Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

5 canzoni originariamente scritte per altri cantanti | terza parte

Nel vastissimo mondo della discografia, molto spesso le canzoni vengono passate da un cantante ad un altro come se fossero una “patata bollente”: se le passano, provano a registrarle con le loro voci, e poi le cestinano passandole nuovamente ad un’altra persona.

Moltissime volte una canzone che era stata originariamente scritta per un altro cantante ottiene un risultato incredibilmente buono tanto da registrare numeri stellari e venir classificata come la canzone con le vendite migliori di tutta l’era discografica se non addirittura in un’intera carriera.

Dopo aver già analizzato 5 casi del genere in QUESTO ARTICOLO e altri 5 in QUESTO, ecco altri 5 brani.

FotorCreated

Beyonce – Halo SCRITTA PER LEONA LEWIS

“Halo” è stata scritta da Ryan Tedder, il lead singer della band dei OneRupublic, insieme a Evan Kidd Bogart e dalla stessa Beyonce ma inizialmente non era previsto per la hit maker americana!

Accordati con Simon Cowell, magnate della discografia mondiale nonché fondatore e proprietario della Syco Entertainment, Bogart e Tedder stavano scrivendo il singolo per la sua cliente Leona Lewis, che però non aveva la possibilità di registrare la canzone a causa del suo fitto calendario. Proprio per questo motivo, Beyoncé colse l’occasione per registrarla, causando l’ira di Cowell.

In tutta questa solfa, il possessore dei diritti della canzone, Ryan Tedder, ha deciso di chiarire durante un’intervista per David Balls e il suo sito web Digital Spy:

E’ stato solo frutto di una grande confusione. Originariamente la canzone l’abbiamo scritta per Beyoncé ma pensavamo anche che la canzone fosse adatta per diventare il primo singolo di Leona. L’abbiamo proposto entrambi, ma entrambi hanno accettato! La prima a parlare è stata Beyoncé ma ha dovuto aspettare moltissimo per registrarla perchè avevano preso i diritti i produttori di Leona. Ma ripeto, originariamente il singolo era per Beyonce.

Alla fine, ad avere la meglio è stata Beyonce che ha registrato la canzone producendo uno dei migliori singoli della sua discografia, una potentissima ballad R&B incentrata sull’amore a distanza e sulla potentissima voce dell’interprete.

Come abbiamo scritto, Leona non ha registrato nemmeno una demo del singolo. In ogni caso ci è stata resa la demo incisa da Ryan Tedder, lo stesso campionamento fatto ascoltare sia a Beyonce che all’interprete di “I Am” (QUI per scoprire cosa pensiamo del suo nuovissimo tour).

 Rihanna – SOS SCRITTA PER CHRISTINA MILIAN

Come lead single per il suo secondo album Rihanna optò per “SOS”, una potentissima uptempo dotata di un ritmo infettivo e ballabile che, a suo tempo, si rivelò una hit mondiale, portando Riri per la prima volta alla no.1 della Billboard Hot 100. Il brano si basa sul campionamento del famoso brano “Tainted Love” dei Soft Cell, singolo che ha riscosso molto successo fra critica e pubblico.

In origine la traccia non era stata scritta per una cantante R&B oggi lontana dal successo che conta, ma in quegli anni godeva di un’ottima popolarità: gli autori J.R. Rotem, E. Kidd Bogart e Ed Cobb originalmente volevano infatti assegnare il brano a Christina Milian, all’epoca anche lei sotto Def Jem, per il suo terzo album in studio, So Amazin’, uscito nel 2006.

Il presidente della Def Jam, LA Reid, ha però deciso di offrire la canzone a Rihanna che, a suo parere, si sarebbe adattata meglio ad essa e, quindi, avrebbe potuto portarsi a casa una hit da milioni di copie. Appena essersi impossessata della canzone, Rihanna riuscì a spremere al massimo questa potenziale hit, tuttora una delle più belle e famose della sua carriera! Inutile dire che questa Rihanna e quella di “Good Girl Gone Bad” sono quelle che noi di R&B preferiamo in assoluto…

maxresdefault
Britney Spears – Toxic SCRITTA PER KYLIE MINOGUE

Pensando a “Toxic” le prime cose che vengono in mente sono il video sessualmente esplicito e Britney Spears ma il brano non era destinato a lei! “Toxic” è stato scritto da Cathy Dennis, Henrik Jonback, Christian Karlsson e Pontus Winnberg  er il nono album in studio della cantante australiana Kylie Minogue, la quale però lo rifiutò e decise di non inserirlo nella tracklist ufficiale di Body Language, uscito nel 2003.

