Rnbjunk Musica – Ultime notizie e gossip di musica
Home » Notizie » Adele mastodontica: 300 mila copie in un solo giorno!
Notizie Pop

Adele mastodontica: 300 mila copie in un solo giorno!

Occhi ovviamente puntati su questa settimana, che proprio ieri ha rilasciato il suo attesissimo disco “25”, un disco che già dalla vigilia del suo lancio sul mercato prometteva dei numeri assolutamente sproporzionati a livello di vendite!

adele

La nostra Adelona ha colpito ancora, e lo ha fatto in casa, nel Regno Unito. Il suo disco infatti in un solo giorno (24 ore) è riuscito a vendere una folle cifra di 300 mila copie! Con questa cifra diventa il secondo disco più venduto di sempre in un giorno di debutto, medaglia d’argento davanti ai Take That che con il loro album “Progress” riuscirono a vendere 217 mila copie nel 2010, e dietro agli Oasis con “Be Here Now” che rimane imbattuto dal 97 con 424 mila copie in un sol giorno.

Ora la battaglia rimane aperta per il totale della first week, sempre contro Take That ed Oasis, che rispettivamente totalizzarono cifre davvero alte, i primi 518 mila copie, mentre 695 mila per gli Oasis.

Con ogni probabilità Adele supererà la soglia delle 500 mila nella prima settimana, e sarà davvero interessante vedere se riuscirà a rompere un nuovo record!

Il direttore delle classifiche UK Martin Talbot ha definito Adele un’artista davvero unica

“Adele é davvero un’unicità nella nostra generazione. La sua musica riesce a coinvolgere molteplici gruppi, dai bambini ai teenager, passando dalle mamme ed i papà, e contagiando anche le zie ed i nonni”.

 

Non c’é che dire! Sta ragazza pare inarrestabile, e dopo tutti i record infranti con il precedente “21”, a questo punto ci aspettiamo che possa fare anche meglio con “25”. Abbiamo tentato in un post di darci delle motivazioni su questo grande successo di Adele, potete leggerlo qua.
Sta di fatto che fino alla fine del 2015 prevediamo una Adele perennemente piazzata alla numero 1 delle Charts! Oramai sembra un dato certo…
Una recensione del nuovo disco arriverà a breve su RNBJUNK! Stay Tuned….

28 commenti

matahdatah 21 Novembre 2015 at 20:11

Se vi piace ascoltare la stessa, identica, canzone ripetuta per quasi tutti il disco avete trovato il vostro album.
Per non parlare delle produzioni incredibilmente ridicole…

Da Greg Kurstin mi sarei aspettato molto di più, idem da Danger Mouse.
Ecco a voi la Susan Boyle che ce l’ha fatta.

Rispondi
Punk95 21 Novembre 2015 at 18:46

Buon disco ma nulla più. Sembra più che altro una copia di 21 , bei testi ma produzioni uguali. Tra l’altro i temi trattati sono gli stessi di 21. Sicuramente se quest’album portasse un altro nome nessuno se lo sarebbe filato.

Rispondi
CalebF 21 Novembre 2015 at 17:59

Complimenti ad Adele!
L’album è eccellente sebbene alcune tracce non mi coinvolgano del tutto! Adoro soprattutto Love In The Dark e River Lea poi I miss you e Water under the bridge (oltre Hello ovviamente)!
Ciononostante io preferisco 21, i singoli Rolling in the deep, Set fire to the rain e Lovesong sono inarrivabili!

Rispondi
In love with MUSIC 21 Novembre 2015 at 17:01

L’album è bellissimo! Forse meglio di 21. Bellissime All I Ask, Million Years Ago, Hello, When We Were Young e Water Under The Bridge. Ma tutto l’album è un progetto coesissimo e bellissimo. Tutte le canzoni sono quasi allo stesso livello di bellezza. Give My Love (To All Your Lovers) è particolare per Adele, ma ugualmente fantastica! Penso che possa fare ancora meglio di 21!!!

