Recensioni

Beyoncé ascolta il nuovo album The Lion King The Gift | mini Recensione

Beyoncé, ascolta qua il nuovo album The Lion King The Gift, leggi le nostre prime opinioni in una mini recensione.

Rnbjunk Su Telegram

Beyoncé é tornata con un progetto inedito, The Lion King: The Gift

Beyoncé ha voluto curare anche un progetto collaterale alla soundtrack ufficiale di The Lion King. La cantante ha voluto chiamare a se uno staff incredibile per creare un nuovo album che richiami i suoni dell’Africa.

Un progetto decisamente sperimentale e tutto meno che scontato!

La voce di Beyoncé troneggia in maniera tradizionale su brani come “Bigger” e “Spirit”, quest’ultima anche contenuta nel disco ufficiale della colonna sonora, e per noi una  delle più belle canzoni senza tempo del 2019! In “Bigger” invece Beyoncé gioca anche con il parlato, in una canzone onirica che ci trasporta in una dimensione musicale misteriosa.

Nel progetto sono contemplati anche contributi d’eccellenza, da Kendrick Lamar che rappa sul pezzo “Nile”, e la femcee di nuova generazione Tierra Whack davvero coinvolgente nel pezzo “Power”. Pharrell Williams e Salatiel sono fautori con la voce di Beyoncé nella track 100% Africa “Water”.

Beyoncé unisce le forze anche con Major Lazer, famoso per la sua produzione su “Run The World (Girls)” ed “End Of Time” dal disco 4. Il frutto più convincente di questo nuovo lavoro insieme é la african flavoured “Already”, per noi una delle winner del progetto.

Sofisticatissima e bellissima la canzone “Otherside”, accompagnata da strumenti organici come il pianoforte ed il violoncello. Una produzione cremosa e piacevolissima che ci ha fatto battere ancora una volta il cuore per la classe di Bey.

Ascolta The Lion King: The Gift

Non poteva mancare la voce della figlia fortunatissima dei Carters, Blue Ivy, che appare nella midtempo “Brown Skin Girl”, che in un qualche modo ci ricorda vocalmente la Beyoncé dei tempi d’oro delle Destiny’s Child.

Un disco che secondo noi non si può definire come un nuovo album di Beyoncé (solista)

ma sicuramente un progetto curato nei minimi dettagli, con sonorità inedite e particolari, che punta dritto alla conquista di qualche premio.

La dualità con il progetto ufficiale potrebbe risulatare un ostacolo per l’ascesa nelle classifiche di questo progetto, tuttavia é davvero un’idea particolare quella di Beyoncé, evidentemente molto coinvolta dal progetto cinematografico nella quale é stata coinvolta.

Un lavoro fatto con l’anima certamente, vedremo se questa essenza verrà percepita dal pubblico.


Beyoncé ha appena svelato copertina e tracklist del suo nuovo album “The Lion King: The Gift”.

Al suo interno troveremo tanti artisti in featuring con Beyoncé, e diversi brani inediti da solista cantanti da una delle voci più belle del mondo.

beyonce the lion king gift album

La copertina di The Lion King The Gift

beyonce the gift cover

La Tracklist ufficiale di The Lion King The Gift

beyonce the gift tracklist

WizKid, Tiwa Savage, Tekno, Yemi Alade, Mr Eazi, Burna Boy, sono solo alcuni degli artisti africani che appariranno nel disco. 

Ma anche titani del rap come il marito Jay-Z e Kendrick Lamar sono stati chiamati in questi progetto. Pure una rapper donna in ascesa Tierra Whack farà parte di questo progetto.

Il disco si prospetta come un progetto epico e sperimentale, non propriamente un album di Beyoncé classico come siamo abituati a riceverlo.

14 brani che a detta della protagonista, sono un vero e proprio viaggio dentro i ritmi ed i suoni dell’Africa!


Sarà rilasciato il prossimo 19 luglio anche “The Lion King: The Gift”,

un album curato in prima persona da Beyoncé, che non solo omaggerà il film, ma sarà anche modo di diffondere nuova musica inedita, insieme a tanti artisti africani.

La cantante ha annunciato il tutto ieri in giornata, rilasciando anche l’inedito “Spirit”, che apparirà anche in questo progetto laterale.

Con The Lion King: The Gift album, Beyoncé ha curato un imperioso progetto, un disco robusto a livello sonoro che mette innsieme artisti iconici della musica africana, e che portano con se il loro talento per omaggiare i suoni del continente ed il film.

Questo é cinema sonico” ha detto Beyoncé “È una nuova esperienza per raccontare una storia. Volevo fare qualcosa di più, é una mistura di generi e colleborazioni che non hanno lo stesso suono. È influenzato da R&B, Pop, HipHop e beats Africani”.

Volevo portare tutti a raccontare la loro storia, collegandosi alla trama, ogni canzone é stata scritta per riflettere la trama del film, facendo in modo di immergere l’ascoltatore nel suono, arrivando ad immaginare la pellicola. Era importante per me che non solo la musica venisse performata dagli artisti più talentuosi ed interessanti, ma anche prodotta dai migliori produttori di musica Africani. L’autenticità ed il cuore sono stati importanti per me.”

La tracklist ufficiale del nuovo album a sorpresa di Beyoncé sarà resa nota nei prossimi giorni. Ora é già possibile ascoltare il nuovo brano inedito “Spirit”, cantato proprio dall’artista Texana, che sembra aver preso molto sul serio questo impegno.

Certamente si tratta di un nuovo esperimento, e Beyoncé ancora una volta si dimostra pionieristica nel mondo della musica attuale.

Quello che ci preoccupa maggiormente é che con la release di questo album, probabilmente un disco di inediti più contemporanei verrà fatto slittare al 2020.

Siamo comunque certi che se Beyoncé si é impegnata in questo modo, il risultato sarà tutt’altro che deludente.

Tags

Un commento

  1. mi viene da ridere ..guarda caso dopo madame x tutti a fare world music🤣🤣🤣 la vera pioniera è sempre comunque madonna6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close