Rihanna e Beyoncé si mobilitano per fare giustizia sul caso George Floyd

- Advertisement -

Due delle più grandi dive della musica internazionale si sono mobilitate in prima persona, ed hanno acceso i riflettori sul caso della morte di George Floyd.

rihanna beyonce george lloyd

L’ennesimo caso di assassinio immotivato di una persona di colore negli Stati Uniti sta causando forti proteste anche armate in tutto il paese. Si tratta dell’ennesimo episodio, qualche anno fa un fatto simile portò alla creazione del movimento #BlackLivesMatter

Sia Beyoncé, che Rihanna, hanno preso posizione su questo crimine di nuovo rivolto verso la comunità afro americana.

Non si tratta delle uniche superstar che hanno dato voce al loro pensiero, tantissime leggende del pop e della musica R&B hanno parlato sui social di questo evento.

Il messaggio del caso George Floyd da parte di Rihanna

Negli ultimi giorni, la grandezza della devastazione, rabbia, tristezza che ho provato mi ha sopraffatta per dire poco. Vedere la mia gente uccisa e linciata giorno dopo giorno mi ha portata in un punto oscuro del mio cuore. Tanto che sono stata lontana dai social, per non sentire la voce agonizzante di George Floyd, implorando per la sua vita.

Lo sguardo compiaciuto, la gioia nel volto, di questo bigotto, maiale, assassino, delinquente, derek Chauvin mi perseguitano.

Non posso passarci sopra, non posso vedere la scena di un ambulanza ed un medico che non fanno niente per salvarlo. Ma é davvero normale?

Qual’é la conseguenza per questo assassino?

Beyoncé ed il suo video messaggio toccante su quello che é accaduto a George Floyd.

Beyoncé dal canto suo invita le persone a firmare una petizione che metta fine a questa carneficina d’innocenti, tutti ammazzati da agenti di polizia, e tutti disarmati.

Tutto questo é davvero assurdo in un paese che si professa libero e moderno. Gli Stati Uniti sembrano entrare in uno dei periodi più bui della loro storia, tra una gestione della pandemia disastrosa, ed eventi anti democratici che continuano a manifestarsi, dagli atti razzisti, alle sparatorie insensate.

Potrebbe anche interessarti

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici Sui Social

Ultime Notizie

Sostienici! Metticii tra i tuoi favoriti su google news