor Swift se la può contendere. Ma non c’è storia per Rihanna, Madonna, Beyoncé e Lady Gaga. Che ovviamente sono cmq strafamose. In lei vedono la ragazza della porta accanto, che non ha mai dato scandalo. Per questo è apprezzata da tutte le fasce di età. Comunque complimenti.

Rispondi
Caciucco 3 Febbraio 2015 at 08:34

Ah ok sono stati aggiornati!
Bhe il fatto della tecnologia in aumento è un fattore che non ci sta più di tanto , perchè poteva succedere la stessa cosa tra il 2012 ed il 2013 eppure Beyoncè ha fatto molto meno!
In più il dato è veramente pazzesco, l’anno prossimo per sperare di batterlo dovrebbero mettere Taylor , fatto sta che rimarrà per sempre un dato buonissimo!
Brava , però io sapevo che Madonna aveva fatto 114 mln ed Beyoncè 110.8 , non 108 come dite voi possibile così poco? Beyoncè è molto amata in usa!

Rispondi
like a prayer01 3 Febbraio 2015 at 07:26

Complimenti a Katy Perry…ha proposto veramente un bellissimo super bowl half-time show…se li merita veramente tutti

Rispondi
Chris90 3 Febbraio 2015 at 09:47

è stato leakkato interamente rebel heart…non ho parole 🙁

Rispondi
xoxo 3 Febbraio 2015 at 12:54

Se fosse furba lo dovrebbe mettere subito su iTunes perché se aspetta il prossimo mese nessuno lo compra! Ma non lo farà quindi…..

Rispondi
Chris90 3 Febbraio 2015 at 13:22

io spero che lo faccia, vabbè pazienza sto disco è destinato a una cattiva sorte…

Rispondi
xoxo 3 Febbraio 2015 at 14:27

Secondo me non lo fa! Avrebbe dovuto farlo dopo che il disco in versione demo è finito in rete ma invece ha deciso di aspettare fino a marzo

like a prayer01 3 Febbraio 2015 at 14:47

chris io non lo ascolto per rispetto di un’artista che ha lavorato per più di un anno a questo album…devo dire che però sono sconvolto e penso che nel su staff ci sia qualche talpa…bhò

Rispondi
Cristian 3 Febbraio 2015 at 07:24

Se li merita tutti. Complimenti a una grande artista, sotto tutti i punti di vista.

Rispondi
Mialich 3 Febbraio 2015 at 15:56

Sotto tutti magari no LOL

Rispondi
Cristian 3 Febbraio 2015 at 16:53

Se dicevo quasi tutti pensavo di sembrare ironico!
Poi ero in un momento di estasi, capiscimi LOL

Rispondi
Mialich 3 Febbraio 2015 at 16:54

Hahahah ;D

Rispondi
beyonce_thebest 3 Febbraio 2015 at 07:16

Grandissima, non sono suo fan ma sono contento di questo suo traguardo.
Non è una brava vocalist ma sono anche qualità come la simpatia, autoironia e umiltà che l’hanno fatta apprezzare dal pubblico americano.

Rispondi
Carl (2015) 3 Febbraio 2015 at 06:33

Ahahahaha rosica bruno mars. ROSICA. R-O-S-I-C-A

Rispondi
Carl (2015) 3 Febbraio 2015 at 06:25

Contentissimo. Assolutamente meritato da questa performance sublime, spettacolare, perfetta. Il miglior superbowl degli ultimi anni e di gran lunga.

Rispondi
Martina . 10 Febbraio 2015 at 17:03

Sarebbe stata “sublime, spettacolare e perfetta” se non avesse cercato di attirare l’attenzione con la scenografia. Che pacchiana!

Rispondi
Carl + 10 Febbraio 2015 at 18:03

IMHO è stata la cosa migloore che abbia fatto

Rispondi
Martina . 10 Febbraio 2015 at 18:06

Va bene…

Rispondi
Pojke 3 Febbraio 2015 at 01:52

Complimenti! Non sarà ai livelli degli artisti che si sono esibiti negli anni precedenti a livello vocale, scenico e quant’altro ma oggigiorno Katy Perry è molto più popolare di Bruno Mars, Madonna e Beyoncé, si rivolge a più fasce d’età e questi numeri a me personalmente non stupiscono, se ci fosse stata Taylor Swift, la beniamina degli USA, presumo che avrebbe potuto avere un’audience ancora maggiore… chiaramente la ”sconfitta” degli artisti degli scorsi anni non qualifica la loro poco bravura, anzi… semplicemente il fattore ”popolarità” è molto rilevante. Pertanto, brava!

Rispondi
il mito 3 Febbraio 2015 at 01:41

Che era superpopolare negli usa si sapeva…e francamente me lo aspettavo che facesse il record…xke piace a tatissime persone…..dai bambini agli adulti, e il successo grandioso degli ultimi 2 singoli bestseller di prism hanno contribuito e non poco al risulatto record di ascolti!!

Rispondi
xoxo 3 Febbraio 2015 at 00:53

ma perchè avete messo sta foto? LOL
Sono contenta per Katy…ha fatto veramente un ottimo lavoro!

Rispondi
Silvs 3 Febbraio 2015 at 00:38

Bravissimaa! Sono davvero felice per lei!

Rispondi
Pietro Chiarelli 3 Febbraio 2015 at 00:32

Grande! Ad essere sincero me l’aspettavo, ha creato molto hype e si è giocata bene le sue carte. Più che meritato

Rispondi
blacktrinity 3 Febbraio 2015 at 00:28

Ma anche un po ovvio, perché passando negli anni le famiglie si aggiornano sempre di più a riguardo delle tecnologie. Già, l’anno prossimo sarà battuto questo record 🙂

Rispondi
salmi93 3 Febbraio 2015 at 00:47

perchè, dal 2012 al 2013 le famiglie non si sono aggiornate tecnologicamente? eppure madonna (2012) ha attirato 4 milioni di spettatori in più di beyoncè (2013). Quando vi attaccate a qualsiasi cosa siete proprio ridicoli…

Rispondi
blacktrinity 3 Febbraio 2015 at 00:58

Secondo è cosi, ma è anche statisticamente provato che ogni anno i telespettatori aumentano. Io non ho niente contro nessuno figuriamoci contro Katy Perry, quindi ti sei sbagliato 😘😩😧

Rispondi
Umberto Olivo 3 Febbraio 2015 at 00:18

wow! madonna mia che numeri!

Rispondi
Carl (2015) 3 Febbraio 2015 at 06:26

Nono pure madonna ha fatto meno di Katy xDDDD

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.