Rnbjunk Musica – Ultime notizie e gossip di musica
Home » Esibizione Live » Performance del passato: tributo alle Destiny’s Child ai World Music Awards
Esibizione Live Eventi e Concerti

Performance del passato: tributo alle Destiny’s Child ai World Music Awards

Correva l’anno 2005. Dopo che le loro 3 carriere da soliste erano state già avviate con risultati che già preannunciavano quello che sarebbe stato il loro futuro, le Destiny’s Child si apprestavano a lasciare il mondo della musica in quanto band con la release del GH “#1”.

Dopo essere entrate di diritto nella storia della musica grazie ai loro incredibili successi, le ragazze si apprestavano a misurarsi con nuove esperienze, tanto nella vita quanto nella carriera, e per onorare il grande percorso fatto fino a quel momento, gli organizzatori dei World Music Awards di quell’anno misero su uno dei tributi più emozionanti di sempre.

Presentato dalla sorellina di Beyoncé Solange e preceduto da un video che ricordava tutti i loro più grandi successi, questo tributo coinvolse tante grandi star della musica black, chiamando in causa sia grandi leggende che personaggi che di lì a poco sarebbero diventate grandi superstar.destiny-13

 

Dopo che una performance a tre di , e Teairra Marie con la megahit “Lose My Breath”, ecco salire sul palco una delle più grande leggende della musica: , un vero idolo per tutte e tre le ragazze, che con la sua incredibile voce è riuscita a far commuovere Michelle e gran parte degli ascoltatori.

Subito dopo è stata la volta di e , che unendo il loro immenso talento alla loro sensualità sono riusciti a far sentire le tre delle vere e proprie regine, invitandole con loro sul palco e trattandole come qualunque bravo seduttore farebbe con la donna desiderata.

Infine, ecco ritornare in campo Solange, la quale consegna alle sue tre sorelle il premio a loro destinato: quello di “most selling femal group of all time”. A questo sono seguiti dei bellissimi discorsi da parte delle ragazze, frangente in cui perfino una diva come Beyoncé non ha saputo trattenere le lacrime.

Davvero un momento di grande emozione per tutti coloro che sono cresciuti con la musica di queste tre donne, i quali allora forse nemmeno avevano realizzato che la storia del gruppo fosse quasi alla fine, e che oggi riguardando questa performance non potranno non commuoversi ancora.

Che ne dite di questa esibizione? Avete dei ricordi legati ad essa?

7 commenti

Travis 25 Giugno 2015 at 15:56

Ma solo io sto ancora aspettando che facciano ancora un ritorno come quello del 2005? Io mi ricordo che in quegli anni le tre dissero che tra una pausa e l’altra dalle loro carriere sarebbero tornate 🙁 Mi sto accorgendo solo ora che sono passati 10 anni e non si è visto niente in effetti…

Rispondi
Ivan 25 Giugno 2015 at 00:29

Tributo bellissimo, l’ho adorato dall’inizio alla fine. Un po’ meno la performance di Lose My Breath, ma vabbè, è servita più che altro per lanciare Rihanna nel mondo della musica ahah
Ho adorato particolarmente invece quelle di Usher, Babyface, e Patti, che amo da morire

Rispondi
like a prayer01 24 Giugno 2015 at 20:39

L’introduzione con il video mi è sempre piaciuta molto, il problema è iniziato con il tributo delle tre nuove artiste visto che non hanno retto minimamente il paragone con la band, Rihanna non regge minimamente il paragone con Bee. Con l’arrivo di Patti siamo però arrivati su un altro pianeta; Patti è stata davvero perfetto e agli appassionati del gruppo come la sua performance in particolare sicuramente fa scendere qualche lacrima, vederle così emozionate è davvero una grande emozione. Anche Usher e Babyface sono stati davvero grandiosi. Mi è piaciuto molto il discorso che hanno fatto alla fine…un tributo veramente meraviglioso a queste meravigliose ragazze.

Rispondi
PrismaticPit 24 Giugno 2015 at 18:10

Bellissimo omaggio, però alla fine hanno fatto le cafone a ringraziarsi tra di loro e non ringraziare i fan….. Insomma, sono il gruppo femminile che ha venduto di più nella storia grazie ai fan.

Rispondi
Suga Mama (Break The Cycle) 24 Giugno 2015 at 17:14

Questa performance non mi è mai piaciuta, forse perché paragonare Rihanna a Beyoncé è troppo azzardato. Però è stata mediocre..

Rispondi
Umberto Olivo 24 Giugno 2015 at 17:45

beh rihanna ha fatto molto cagare, ma da patti in avanti tutto magnifico.

Rispondi
Suga Mama (Break The Cycle) 24 Giugno 2015 at 17:47

Vero, diciamo che sono riuscite ad aggiustare la situazione..

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.