Rispondi
Diano Francesconì 21 Novembre 2015 at 16:30

L’album è brutto. Cioè io non sono un hater ma neanche un fan, però da lei mi aspettavo molto e invece mi ha deluso. È vero che è un album profondo, con dei bei testi e una lodevole interpretazione vocale, ma non basta. A me ha trasmesso poco, 4 anni di lavoro per delle produzioni banali, canzoni dai ritornelli facili che ti rimangono impressi, ricerca strumentale pari a 0.. Ma tanto è Adele,venderá milioni e sarà elogiata dal mondo

Rispondi
Boh! 21 Novembre 2015 at 17:32

“È vero che è un album profondo, con dei bei testi e una lodevole interpretazione vocale, ma non basta”
Cosa altro doveva fare, di grazia?
Forse cambiare parrucca ad ogni canzone immagino….

Rispondi
Diano Francesconì 21 Novembre 2015 at 18:22

Riesci sempre a rispondere ai miei messaggi tirando in ballo Lady Gaga.. Si vede che ne sei proprio ossessionato.. Che poi Lady Gaga non ha proprio nulla da invidiare ad Adele.. anzi

Rispondi
Boh! 21 Novembre 2015 at 18:56

Nomino Gaga perchè è il tuo avatar e tutte le critiche che fai sono un’eterna contraddizione!
Forse hai qualche problemi con la vista?

Rispondi
Diano Francesconì 21 Novembre 2015 at 19:08

Ma cosa c’entra se sono fan di Lady Gaga con il fatto di fare critiche ad Adele o, come la scorsa volta, alle Spice Girls!? La prossima volta tolgo la foto e cambio nome se vuoi, ma il mio commento rimane tale! Smettila di tirare in ballo Lady Gaga a caso, soprattutto perché stai dicendo anche molte stronzate fra cui questa storia delle parrucche che ha rotto parecchio.

Boh! 22 Novembre 2015 at 12:04

Non la tiro in ballo a caso, ma se non capisci non è colpa mia!
Ah la storia delle parrucche non è vera? Vabbè, che devo dirti….il telefono in testa, i pezzi di carne, i fiocchi colorati, le parrucche alla Cher me le sarò sognate. Che devo dirti.

Diano Francesconì 23 Novembre 2015 at 17:02

1- non ho mai detto che la storia delle parrucche non è vera (ma ci fai?), ho solo detto che è una minchiata inutile e che non va ad attaccare il suo talento. Lady Gaga può cambiarsi mille parrucche o tenere i suoi veri capelli: rimane una grande.
2- La tiri in ballo a caso. Punto. Non c’è nulla da capire: critico Adele e te ne salti fuori con “meglio di una che cambia parrucca”, critico le Spice Girls e te ne salti fuori con “meglio di una che cambia parrucca”. Il senso di tutto ciò? Prima di tutto se confidi nel talento di Adele o delle SG non hai motivo di paragonarle a Lady Gaga per dimostrare il loro talento, e – in secondo luogo – come ti ho scritto sopra, Lady Gaga con o senza parrucche rimane una grande senza avere nulla da invidiare né alle Spice Girls (figuriamoci) né a Adele.

Boh! 23 Novembre 2015 at 20:36

Ogni volta confermi tutto quello che scrivo, raramente ho trovato una situazione del genere.

Diano Francesconì 23 Novembre 2015 at 20:48

Ma allucinante sei tu che tutte le volte tu mi rispondi così, senza essere realmente capace di rispondermi a ciò che dico

matahdatah 21 Novembre 2015 at 20:03

Basta che vai avanti con la lettura, invece di provocare perché non sei in grado di sostenere le idiozie che scrivi.

