R.Kelly: Sony RCA molla il colpo, termina il contratto dutato 30 anni!

Il caso R. Kelly continua a fare discutere gli Stati Uniti, ed anche la sua etichetta, la Sony, corre ai ripari dopo le polemiche scatenate dal docufilm.

0 3.105

Variety lancia la bomba! la Sony avrebbe definitivamente chiuso il contratto con R. Kelly dopo il documentario #SurvivingRKelly

Non si placa il tifone contro l’artista R. Kelly, uno dei più grandi esponenti della musica R&B della storia della musica.

Variety, fonte molto attendibile, conferma che la Sony/RCA avrebbe interrotto definitivamente i rapporti con la superstar, accusata di pedofilia, abusi sessuali e sequestri di persona.

Nel processo a carico di Kellz del 2008, venne assolto dalle accuse, ma il nuovo documentario avrebbe messo alla luce nuovi dettagli, che potrebbero riportare in tribunale il cantante, oramai completamente abbandonato da tutti.

Sony/RCA manterrà nella sua discografia il materiale di R. Kelly, ma non pubblicherà più altri dischi del cantante, che a quanto pare erano già pronti.

Per il momento non sono state ancora fatte dichiarazioni ufficiali da Sony/RCA, ne dal diretto interessato.


R. Kelly sembra davvero aver finito la sua carriera, nei peggiori dei modi, la Sony lo blocca nel rilasciare nuova musica.

R. Kelly é stato accusato ancora una volta di tantissimi reati, tutto é emerso evidente nel documentario #SurvivingRKelly, che vi consigliamo assolutamente di vedere, e vi farà venire i brividi.

Uno dei più grandi cantanti della storia della musica R&B, in realtà, nella sua vita privata, non é altro che uno stupratore di bambini, un abusatore di donne, ha minacciato di morte una donna, ed ha fatto avance anche al suo staff maschile.

Un uomo che ancora oggi viaggia a piede libero, senza che la giustizia Americana possa fare qualcosa.

La Sony / RCA, pressata da tanti scandali, ha deciso per il momento di bloccare ogni release di musica del cantante, che aveva ancora un contratto di due album attivo con la label.

La RCA non produrrà la musica del cantante, e non metterà a disposizione soldi per questi progetti. Tutto é stato congelato fino a quando non si concluderanno le accuse riguardanti i crimini perpretati in Georgia, e tutti gli altri atti d’accusa.

A quanto pare R. Kelly sarebbe infuriato, in quanto avrebbe passato diversi mesi a registrare nuova musica per assecondare il contratto con RCA.

Questo quanto sta accandendo, lo riporta TMZ!

Dopo Lady Gaga anche Celine Dion, che collaborò diversi anni fa con R. Kelly, ha deciso di eliminare dalle piattaforme streaming la sua collaborazione con Kellz “I’m Your Angel”.

Giuste decisioni, che però vengono alla luce solamente ora. Sulle spalle di R. Kelly pendono anche accuse di sequestro di persona, in quanto sembra aver manipolato diverse ragazze, che ancora oggi vivono nella sua magione e vivrebbero in una situazione di schiavitù sessuale.

 

Ricevi le ultime notizie di Rnbjunk sul tuo browser, iscriviti ora!

Lascia Risposta

La tua email non verrà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.