Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Testo canzone Quante cose – Rocco Hunt

Leggi il testo della canzone Quante cose di Rocco Hunt

[ROCCO HUNT]
Veg tanta mascher e poc person, al giorno d’oggi essè se stessi è a ‘chiu gross re mission
Pariti tutt fotocopie, pariti tutt quant uguali,stat senz nu carattere e sit succubi e l’at
Mò tutt quant co l’hip hop, manager e produzion, oramai cont l’apparenz, chist è o senz ‘i sti person
Long a vit a na passion senza forma e distinzion, chest’è hi hop hardocre, miett a’ part a convinzion
E pisciaziell a part e copp purtropp nun vann a tiemp, chiu’ tatuagg ca rim, e ‘o talent nun serv a nient.
Sciem ca passan in radij, ca chell pompn o rap, sient’ Africa Bambat e po’ ratt fuoc rintr o’club
Chest’ è musica e disag, trasmett o’ suon e st’arrag, song a voc re wagliun, loro o san pcchè o’ facc
A rivincit e l’hip hop, Rocco Hunt p Tonin, stai real ind o juoc, fa l’omm primm e fa rim.
I Stirp Nov’ ind a l’ ipod, chiu old school e serial boy, a gent nostr o sap buon i sti muccus s’accusan o’ flow.
‘O slang re scantinat nu pass pe radij, o frat nu pass osservat e scagnat a merd po cioccolat.
Ra zon oriental fin a Marianell, vuij sit e figl re stell, nuij e figl re saittel.
Chi mi ra n’guoll ind e comment aret o computer nun c fa ascì che agg sfunnat già ra minorenn.
Tu guarma ind e video, tu camp cu ‘sta ammir, a vit mij è na sfid e sta pazziell ormai è fatic.
Papà l’aspett o post fiss, ij fiss o post e blocc, poet e sti palazz,a voc e st’ anim sporc.

[RIT. NTO’]
A tante cose non credo più
E tante altre non le dò più
Come l’affetto, e il rispetto,lo ammetto.
Ogni ‘nfamità ca mi fai già me l’aspett.
A tante cose non credo più
E tante altre non le dò più
Come l’affetto, e il rispetto, lo ammetto.
Ogni ‘nfamità ca mi fai già me l’aspett.

[NTO’]
Com aropp a nu collaud t nu fuj cu l’aut, e guardie stann ‘ngul, ormai s so ‘ngullat.
Veng a spiegà che e a fa magna e criatur,biberon, ciucc, pannulin e nun c’a fà chiu a sentì pipì e popù!
E pcciò staj abbasc a l’edificio e circ i fat ricc, e si c rai o dentifric sicch chill so pipp pur.
Ma ricitim vuj quala person nun vuless nu burzon e 2 litr chi e fasul.
E (vafangul?) e fasul du bigliett e fitt na vettur e vir comm t diviert!
Invec e ber e latt bern scadut (??) na scialupp, t’arrut finisc ind a na travers vattut cu tre nfamum ca culpiscn a turn,
A cavia ra cacc notturn ca come n’a crop t’arrop,t’accopn, ‘ngopp e barcun perdn o’ mallop p fuji re robocop e è roba o’ver è Rocc!

[RIT. NTO’]
A tante cose non credo più
E tante altre non le dò più
Come l’affetto, e il rispetto, lo ammetto.
Ogni ‘nfamità ca mi fai già me l’aspett.
A tante cose non credo più
E tante altre non le dò più
Come l’affetto, e il rispetto, lo ammetto.
Ogni ‘nfamità ca mi fai già me l’aspett.

Ricevi le ultime notizie di Rnbjunk sul tuo browser, iscriviti ora!

Potrebbe interessarti anche

Lascia Risposta

La tua email non verrà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.