Più tardi, proprio quanto la canzone che lei aveva rifiutato suonava nelle radio di tutto il mondo, la diva ha commentato in maniera spiritosa, nascondendo il rimorso che provava:

Non ero completamente arrabbiata quando lei l’ha registrata per il suo album. Ma è stato come un grande pesce che ti scappa quando lo hai tra le mani. Bisogna solamente accettarlo.

Fortunatamente (o sfortunatamente) Britney ne ha fatto una hit mondiale, capace di mostrare a tutti di che pasta è fatta, creando una potentissima uptempo dancepop con elementi presi dall’electropop e reminiscenze alla musica indiana del bhangra.

Miley Cyrus – Wrecking Ball SCRITTA PER BEYONCE

“Wrecking Ball”, dopo il boom di “We Can’t Stop”, ha sicuramente avuto il merito di posizionare i riflettori su Miley Cyrus. Il video, sicuramente, ha dato grande contributo, in mezzo alle polemiche, critiche e provocazioni. Ma se vi dicessimo che in realtà il pezzo non era per lei ma per un’altra star?

Gli autori del brano, Dr. Luke e Sacha Skarbek, non avevano inizialmente scritto per Miley Cyrus ma per Beyonce, come ha dichiarato uno degli autori su Twitter, affermando che un pezzo al quale stavano lavorando per renderlo della diva americana era stato “regalato” alla ex Hannah Montana. Ed ecco il perchè, rivelato a Radar Online:

In origine, la sessione di scrittura tra di noi [Dr. Luke e Skarbek] è stato ideato per scrivere una canzone per Beyoncé. Ma quando la canzone [Wrecking Ball] andava avanti, i cantautori hanno iniziato a capire che non avrebbe funzionato per lei e quindi l’hanno affidata a Miley Cyrus.

Alla fine, la cantante di “Adore You” ha registrato la versione finale del singolo, creandone una versione molto personale, una ballad pop che dall’intimità vocale nella versione in studio, purtroppo è stata un po’ snaturata nel video. Ma la canzone, presa da sola, secondo noi resta un brano molto, molto valido.

Sia – Alive SCRITTA PER ADELE

Lead single del nuovo progetto di Sia, “Alive” vanta di autori d’eccellenza: Sia, Tobias Jesso Jr. e la cantante inglese Adele. Nomi importanti, che vengono affiancati nella produzione da Jesse Shatkin, ma in realtà il singolo doveva essere il primissimo singolo tratto da 25 al posto della smash hit “Hello”!

Ecco quanto dichiarato dall’interprete e autrice australiana durante un’intervista da Ryan Seacrest a inizio settembre 2015, quando il brano doveva ancora essere rilasciato:

“Alive” è stata originariamente scritta per Adele e il suo nuovo album. Il singolo è stato scritto “a proposito della vita di Adele” secondo la “prospettiva di Adele”. L’abbiamo scritta insieme a Londra, o a Los Angeles, non mi ricordo, durante una writing session e sembrava piacerle moltissimo ma all’ultimo minuto l’ha esclusa da tutto. Un’altra cosa, l’ho proposta pure a Rihanna, che l’ha rifiutata.

Nonostante non fosse destinata a lei, l’interprete di “Elastic Heart” è riuscita a creare una grower ballad degna di nota che punta unicamente sul magnifico e allo stesso tempo graffiante timbro della cantante e autrice australiana.

Che ne pensate? Queste tracce sarebbero state hit anche se a cantarle fossero stati i cantanti originariamente scelti?

Ricevi le ultime notizie di Rnbjunk sul tuo browser, iscriviti ora!