Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

La Syco ha licenziato Ella Henderson! Che fine farà l’album?

Scelta inspiegabile della Syco: hanno silurato Ella Henderson ora che l’album era praticamente pronto.

Che ne sarà del futuro della ragazza?

Questo è esattamente il tipo di notizia che non vorremmo mai leggere.

Ella Henderson, ex concorrente di X-Factor e voce di buoni successi quali Ghost e Glow, è rimasta senza casa discografica, lasciata a piedi da Simon Cowell ora che il secondo attesissimo album era praticamente finito.

Proprio così, a farlo sapere sono stati in queste ore i tabloid inglesi, certi del fatto che l’etichetta del magnate abbia comunicato all’artista di non avere più fiducia in lei. Così un fonte vicina alla Syco ha rivelato al Sun:

“Il suo album è stato posticipato varie volte ma non era MAI all’altezza. Era arrivato il momento di dividere le strade”

Mentre poco dopo un portavoce della stessa ha ammesso:

“La Syco e Ella Henderson si sono separati. Auguriamo a lei tutto il bene per il futuro e la ringraziamo per il suo contributo nel corso degli anni”

 

22 anni, da tre anni e mezzo al lavoro su pezzi che ora al 99% rimarranno nient’altro che demo/unrealeased.

Tre anni e mezzo buttati al vento perché all’ultimo i suoi “capi” hanno deciso che non meritasse più fiducia, senza darle nemmeno la chance di lanciare un singolo e vedere come andava. Nulla.

Scelta a dir poco squallida, irrispettosa e specialmente, disastrosa per la carriera di Ella.

Ricevere il ben servito così da un momento all’altro, quando da mesi si mostrava eccitatissima sui social per un comeback che sembrava sempre più imminente e che invece quasi sicuramente non vedrà la luce nemmeno quest’anno, è davvero una mazzata da cui sarà difficile riprendersi.

Ancora una volta la Syco (Simon Cowell in primis) mostra una totale mancanza di rispetto per i suoi artisti. Lo sanno bene Alexandra Burke, Leona Lewis, Cher Lloyd e, ora, purtroppo anche Ella Henderson.

Siamo davvero desolati per la cantante, della quale aspettavamo con curiosità il ritorno. Non ci resta che augurarle di trovare il prima possibile una label che meriti di essere definita tale, che le dia per lo meno la possibilità di provarci.

In bocca al lupo!

 

Ricevi le ultime notizie di Rnbjunk sul tuo browser, iscriviti ora!