Madonna: ho sempre dovuto combattere, oggi combatto perché ho 60 anni

0 43

Madonna parla di sfide della sua vita, discrimazione per l’età, e di maternità da Vogue

ACFBA BE E AADC CFEC jpeg babdfafbcfbecccaMadonna in una recente intervista su Vogue America, torna a parlare della discriminazione per la sua età avanzata, e di come durante la sua carriera, tante persone la trovavano inadatta.

Le persone hanno sempre tentato di zittirmi per una ragione o l’altra, non ero bella abbastanza, non cantavo bene abbastanza, non avevo talento abbastanza, non sono sposata abbastanza, ed oggi come oggi, non sono giovane abbastanza. Trovano sempre una scusa per darmi addosso, ora sto combattendo contro la discriminazione d’età, sono “punita” perché ho 60 anni

Non é la prima volta che Madonna parla apertamente di questo problema, un problema che però non riguarda solo lei, ma tutte le artiste di una certa età, sia le signore più anziane di lei, come Cher, Tina Turner, sia le quasi coetanee come Mariah Carey, Janet Jackson, e via dicendo.

La cantante si é soffermata anche sui figli, di David dice

Ha una determinazione ed un focus che non ha nessun altro. Penso abbia preso da me, ho molto in comune con lui. Ci troviamo, e penso che lui abbia tanto del mio DNA. Vediamo cosa succederà, sono ancora giovani.

Mentre su Lola

Ha davvero tanto talento, sono verde dall’invidia perché é davvero incredibile in qualsiasi cosa faccia. Balla benissimo, é una brava attrice, suona il piano meravigliosamente, é decisamente più brava di me in quanto a talenti. Tuttavia non ha la stessa testardaggine, ma i social media continuano a farla sentire come “la figlia di”. Spesso le faccio l’esempio di Zoe Kravitz, che ha superato questa cosa, ed é riuscita a fare cose incredibili, e le faccio esempi di altri figli di personaggi illustri.Ha la mia stessa testardaggine? No. Ma lei ha anche una mamma, io non l’avevo, lei é nata con i soldi, io non ne avevo. Tutto é molto differente, farò del mio meglio con lei.

Si! Madonna continua a trovarsi di fronte dei muri, specialmente in questi anni, con le Radio che non passano più la sua musica.

Certo, il processo é abbastanza naturale, ed é capitato anche ad altre artiste prima di lei, purtroppo ad una certa età (ingiustamente), nel mercato americano, si fa davvero fatica a vendere e rimanere rilevanti.

Madame X avrà vita dura nelle classifiche, almeno quelle americane, certamente tirare fuori dal cilindro una canzone che metta d’accordo tutti sarebbe la decisione più saggia.

“Medellin”,I Rise” e “Crave” sono una diversa dall’altra, ma abbiamo l’impressione non abbiano soddisfatto appieno le aspettative, specialmente dei fans di lungo corso.

 

 

Commenti
Caricamento...