Rnbjunk Musica – Ultime notizie e gossip di musica
Notizie

Selena Gomez cambia stile….si dà al country!

ha in cantiere una collaborazione con un artista country. Che sia l’inizio di una svolta stilistica?

sel

Pochi giorni fa Selena Gomez aveva fatto sapere di essere intenzionata a mettere per un po’ in stand-by la sua carriera di cantante per avere maggior tempo da dedicare alla vita privata (ve ne abbiamo parlato QUI), eppure, tra la registrazione del follow-up di Revival e la novità che stiamo per anticiparvi, sembra che questa pausa debba ancora iniziare.

Mentre il telefilm da lei prodotto, 13 Reasons Why, è uscito su Netflix venerdì, così come la colonna sonora contenente i brani Only You e Kill Em With Kindness (Acoustic) (QUI per ascoltarli), emerge un nuovo progetto al quale l’ex stellina Disney ha preso parte.

E’ infatti confermato che Selena farà parte del nuovo album del giovane artista country Thomas Rhett, da poco tornato sulle scene con il singolo Craving You. Il 26enne di Nashville ha annunciato in una recente intervista che, tra gli altri, sta collaborando anche con Selena Gomez, per un duetto che certamente finirà nel suo prossimo disco.

Oh son! @ThomasRhett says there is a duet with @selenagomez on the new album. pic.twitter.com/QBDJi9ksXO

— Nash Country Daily (@NashCntryDaily) 31 marzo 2017

JUST ANNOUNCED: @ThomasRhett‘s upcoming album will feature collaborations with @MarenMorris + @SelenaGomezpic.twitter.com/FtUWBzMwya

— PACRadioShow (@PACRadioShow) 31 marzo 2017

Avrete presto l’occasione dunque per vedere la Gomez cimentarsi in un genere che non le appartiene più di tanto…chissà che forse non abbia chiesto qualche consiglio all’amica Taylor Swift, che sicuramente conosce meglio il country.

Non pensiamo comunque che questa collaborazione segni l’inizio di una svolta stilistica per la popstar, visti i nomi fin qui trapelati che stanno lavorando al sequel di Revival (Julia Michaels, Justin Tranter e Gucci Mane).

In ogni caso il duetto con Rhett vi incuriosisce?

1 commento

Deddy 1 Aprile 2017 at 19:21

Davvero vi fidate? 😉

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.