Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Prince: i primi tributi live (Mariah, Anastacia, Jennifer Hudson, Rihanna, Jessie J)

0

Come è giusto accada in occasioni del genere, tutti gli artisti che nella giornata di ieri hanno avuto la possibilità di eseguire una performance in pubblico hanno ben pensato di omaggiare il compianto Prince, immenso artista morto proprio nella giornata di ieri. In questo post vi segnaleremo le performance di artisti che hanno immediatamente provveduto ad omaggiarlo.

prince tributes

Mariah Carey, nel pieno del suo attuale tour europeo, ha deciso di dedicare una delle performance in scaletta a Prince. Il brano selezionato è “One Sweet Day”, una toccante ballad in cui la diva ci scaraventa addosso tutta l’emozione che è in grado di produrre con la sua ugola d’oro. Mariah è sempre stata un’interprete immensa, capace di far piangere dall’emozione, ed in un’occasione come questa ovviamente non si è smentita. Davvero una performance toccante, un tributo molto intenso. La potenza del suo strumento non prescinde mai da quello che vuole comunicare, e l’ispirazione derivante da un fatto così triste per qualunque amante della vera musica ha fatto il resto. Grandiosa.

Passiamo ora ad Anastacia. L’artista non ha dedicato una sua canzone a Prince, ma si è esibita con quella che è forse la canzone più celebre nell’intera carriera di Prince: “Purple Rain”. Si tratta di un brano perfetto per la vocalità di Ana, che dunque è riuscita a confezionare una performance perfetta. Un’interpretazione magnifica la sua, ricca di phatos ed emozione come è giusto che sia. Anastacia si conferma una cantante sublime, ed anche qui ci dimostra un talento immenso ed un’umanità ed un’empatia incredibili, doti su cui probabilmente avranno pesato anche esperienze di vita non facili ma che le hanno permesso di diventare un’artista ancora più grandiosa.

Anche Jennifer Hudson, insieme al resto del cast di The Color Purple, spettacolo teatrale al quale sta lavorando, ha eseguito il suo tributo a Prince, anche lei sulle note della meravigliosa “Purple Rain”. Dotata di una voce potentissima ed intensa, anche JHUD ci ha emozionato con una performance perfetta e ricca di phatos, in cui la grandezza del suo strumento è emersa più forte che mai. Ottimi anche i cori eseguiti dagli altri attori presenti, ma il talento di una cantante come Jennifer e l’emotività di una donna che ha avuto esperienze traumatiche come le sue non si eguagliano.

Rihanna, anche lei alle prese con un tour, ha voluto dedicare una delle sue ballad a Prince, proprio come fatto da Mariah. Ovviamente, la scelta è ricaduta sulla bellissima “Diamonds”, una delle sue tracce più toccanti, che già all’epoca l’artista dedicò alla nonna defunta. Una buona performance, con meno emozione rispetto alle precedenti ma comunque di buon livello, soprattutto verso la fine, frangente in cui l’artista ha anche cercato di accrescere il livello di phatos messo nel canto.

Inoltre, il canale ONE ha pubblicato in anteprima una cover live eseguita dalla brevissima Jessie J proprio di Purple Rain per celebrare il compianto artista. Anche per lei performance magnifica vocalmente, ma logicamente meno intensa dal punto di vista emotivo essendo stata eseguita quando proprio non si sospettava minimamente che Prince potesse venire a mancare così presto.

Che ne dite di questi omaggi?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.