Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Testo canzone Venerdì – Andrea D’Alessio

Leggi il testo della canzone Venerdì di Andrea D’Alessio

(intro)
E poi nulla si crea
nulla si distrugge
tutto si trasforma
e anche questo weekend appena passato
si è trasformato in quello che si preannuncia come il solito, triste, frenetico, inevitabile lunedì
e quindi…

Sveglia!
Ti devi alzare e forza sveglia!
Comincia la settimana
ma porca puttana
ti svegli sì o no?

Vedi,
se arrivi tardi resti in piedi
La vita è tutta un orario
si segue il binario
in fila per tre

A un certo punto arriva venerdì
e non c’è niente da fare
fino a lunedì
si può dormire
è venerdì
e non ci voglio pensare
fino a lunedì
posso sparire
se conti i giorni
non ti passa

Pigro,
se fossi solo un po’ più magro
potrei imparare a ballare
e fare l’amore
ma è meglio di

mi sfondo sul divano
mi manca solo il tappeto di aladino e volo come un sultano
tu dammi la mano
ci amnucchiamo?
dai, poi vediamo
sono stanco
ti metto come amico
ci penso,
rifletto e poi ti dico
potrei cambiare idea
ma chi mi smuove mo’
adesso già lo so

Ma finalmente arriva venerdì
e non c’è niente da fare
fino a lunedì
si può dormire
venerdì
possiamo andarcene al mare
fino a lunedì
quando tutto si spegnerà
se conti i giorni non ti passa
è una penitenza.
ma che si fa oggi? E’ venerdì
venerdì
Oggi è venerdì
non è lunedì
non è martedì
dopo mercoledì arriva giovedì
ma oggi è venerdì
chiedimi
seguimi
dimmi sì
venerdì
oggi è venerdì
… ah no, oggi è giovedì.

Ricevi le ultime notizie di Rnbjunk sul tuo browser, iscriviti ora!