Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Levante contro Arisa: il botta e risposta social era uno scherzo

0 82

AGGIORNAMENTO!

Le due cantanti hanno ammesso che lo scontro messo in piedi oggi su instagram era tutta una messa in scena per scherzo per ridere a proposito di quanto scritto da Vanity Fair.

Se volevano riuscite a far parlare di loro per lo meno ci sono riuscite.


Arisa copia Levante? Scoppia la faida su instagram dopo un articolo di Vanity Fair

Cos’hanno in comune Arisa e Levante oltre ad aver ricoperto il ruolo di giudice ad X-Factor? La risposta l’ha data Vanity Fair questa mattina, insinuando che Arisa in qualche modo si fosse ispirata alla collega siciliana per il suo nuovo look.

La cantante de La Notte, infatti, nelle ultime settimane ha presentato un cambiamento drastico, sfoggiando lunghi e lisci capelli neri al posto del suo solito taglio corto. Cambio d’immagine che è piaciuto alla maggior parte del pubblico ma non troppo a Levante che, forse ispirata proprio da Vanity Fair, ha pubblicato su instagram alcune stories nelle quali parla di imitazioni riuscite male, usando come paragone il gusto dei cereali di marca confronto quello dei cereali di seconda scelta. Il riferimento ad Arisa è quindi palese:

“Ma io dico, ma perché non ti fai il cereale tuo invece di copiare gli altri?”

La frecciata non è passata inosservata alla diretta interessata che, dopo qualche ora, ha controbattuto con la vivacità che la contraddistingue e senza peli sulla lingua:

“Sai quanti cereali sottomarca ti devi mangiare ancora?”

“Un conto sono i giornalisti, ma se ti ci metti pure tu a fare la stron*a ci fai una brutta figura”

Visto il temperamento delle due donne, molto probabile che non sia finita qui e che nelle prossime ore arrivi la contro-risposta della cantautrice di Caltagirone.

Nei social, intanto, gran parte degli utenti si è schierata a favore di Arisa, trovando esagerato e assurdo chi l’accusa di voler copiare Levante per i semplici capelli neri lunghi, caratteristica che tra l’altro accomuna centinaia di migliaia di donne italiane.

Secondo voi chi ha ragione? Faida inutile o trovata pubblicitaria?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.