MTV EMA 2016: vincitori e performances

17

ema

Stasera è finalmente andato in onda uno degli eventi musicali più attesi dell’autunno 2016! Stiamo ovviamente parlando degli MTV Europe Music Awards (o EMAs) che, dopo il successo della serata milanese del 2015, hanno avuto luogo all’Ahoy Arena di Rotterdam (più di 15mila posti) con la sorprendente conduzione della popolare cantante Bebe Rexha, fresca del successo del brano In the Name of Love, in collaborazione con il DJ olandese Martin Garrix.

Gli EMAs 2016 erano attesi in particolar modo per le performances di nomi importanti quali The Weeknd, tornato sulle scene lo scorso settembre con il nuovo singolo Starboy, DNCE (vincitori del premio Best Push) e OneRepublic. L’ospite d’onore è però stato senza dubbio Bruno Mars, per la terza volta sul palco degli EMAs. All’artista è spettata l’apertura dello show, durante la quale ha eseguito un live scoppiettante di 24K Magic, primo estratto dal suo nuovo album.

Tanti gli artisti premiati nelle varie categorie in gara, alcuni dei quali alquanto discutibili. I voti sono arrivati nelle ultime settimane dal pubblico non solo tramite il sito e l’app ufficiale di MTV (dove le votazioni sono partite il 27 settembre), ma anche tramite i social (per la categoria Biggest Fans). Marco Mengoni cede il Best Italian Act ai giovanissimi Benji & Fede, che hanno avuto la meglio sui colleghi Alessandra Amoroso, Francesca Michielin, Emma Marrone e Salmo.

Insomma, nulla togliere agli ospiti della serata che sono comunque riusciti a rendere lo show per lo meno piacevole, ma gli EMAs di qualche anno fa erano uno spettacolo di ben altro spessore. La mancanza dei pezzi forti del musicbiz, da Rihanna a Beyoncé, da P!nk a Adele, si è fatta sentire eccome. Nostalgia a parte, volete sapere quali cantanti sono stati premiati durante la serata e vedere le performances di questa edizione degli EMAs? Continuate a leggere e lo scoprirete! Attendiamo i vostri commenti

VINCITORI

Best Song

  • Adele — “Hello”
  • Justin Bieber — “Sorry”
  • Lukas Graham — “7 Years”
  • Mike Posner — “I Took a Pill in Ibiza (Seeb Remix)”

Best Video

  • Beyoncé — “Formation”
  • Coldplay — “Up & Up”
  • Kanye West — “Famous”
  • Tame Impala — “The Less I Know the Better”
  • The Weeknd (featuring Daft Punk) — “Starboy”

Best Female

  • Adele
  • Beyoncé
  • Lady Gaga
  • Rihanna
  • Sia

Best Male

  • Calvin Harris
  • Drake
  • Justin Bieber
  • Shawn Mendes
  • The Weeknd

Best New Act

  • Bebe Rexha
  • The Chainsmokers
  • DNCE
  • Lukas Graham
  • Zara Larsson

Best Pop

  • Ariana Grande
  • Fifth Harmony
  • Justin Bieber
  • Rihanna
  • Selena Gomez
  • Shawn Mendes

Best Electronic

  • Afrojack
  • Calvin Harris
  • David Guetta
  • Major Lazer
  • Martin Garrix

Best Rock

  • Coldplay
  • Green Day
  • Metallica
  • Muse
  • Red Hot Chili Peppers

Best Alternative

  • Kings of Leon
  • Radiohead
  • Tame Impala
  • Twenty One Pilots
  • The 1975

Best Hip Hop

  • Drake
  • Future
  • G-Eazy
  • Kanye West
  • Wiz Khalifa

Best Live Act

  • Adele
  • Beyoncé
  • Coldplay
  • Green Day
  • Twenty One Pilots

Best World Stage Performance

  • Duran Duran
  • Ellie Goulding
  • Jess Glynne
  • Martin Garrix
  • OneRepublic
  • Tinie Tempah
  • Tomorrowland
  • Wiz Khalifa

Best Push Act

  • Alessia Cara
  • Anne-Marie
  • Bebe Rexha
  • Blossoms
  • Charlie Puth
  • DNCE
  • Dua Lipa
  • Elle King
  • Halsey
  • Jack Garratt
  • Jonas Blue
  • Lukas Graham

Biggest Fans

  • Ariana Grande
  • Beyoncé
  • Justin Bieber
  • Lady Gaga
  • Shawn Mendes

Best Look

  • Beyoncé
  • Bebe Rexha
  • Lady Gaga
  • Rihanna
  • Sia
Best Australian Act
  • Flume
  • Tkay Maidza
  • Troye Sivan
  • The Veronicas
  • Vance Joy
Best New Zealand Act
  • Broods
  • Kings
  • Ladyhawke
  • Maala
  • Sachi
Best US Act
  • Ariana Grande
  • Beyoncé
  • Charlie Puth
  • Kanye West
  • Twenty One Pilots
Best Canadian Act
  • Alessia Cara
  • Drake
  • Justin Bieber
  • Shawn Mendes
  • The Weeknd

