Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

LMFAO – Party Rock (Recensione CD)

0 223

Duo Electro-Hop! Il nuovo genere musicale di tendenza che mescola la musica HipHop con il beat aggressivo della musica Electro (la musica che sta pian piano facendo morire la House Music tradizionale). Si chiamano LMFAO (Redfoo, Sky Blu), ed hanno penetrato la hot100 con la smash “I’m In Miami Bi**h”. Loro sono sia rapper che DJ di successo californiani!

partyrock

Devo dire che non sono propenso a fare recensioni di musica “imbastardita” ma ascoltando tutto il disco ho capito che qualcosa di buono l’hanno fatto… ci sono pezzi piuttosto coinvolgenti, ed hanno veramente sfornato un CD che farà “trend”! Si sa.. la tendenza ultimamente della musica HipHop è sempre più quella di mescolarla con generi futuristici elettronici, e quando altri artisti butteranno nuovi singoli sono convinto di sentire roba simile a quella contenuta in questo disco.

“Party Rock” apre il disco come da intro, e lascia subito spazio alla party oriented track “I’m In Miami Bi…” che non può lasciare indifferente nessuno, il beat è contagioso, il ritornello è potente.. un buon primo singolo per farci capire il loro concetto di Electro-Hop!

“Get Crazy” è la traccia numero 3, e mi ricorda molto “Lose Control” di Missy, Cici e Fatman.. beat leggero elettrico, e il loro rap, non male come track. “La La La” dovrebbe essere il secondo singolo del disco, appare alla traccia numero 4, io non la trovo una track eccezionale, direi piuttosto monotona… loro comunque mi ricordono molto gli opposti degli Outkast… duo famoso per pezzi più retro-oriented.. loro invece sono aggressivamente DJ/Rapper, intaccati completamente dalla musica Electro.

“What Happens To The Party” parte con dei beat 80’s, per tuffarsi in sonorità quasi techno, la battaglia tra sonorità degli ottanta ed electro segue tutto il pezzo, non una dance track ma molto incisiva  e ben prodotta. “Leaving U For The Groove” è totale pazzia, sia il modo di utilizzare la voce che il testo idiota della canzone…., forse un po’ troppo “eccessiva” per il mio timpano delicato…, giù il cappello però per la produzione…

“I Don’t Wanna Be” sembra una commercialata tedesca dei 90 all’inizio del pezzo, uno dei pezzi più incisivi del progetto! Adoro i synth su questo pezzo… attacca subito “Bounce” anche qua electromanettona, che si velocizza all’inverosimile… produzione doc, forse un po’ monotona!

“I Shake I Move”, ti fa muovere il piedino, spassoso il testo, in un disco che quasi per la totalità parla di party e di fiesta… ritornello che rimane nella cabeza. “Yes” più tranquilla, quasi sul trend Kanye-Cudioso… con sonorità del genere li posso tranquillamente vedere a produrre altri artisti con del buon successo viste le tendenze della musica odierna. “Scream My Name” invece la trovo di tendenza T-Painiana… poco incisiva.. da scartare! “Lil Hipster Girl” hai voglia… truzzaggine a go go, bel pezzo, mi  piace anche qua tutta la struttura dei beats…

Dove c’è tamaraggine non può mancare Lil Jon… e qua adoro.. “Shots” è uno dei miei pezzi preferiti di questo debut album, oramai Jon nelle canzoni parla solo di “get Drunk”.. (vedi la collabo con le Paradiso Girls)… club banger senza dubbio!!! Grande pezzo! “shoooots…. everrrryyyboooody”!!! Yeah!

“I Am Not A Whore”, stupenda, fantastica, tamarra, pesante, club banger, cosa aggiungere? Il testo è assurdamente geniale.. il duo di californiani Dj’s si sentono “violentati” dalle Girlz! “I am not a Whore… but i like to do it” e bam bam bam! Entusiasmante anche se fuori dalle mie corde!

Nel complesso.. se amate la musica Electro, ma visitate RNBJUNK.com, non potete non possedere questo disco che fonde tendenze e due generi sino ad ora ben distinti! Ma oramai sappiamo bene che diversi rapper si stanno dando alla causa Electro-Hop, Kanye a tratti, Kid Cudi ne è un rappresentante, Kid Sister, e diversi altri…!

Farà storcere il naso a molti fan della musica Urban… ma bisogna “affrontare” la realtà e capire che il genre per rimanere vivo e vegeto deve esplorare diverse strade.. non che io tifi per questa strada (anzi), ma di certo qualche club banger potrebbe arrivare da mescolanze simili.. (vediamo Pitbull con I Know You Want Me, che è facilmente integrabile in una disco HipHop come in una disco di odiati Housettoni)

R&B Junk rating: 3.5/5 (ottima l’innovazione, ma forse troppo di nicchia per combinare qualcosa)

Ecco la tracklist del CD:

1. Rock The Beat (0:54)
2. I’m in Miami Bi**h (3:47)
3. Get Crazy (3:45)
4. Lil Hipster Girl (3:22)
5. La La La (3:30)
6. What Happens At The Party (5:55)
7. Leaving U 4 The Groove (3:32)
8. I Don’t Wanna Be (3:38)
9. Shots (Featuring Lil Jon) (3:42)
10. Bounce (4:03)
11. I Shake I Move (3:04)
12. I Am Not A Whore (3:15)
13. Yes (3:03)
14. Scream My Name (4:18)
15. Get On Down (iTunes Bonus Track) (3:13)
16. A Song About Us (Amazon MP3 Bonus Track) (5:55)