“produzioni banali, canzoni dai ritornelli facili che ti rimangono impressi, ricerca strumentale pari a 0”

Rispondi
Boh! 22 Novembre 2015 at 12:06

Oddio ma vi fate spalla l’un l’altro? Siete meravigliosi.
Idiozie che scrivo? Ah beh, è arrivato il direttore della Scala di Milano. Attendiamo il gloria il tuo cd pieno di innovazione, avanguardia e spettacolo!
La cosa bella è che poi vengono postate le sue esibizioni e tutti questi vostri commenti spariscono. Sarà un caso?

Rispondi
MicheleT 21 Novembre 2015 at 18:26

Concordo!! Neanche a me trasmette molto Adele! Secondo me si nasconde dietro la voce e cerca più che altro di controllare quella che di usarla per emozionare.. A volte si trasmette di più sottovoce o con un filo di voce (e delle belle musiche!) che gridando o comunque alzando la voce! Concordo con te anche su lady Gaga, è un’artista!!

Rispondi
Boh! 21 Novembre 2015 at 18:56

“si nasconde dietro la voce e cerca più che altro di controllare quella che di usarla per emozionare”
Vabbè, adesso le ho sentite veramente tutte.

Rispondi
MicheleT 21 Novembre 2015 at 19:03

Non mi pento di quello che ho detto, è una mia opinione e ho il diritto di esprimerla e tu non puoi giudicarmi per quello che ho detto.. Non sei stato obiettivo e completo nella citazione che hai fatto perché era preceduta da “secondo me”!

Rispondi
Boh! 22 Novembre 2015 at 12:12

Sisi, va bene, va bene! Magari ascolta qualche performance di tanto in tanto!

Fighter 21 Novembre 2015 at 16:07

ho visto l’unboxing del disco fisico e all’interno è orribile . salvo solo il booklet che è fantastico

Rispondi
Suga Mama (Chanel) 21 Novembre 2015 at 15:56

Se fosse stato rilasciato per sbaglio il giorno prima avrebbe asfaltato Bieber e 1D in un paio d’ore LOL

Rispondi
Carlo13 21 Novembre 2015 at 16:58

Ahah vero

Rispondi
In love with MUSIC 21 Novembre 2015 at 17:02

no non si sarebbero nemmeno visti, oppure avrebbero rimandato l’uscita o anticipato. Si ma comunque che culo! Molto più oraggiosa la scelta di Emma, Modà, Coldplay, forse Rihanna che si perderanno la 1 ma usciranno vittoriosi perchè sono dei grandi e venderanno ugualmente tantissimo!

Rispondi
Davidernbjunk 22 Novembre 2015 at 02:41

È tutto studiato. Devono mangiare tutti. L’unica che se la prenderà in quel posto sarà Rihanna. Chris no perché alla fine non ha pubblico in comune con Adele per la maggior parte. Ma tanto Rih già floppava di suo.

Rispondi
Matteo Berardi 21 Novembre 2015 at 15:54

Io mi chiedo il perché, perché altre decine di album ottimi non riescono a vendere un quarto di quello che vende questa?!?!? Moda? Marketing? Perché è brutta e bianca? Illuminati? Hahahah non lo so e non lo capisco

Rispondi
Fly_Like_A_Bird 21 Novembre 2015 at 15:40

Dopo la delusione provata nell’ascoltare il disco degli 1D e͵ in parte͵ di Bieber͵ ci voleva un disco del genere! #RockEverthingBitch

Rispondi
M.U.S.I.C. 21 Novembre 2015 at 15:26

L’album merita tutto il successo che sta avendo. Con i singoli giusti ripeterà il successo di 21!

Rispondi
Emanuele Bra 21 Novembre 2015 at 15:23

MERITATISSIME!!! Sono in fissa con 25 da ieri, disco sublime, non mi piacciono molto le tracce della deluxe edition (a parte Lay Me Down che è tra le mie preferite) ma il resto del disco è pura poesia per le orecchie. Se il buongiorno si vede dal mattino penso proprio che riuscirà a eguagliare il successo di 21.
P.S. Chi la definisce noiosa può sempre tornare ad ascoltare Justin Bieber, One Direction e altro lerciume vario

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.