Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Nick Jonas contro Justin Bieber: le mie foto non sono photoshoppate

0

justin-bieber-nick-jonas-poll-calvin-klein-undies-2015-2015-billboard-650

Nick Jonas non nutre molta simpatia per Justin Bieber, sarà per la storia che tutti e due hanno avuto con Selena Gomez? Comunque sia entrambi i ragazzi sono stati protagonisti di scatti in biancheria intima che hanno fatto molto discutere nei mesi passati.

Jonas da ragazzo casa e chiesa (con anello della verginità annesso) ha mostrato per primo il suo bel fisico per Flaunt Magazine ed una nuova immagine più sessualmente allettante, che ha stupito e di certo lo ha aiutato nelle vendite della sua musica.

Justin Bieber si trovava in un periodo di stallo per quanto riguarda la sua carriera musicale, e così il suo team ha pensato di fargli realizzare una serie di campagne pubblicitare e scatti per riviste, nel tentativo di conferire a Justin (che di viso sembra ancora un quattordicenne) un’immagine più adulta. Immediatamente si è tirato in ballo il discorso del photoshop, dal momento che sono state paragonate foto di Justin in spiaggia all’epoca, più mingherlino che mai, con gli scatti ufficiali per Calvin Klein. C’è da dire che subito dopo Justin si è recato in palestra, e fisicamente è molto migliorato rispetto ad un anno fa circa.

Chiariamo una cosa: il photoshop viene usato in tutti i servizi fotografici, solo che un conto è cambiare le luci e le ombre, un conto è costruire un fisico partendo da zero, e questa è appunto l’accusa che è stata mossa a Bieber.

Nick Jonas durante un’intervista radio ha ricevuto delle domande a proposito delle sue foto sexy, ed il cantante ha commentato in questo modo:

” Altra gente, della quale non voglio fare i nomi, altra gente si è fatta photoshoppare, e la gente se ne è accorta, di me nessuno lo ha mai detto, in quanto io mi sento a mio agio con il mio fisico. Ho un fisico da uomo, non sarà il miglior fisico del mondo, ma è da uomo. Con il pacco sono messo meglio”.

Ovviamente Nick non ha voluto fare il nome di Justin dato che si beccherebbe una querela in meno di due secondi, come avvenne nei confronti di un sito musicale che osò pubblicare la presunta foto non photoshoppata di Justin,  costretto a ritirarla e a fare un post di smentita.

Voi ora commenterete dicendo “si stesse zitto quel poraccio ecc.” ma quello che ha detto Nick lo hanno affermato in molti. Basti pensare alla pagina Facebook di Calvin Klein piena di insulti per l’uso di photoshop, oppure a quella di Men’s Health in cui moltissimi abbonati hanno minacciato di disdire l’abbonamento alla rivista, tanto che il direttore ha dovuto scrivere un post dove consigliava di saltare quel numero e basta (…).

Che cosa ne pensate di questa vicenda?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.