Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

VMAs: Kanye potrà dire ciò che vuole sul palco, Taylor non ci sarà!

0 7

1-ZFiwIJBZvCjZlOpd5EtjvAs

Gli organizzatori dei VMAs potrebbero aver tirato fuori dal cilindro una trovata utile quantomeno a rendere più mediatica l’edizione che sta per svolgersi, provando a risollevare le sorti di un evento che l’anno scorso ha registrato ascolti miseri, mai così bassi dall’istituzione della manifestazione, nel 1984 (5.03 milioni di spettatori contro una media che oscilla tra gli 8/9 mln).

I Video Music Awards 2016 andranno in scena questa domenica al Madison Square Garden di New York e quanto rivelato oggi dal sito TMZ ha già creato in poche ore più chiacchiere di quanto non abbiano fatto gli annunci dei performer che saliranno sul palco (QUI la lista completa e le info). Ci riferiamo alla notizia secondo cui l’organizzazione avrebbe messo a disposizione del rapper Kanye West ben 4 minuti di show durante i quali avrà carta bianca, ovvero avrà la possibilità di fare letteralmente ciò che vuole e che ritiene necessario.

Sì, avete capito bene, Kanye West salirà sul palco e avrà 4 minuti da riempire come meglio crede, in piena libertà e senza dover prima informare produzione sulle sue intenzioni. Una scelta coraggiosa, quasi folle, e da un lato abbastanza discutibile, visto che sappiamo benissimo quanto Kanye sia imprevedibile e  spesso esagerato in molte sue azioni.

Serve forse ricordare il rapporto di West con i VMAs passati? Un esempio su tutti l’edizione del 2009, che passerà alla storia unicamente per l’interruzione del discorso di Taylor Swift per mano del rapper, arrabbiato perché Single Ladies di Beyoncè non vinse il premio per Best Female Video. Una scena vista e rivista che si porta dietro conseguenze ancora oggi, visto che ogni 3×2 viene riportata a galla la faida Taylor-Kanye con nuovi risvolti, che siano offerte di pace o nuovi colpi bassi. Che Kanye utilizzi questo spazio per attaccare proprio la Swift? Non dimentichiamoci che i due sono reduci da una polemica enorme conseguente il leaking da parte di Kim Kardashian (che sarà una delle conduttrici dei VMAs) di un video infamante nei confronti di Tay.

Già l’anno scorso Kanye si era reso protagonista di un momento giudicato da molti come egocentrico, in concomitanza con la consegna del Video Vanguard Award (scopri QUI chi lo ha vinto quest’anno), premio tra l’altro consegnatogli dalla stessa Taylor Swift (che allora lo presentò con parole di grande stima). Nel suo “indimenticabile” discorso di ringraziamento l’artista finì per dichiarare che nel 2020 si candiderà alle presidenziali…

Non sappiamo se saranno ancora scintille tra i due, ma di una cosa siamo certi: Taylor Swift non sarà presente all’evento, a renderlo noto è stato il suo team. La cantante, che si era esibita l’anno scorso in coppia con Nicki Minaj, infatti quest’anno non ha ricevuto alcuna nomination, e c’era da aspettarsi che avrebbe snobbato lo show.

Che West sia un personaggio fuori dagli schemi non ci piove e davvero potremmo aspettarci di tutto da quei minuti, sia una performance memorabile incentrata sul fattore artistico, ciò che ovviamente speriamo, sia qualche discorso polemico, magari tirando nuovamente in ballo la questione Famous, cosa che sarebbe evitabile.

Che basti davvero il fattore-Kanye per rialzare le sorti di una manifestazione? Cosa pensate voi della decisione? Secondo voi l’artista sorprenderà in negativo o positivo? Cosa vi aspettate da quei 4 minuti?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.