Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

YouTube Music: ecco i trailer di lancio del nuovo servizio streaming!

0 7

youtube-music-main (1)

Dallo scorso maggio negli USA le piattaforme di streaming musicale hanno cambiato parzialmente il loro assetto. Alle app per smartphone divenute ormai le più popolari, come Spotify (che ha toccato i 30 milioni di utenti in tutto il mondo) e Apple Music (che in soli 6 mesi ha toccato la strabiliante cifra di 15 milioni di users), se ne è affiancata un’altra, di proprietà del sito di contenuti audiovisivi più famoso al mondo. Il servizio in questione si chiama YouTube Music, introdotto lo scorso 18 maggio negli Stati Uniti, in Australia e in Nuova Zelanda e tutto dedicato agli utenti che hanno già un abbonamento al servizio YouTube Red (che consente di vedere, offline e senza limiti per gli account premium, tutti i video del popolare sito).

YouTube Music, come dice il titolo stesso, è una piattaforma di streaming non tutta dedicata alla musica che, però, rispetto alle altre, ha sempre sottolineato la sua diversità, il fatto di essere un’alternativa rispetto ad altri servizi. Dal marchio che rappresenta un vinile al fatto di poter contare solo sulla propria vastissima videoteca, fino alla grande presenza di musica indipendente, alternativo è la parola chiave su cui YouTube ha voluto insistere per questa piattaforma. Infatti, proprio per promuovere le novità legate all’aggiornamento dell’app (rilasciato ieri su App Store e Google Play), il canale del servizio di streaming ha voluto caricare alcuni trailer promozionali di una nuova campagna pubblicitaria, partita dallo slogan It’s not just what we listen to. It’s who we are.

YouTube Music si è perciò rivolta proprio alla sua nicchia di pubblico (che si presuppone sia diversa, in cerca di identità) con video che raccontano storie molto originali, profonde e toccanti. Dal racconto di Alex (che si veste da donna isolato da un mondo “redneck” che non sente suo) a quello di Tina (madre in libertà vigilata che, scontata la sua pena, ritrova il marito e la sua bambina) gli spot da 60 secondi mettono tutti quanti in luce la volontà di espressione della propria diversità, delle proprie emozioni e della propria identità più profonda. Ecco qui i video della nuova campagna per il servizio streaming.

Cosa ne pensate di questa nuova campagna pubblicitaria?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.