Justin Bieber: numero uno ma flop di vendite con Changes.

Justin Bieber si conferma numero 1 con l’album Changes, ma il calo di vendite é evidente.

Sono arrivate le cifre definitive di vendita dell’ultimo album di Justin Bieber negli Stati Uniti. Il cantante ha debuttato con 1/3 circa delle copie con il quale aveva debuttato “Purpose” 5 anni fa.

Vendite Justin Bieber – Changes

231,000 (vendite e streaming)

126’000 (copie pure)

Un calo davvero impressionante, per un album che non ha assolutamente convinto. Forse c’è anche la complicità del fatto che i “teen idol”, dopo gli anni di boom con fans molto giovani, poi si smarriscono un po’ e perdono inevitabilmente fans.

Vedremo se questo primo calo sarà per Justin Bieber l’inizio di un trend, o se semplicemente questo album é nato sotto una cattiva stella.


Justin Bieber: la critica non apprezza il nuovo album, e le vendite sono diminuite drasticamente

bieber changes

Rnbjunk Musica é stato selezionato dal nuovo servizio Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Non sembra aver colpito il segno il nuovo album di Justin Bieber “Changes“. Il disco, uscito venerdì scorso, ha già ottenuto delle critiche molto più basse del normale, e le previsioni di vendita parlano di un drastico calo per la popstar canadese.

Changes, la critica é molto severa con Bieber

58 punti su 100 il risultato sotto le aspettative per Justin Bieber. A dire il vero non ha mai brillato il cantante per quanto riguarda il feedback dei critici musicali, ma sicuramente gli album precedenti (a parte quello natalizio), avevano tutti raggiunto la sufficienza.

justin bieber critica

Vendite diminuite di 2/3 rispetto a Purpose

Le previsioni di vendita parlano di un album che si piazzerà alla numero 1, e sarà per ora la miglior first week del 2020! Tuttavia le vendite saranno addirittura di 2/3 inferiori a quelle del precedente sforzo discografico “Purpose”.

Vendite di Changes nella prima settimana (Vendite e Stream):  270k-320mila

Vendite di Changes (Pure):  185k-210mila

Debutto in Billboard 200:  #1

Ricordiamo che l’album precedente debuttò con 640 mila copie, ma era anche spinto da singoli di buon successo a livello mondiale. “What Do You Mean?” e “Sorry” furono estratti da quel disco, una vera evoluzione del Pop.

Insomma, cambiamenti che non sembrano aver giovato, da molti il nuovo album di Bieber viene considerato troppo piatto, ed abbiamo visto anche come il primo singolo “Yummy” sia presto finito nel dimenticatoio.

Potrebbe anche interessarti

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici Sui Social

Ultime Notizie

Lady Gaga con Ariana Grande, singolo Rain On Me già venerdì

Lady Gaga ed Ariana Grande, il duetto dell'anno Rain On Me potrebbe uscire già il 10 aprile. Svelati i credits della canzone.

Selena Gomez: arriva la versione deluxe di Rare con 3 inediti.

Selena Gomez con tre inediti il prossimo 9 aprile. Sarà la deluxe version del suo album d'inizio 2020 intitolato Rare.

Inna torna all’inglese con la nuova canzone Not My Baby

Torna in scena la cantante Rumena INNA. Presenta una nuova hit EDM intitolata Not My Baby, dopo una parentesi in spagnolo.

Siamo su Telegram