Best Italian Act

  • Benji & Fede
  • Francesca Michielin
  • Emma Marrone
  • Alessandra Amoroso
  • Salmo

Best UK & Ireland Act: 

  • Adele
  • Coldplay
  • Little Mix
  • ZAYN

Global Icon: 

  • Green Day

PERFORMANCES 

  • Anne Marie
  • DNCE
  • Lukas Graham

  • Bruno Mars
  • Shawn Mendes
  • Zara Larsson
  • Bebe Rexha
  • The Weeknd
  • OneRepublic
  • Kings of Leon
  • Green Day

 

17 Commenti
  1. Moreau dice

    Bello sì, allo stesso livello di “Formation” proprio no per me…

  2. POP UNICORN* dice

    Beh erano testa a testa per il premio

  3. POP UNICORN* dice

    Eh?! Dove!?

  4. MUSIC is the way. dice

    STARBOY è un video con i controc*glioni, l’unica cosa che puo essere rimroverata è che è stato nominato prima dell’uscita

  5. MUSIC is the way. dice

    che schifo! sono mancati I NOMI
    Dov’era Gaga? Ma ci metto anche Bieber, e anche purtroppo i Chainsmokers e Drake!
    A parte Zara, Weeknd e Bruno sembrava di essere a una fiera paesana in cui valeria marini faceva da mattatrice (MA CHI?)

  6. Moreau dice

    Il problema di questo tipo di premiazioni è che sono i fan che votano, non è quindi un premio alla qualità ma al fanbase più ampio. Almeno dai premi non aperti al pubblico mi aspettavo un po’ più di rigore, “Starboy” miglior video rispetto a “Formation” non si può proprio sentire. Le performances non sono state male, ma come appunto espresso nell’articolo si è sentita la mancanza di grandi icone, una Beyoncé avrebbe fatto faville. Ho trovato Shawn Mendes superbo come sempre. Charli XCX dato che era lì avrebbe potuto esibirsi con “After the afterparty”, non mi sarebbe dispiaciuto affatto.

  7. andreacampana dice

    Comunque è stato leakato il video di gypsy di gaga

  8. andreacampana dice

    Mi ratrista il fatto che bieber vinca premi immeritati come best Song, il più scandaloso e biggest fan nel modo in cui tratta i suoi fan tra sputi e insulti e nn lo ha vinto una gaga che manda da mangiare fuori dagli hotel hai suoi fan che attendono. Comunque i coldplay il loro nn lo trovo rock più di tanto

  9. Alberto Maccariello dice

    la performance migliore è stata quella dei green day…pazzeschi.
    The weeknd che vince il miglior video boh non si capisce. E adele doè??

  10. #deryck dice

    Data la mia non più giovanissima età, ho seguito tante edizioni degli EMAs anche perchè amo la musica, mi piace ascoltare nuova musica, vederla eseguita dal vivo ed amo il fatto che i cantanti siano premiati per i loro meritati successi.
    Ma la piega scandalosa che gli EMAs stanno sempre più prendendo..è davvero al limite dell’imbarazzante!! Imbarazzanti le nominations in primis, terribili i vincitori (pensiamo al fatto che Adele non abbia vinto nulla, non sono suo fan ma obiettivamente dai..da un anno a questa parte ha fatto di tutto, venduto come non ha venduto nessuno, il singolone “hello” che ciaone vi asfalta tutti; e poi un minuto di silenzio per il “best video” vinto da The Weeknd, per poi non parlare del fatto che le simil sconosciute Fifth Harmony abbiano vinto il “Best Pop” dai anche no. Tutti gli altri candidati meritavano più di lei..da Bieber ad Ariana Grande, tutti! Incredibile).
    Agghiacciante il fatto che i vincitori debbano essere per forza i presenti allo show che, appunto, la stragrande maggioranza delle volte sono tizi che da un anno a questa parte hanno fatto il nulla (The Weeknd, per citarne uno), e soprattutto sconosciuti al popolo europeo.
    Eviterei di commentare i performers a livello di “cartellone” (non sto giudicando le performances, ma i performers), dato che, salvo solamente i Green Day e gli OneRepublic (e solo per il mio piacere…i Kings of Leon, che seppur non così commerciali..io li seguo).
    Poveri EMAs.

  11. Fisheye dice

    Mamma mia, gli EMA più poracci della storia!

  12. Marco C. dice

    Contentissimo per Zara! Little Mix (che pure mi piacciono) migliori di Adele ehm no

  13. Navy_Swift dice

    Un premio peggio dell’altro.

  14. Nobiltà E Umiltà dice

    ma questi video con le voci in sottofondo??

  15. MicheleT dice

    Adele non ha vinto niente??? Non ci credo.. e i Coldplay hanno vinto il best rock??? Mah!

  16. Breezy dice

    Justin Bieber ha vinto per 5 anni di fila best male, e una volta tanto che se lo meritava davvero, non gliel’han dato… Non è che premiare solo i presenti rende lo spettacolo migliore…! Mentre i performers pure peggio delle nomination. Sono contento giusto per i twenty one pilots che, vincitori in best live, mi danno la conferma che anche domani a Milano mi metteranno su un grandissimo concerto

Lascia Risposta

La tua email non verrà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.