|
10 Febbraio 2016 01:06

Sanremo, prima serata: le performance di Laura Pausini, Elton John, Maitre Gims

Si è svolta ieri la prima serata della nuova edizione del Festival di Sanremo. La kermesse, che vede quest'anno la conduzione…

Si è svolta ieri la prima serata della nuova edizione del Festival di Sanremo. La kermesse, che vede quest’anno la conduzione di Carlo Conti affiancato dalla bravissima imitatrice Virginia Raffaele, dall’attore e modello Gabriel Garko e la modella Madalina Ghenea, in questa prima puntata ha visto ben 3 ospiti musicali: la diva nostrana Laura Pausini, la leggenda britannica Elton John e la nuova popstar Maitre Gims.

000420823-86fc6ba1-466a-49a6-85a8-1c8ca4220688

Partiamo dalla Laura nazionale. La diva emozionatissima è entrata in scena con un medley di suoi vecchi successi, in cui l’esecuzione vocale non è stata esente da imprecisioni, ma è stata coinvolgente, potente e soprattutto emozionante. Laura è riuscita davvero a dare tutta se stessa in questo live, ed a trasmettere tantissimo allo spettatore.

Il momento clou è tuttavia arrivato con il duetto con la se stessa del ’93 sulle note del suo debut single “La Solitudine”: un’esecuzione a dir poco magnifica, che non può che conquistare tutti quanti. L’apparizione si è poi conclusa con la performance del suo ultimo singolo “Simili”, supportata fra l’altro da una dichiarazione che si inserisce alla perfezione nel contesto politico attuale. Brava Laura! Una grande artista italiana di cui essere veramente fieri!

Passiamo ora a Sir Elton John. L’artista ha seguito anche lui una scaletta molto simile a quella della Pausini: ha esordito con alcune delle sue hit storiche, per poi passare ad una performance del suo ultimo singolo “Blue Wonderful”. In tutte le performance, Elton non ha solo cantato le sue grandi canzoni, ma ha anche suonato il pianoforte, mettendo tutta la sua artisticità al servizio del pubblico a casa.

Come sempre, l’interprete ha proposto una performance impeccabile, dimostrando come il tempo non abbia indebolito il suo magnifico strumento. Ovviamente, con tutte le discussioni che si susseguono in questi giorni, non poteva mancare un piccolo spaccato sulla vita privata dell’artista, che parlando sia dei suoi atti di beneficenza (ha parlato di valori cristiani) che della sua condizione di padre omosessuale ha dipinto un’immagine di sé che si spera possa far riflettere gli italiani. Sicuramente il momento più artisticamente elevato dell’intera serata. Da questo grande c’è solo da imparare!


Terzo ed ultimo performer esterno alla gara per questa serata il cantante Maitre Gims, il quale ha ovviamente proposto la sua grande hit “Est-ce que tu M’ames?”, brano che ha trascorso più settimane alla no.1 della classifica italiana. Forte di un brano prodotto magnificamente, di un timbro particolare ed accattivante e di un’intonazione ottima, anche lui ci ha saputo incantare con una buonissima performance, dimostrando come il suo successo sia meritato al 100%.

Subito dopo, l’artista ci ha proposto anche un’intervista molto interessante sul suo secondo album da solista “Mon Coeur Avait Raison”. Il disco si divide in una parte cantata che alterna pop, R&B e raggaeton ed in una rappata, tuttavia a detta dell’artista la sua vera anima artistica è più vicina a quella cantata, proprio perché capace di arrivare a più persone. Vi abbiamo presentato l’artista ed il suo disco QUI.

Che ne pensate di queste performance?

This article was last modified on 12 Marzo 2019 19:37