Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Testo canzone Mantenere – Primo & Tormento

Leggi il testo della canzone Mantenere di Primo & Tormento

Siamo come siamo e non c’è neanche il tempo minimo
Di una figa, di una siga col fiammifero
Anche mio figlio me l’ha detto chiaro, limpido
Non riprodurti come un cazzo di mammifero
Per mantenere la specie, pascolare nel gregge
Sul mio domani mami
Le vostre mani lerce, mai avute ma se tengo le risorse in cassaforte
Nessuno può sentirla la mia cassaforte
Mantenere il sole acceso, fossi in grado,
Vi avrei già bruciato, figli di un bancomat clonato
Centro commerciale affollato, un disco che ha floppato
Il tuo manager che ti ruba il pathos
Ma, mantieni lo status e se il gioco vale le candele
Le distanze che ti tocca mantenere sono vere
E costa più di tutti i soldi stronzi
Tutti i santi giorni alzarsi per

Mantenere, almeno il punto sulle cose vere
Stringermele al petto mi fa stare bene
Avere un angolo che non mi tocchi
Che i tuoi occhi non sanno vedere
E invece guarda quanti pezzi perdiamo
E quante volte ce ne andiamo lontano e scappiamo
Da tutti i cazzi che abbiamo, sono colpi bassi
Siamo morti invano

testo in aggiornamento

Ricevi le ultime notizie di Rnbjunk sul tuo browser, iscriviti ora!